Cinema e Serie TVFilmHotNews

Quentin Tarantino abbandona il suo nuovo film? Cos’è successo?

Quentin Tarantino ha preso una decisione inaspettata: The Movie Critic non sarà il suo decimo e ultimo film, il regista ha deciso di scartare il progetto. Il film avrebbe ruotato attorno a un critico cinematografico che scrive per una rivista pornografica negli anni ’70, e avrebbe avuto Brad Pitt per protagonista. Invece, Tarantino ha deciso di tornare alla scrivania per scrivere un nuovo film.

Quentin Tarantino abbandona “The Movie Critic” come suo ultimo film

Secondo quanto rivelato da Deadline, il regista ha “semplicemente cambiando idea“. La rivista, che aveva anche scoperto che Brad Pitt come protagonista principale a febbraio, non cita le sue fonti. Ma sembra che la notizia arrivi da molto vicino al regista.

Quentin Tarantino ultimo film The Movie Critic abbandona

Questo film avrebbe segnato la terza collaborazione fra Tarantino e Pitt, dopo “Bastardi senza gloria” e “C’era una volta a Hollywood”. Si vociferava anche della partecipazione di molti membri del cast dei film precedenti di Tarantino, oltre che di grandi nomi (come Tom Cruise) che avrebbero voluto cogliere l’ultima per lavorare con Tarantino. E Sony sarebbe stata pronta a realizzare il film dopo l’eccellente lavoro svolto con C’era una volta a Hollywood.

The Movie Critic non sarà l’ultima opera di Tarantino

Da tempo, Tarantino aveva fatto sapere che il suo decimo film come autore e regista sarebbe anche stato l’ultimo. Forse, questo ha portato il cineasta a considerare con maggiore attenzione il prossimo film, consapevole del fatto che fosse l’ultimo. Dopo la conclusione degli scioperi hollywoodiani, infatti, Tarantino aveva riscritto la sceneggiatura, ritardando l’inizio della produzione.

Da questo link scopri APPLE TV+, accedi alla prova Gratuita

Ma sembrava che il film fosse sui giusti binari. Il casting di Brad Pitt faceva pensare che le riprese potessero già iniziare nel 2024.

Tarantino ultimo film

Tarantino aveva anche parlato del film a Cannes a maggio scorso, rivelando che la storia era ambientata in California nel 1977 e che era basata su un critico cinematografico realmente esistito ma mai diventato famoso, che scriveva recensioni per una rivista pornografica. L’ispirazione per il film risaliva a un lavoro che Tarantino aveva svolto da adolescente, caricando riviste porno in un distributore automatico e svuotando le monete dallo sportello. Fra quelle pagine, c’erano le recensioni di un critico che scriveva in modo sarcastico e intelligente — immaginiamo fosse l’unica cosa che interessasse l’adolescente Tarantino sulle pagine pornografiche.

Non è la prima volta che Tarantino cambia idea

Già in passato Tarantino aveva dimostrato di non farsi problemi ad abbonare un progetto, quando venivano a mancare le condizioni per realizzarlo. Per esempio, aveva accantonato “The Hateful Eight” dopo aver condiviso la sceneggiatura con un piccolo gruppo di attori, uno dei quali l’aveva poi passata al proprio rappresentante. L’aver visto le sue parole trapelare online lo aveva convinto ad abbandonare il film. E solamente una lettura pubblica del copione, apprezzata dai fan, l’aveva convinto a ricominciare.

Per quanto riguarda “The Movie Critic”, questa volta sembra che il regista abbia semplicemente cambiato idea. Fonti vicine a Tarantino hanno confermato che sta tornando alla scrivania per decidere quale sarà il suo film finale.

I fan saranno certo dispiaciuti di scoprire che Tarantino vuole ricominciare da zero: realisticamente, significa che dovremo aspettare di più per vedere il prossimo suo film. Ma questa decisione sembra anche dimostrare che tiene molto al suo ultimo film — e vuole scegliere la storia giusta da raccontare.

The Hateful 8 - Steelbook
  • Jackson, Samuel L., Russell, Kurt, Leigh, Jennifer Jason (Attori)
  • Tarantino, Quentin (Direttore)

Da non perdere questa settimana su Orgoglionerd

🧙 The Witcher 4: le prime immagini di Liam Hemsworth come Geralt di Rivia
 
🏴‍☠️ Taz Skylar, il Sanji di One Piece, mostra il tatuaggio del cast — un disegno di Eiichiro Oda
 
🐶 L’ultimo addio a Kabosu, il cane che ispirò il celebre meme del doge
 
 ✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Source
Deadline

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button