Cinema e Serie TVNews

Adult Swim annuncia Rick and Morty Babies (ma è un pesce d’aprile)

La serie, famosa per la sua irriverenza, ha regalato ai fan uno scherzetto (e non è la prima volta!)...

Rick and Morty l’ha fatto di nuovo! In un giorno come quello del Pesce d’aprile, d’altronde, è inevitabile che arrivino scherzi ma Adult Swim si è sicuramente superato. Tutto è iniziato con il finto annuncio del marchio “Adult Swim Junior”, seguito da quello del presunto nuovo show “Rick and Morty Babies“. In realtà si tratta di un filmato che aprirà la nuova versione del celebre episodio Total Rickall (il quarto della seconda stagione) che il team ha fatto ri-doppiare utilizzando voci da bambino.

Non è la prima volta che il mondo di Rick and Morty regala un pesce d’aprile. Ricordiamo infatti che Adult Swim ha scelto di mandare in onda la premiere della terza stagione il giorno del pesce d’aprile tra lo shock di molti, e lo ha fatto senza alcun tipo di annuncio.

Rick and Morty è stato creato da Justin Roiland e Dan Harmon

Ricordiamo che Rick and Morty è una serie animata statunitense, creata da Justin Roiland e Dan Harmon, per Adult Swim. La serie, considerata di genere cosmic horror, ha le sue origini in una parodia animata di Ritorno al futuro, creata da Roiland per il festival dei cortometraggi Channel 101. Rick è uno scienziato che si è trasferito dalla famiglia di sua figlia Beth, una cardiochirurga per cavalli. Passa la maggior parte del suo tempo inventando vari gadget high-tech e portando con sé il giovane nipote Morty. Successivamente anche la nipote Summer. Il tutto in pericolose e fantastiche avventure attraverso il loro e altri universi paralleli, alla scoperta degli orrori e delle meraviglie che li popolano.

Source
https://comicbook.com/anime/news/rick-and-morty-babies-april-fools-day-episode-adult-swim-jr/

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button