Cinema e Serie TVSerie TV

Chi è davvero la Variante di Loki?

Il secondo episodio svela l'avversario della nuova serie Disney+. Ma forse potrebbe essere più di quanto appare al primo sguardo

Il secondo episodio di Loki ha svelato quello che dovrebbe essere l’avversario dell’asgardiano nella nuova serie su Disney+, la più pericolosa delle sue Varianti. Ma alcuni indizi ci fanno pensare che la situazione possa essere molto più complicata. Chi potrebbe essere la Variante di Loki? E qual è il suo ruolo nel MCU?

SPOILER ALERT: se non avete visto la seconda puntata di Loki, fermatevi qui e andate su Disney+. Inseriremo un secondo spoiler alert prima delle nostre speculazioni

Svelato il mistero della Variante di Loki. O forse no?

Ora che tutti quelli che non hanno ancora visto il secondo episodio sono scappati a guardare la puntata in streaming, possiamo dirlo: la Variante cattiva è Lady Loki. Un mistero che chi come noi non può fare a meno di leggere tutte le indiscrezioni sul mondo Marvel aveva già iniziato a sospettare quando non era stato comunicato il ruolo per l’attrice Sophia Di Martino (vista recentemente al cinema con Yesterday).

Dopo essersi impossessata del corpo di vari personaggi nel corso di una scena d’azione in vero stile Dio dell’Inganno, Lady Loki ha svelato il proprio volto con il vestito classico del villain, con tanto di corna d’oro.

loki easter egg episodio 2-min

La Lady Loki nei fumetti non assomiglia a quello in streaming

Il personaggio di Lady Loki, versione femminile del Dio dell’Inganno, era già apparsa nei fumetti (ve lo abbiamo raccontato in questo articolo sui migliori fumetti da leggere prima di guardare Loki). Ma la trama non c’entra nulla con quanto stiamo vedendo nella serie TV, tanto che ha fatto quasi l’impressione di un personaggio diverso.

La sua prima apparizione nei fumetti avviene infatti dopo i fatti di Secret Invasion (saga fumettistica da recuperare, se l’avete persa). Thor è il nuovo Re di Asgard e si prodiga per far tornare in vita i suoi compagni caduti facendoli reincarnare. Anche Loki, che però dimostra la sua natura ingannatrice impossessandosi del corpo che sarebbe dovuto appartenere a Sif, l’amata del Dio del Tuono. Così facendo, si prodiga per scacciare il fratello dal trono. Ma non gli basta: prende persino il posto di Scarlet Witch per guidare i Vendicatori. Fino a quando non è costretto a tornare nella sua forma originale e lasciare il nuovo corpo a Lady Sif.

Lady Loki torna poi in Agente di Asgard, confrontandosi con il protagonista Giovane Loki. In questo caso appare brevemente per far capire al giovane protagonista di voler stare dalla parte dei buoni, evitando di diventare crudele come questa sua Variante.

Lady-Loki-Marvel-Comics

Questa seconda versione assomiglia più a quella vista in TV. Ma su Disney+ abbiamo notato un’antagonista che sembra essere molto diversa dal Dio dell’Inganno. Se sotto le forme degli altri avventori della Roxxcart sorride come Loki, quando parla con il protagonista sembra essere molto diversa. Più risoluta e decisa. E anche se è possibile che sia “semplicemente” il prodotto di una linea temporale diversa, forse c’è un’altra spiegazione. Sostenuta da una prova emersa online.

SPOILER ALERT: di seguito trovate un’indiscrezione che potrebbe rovinare una possibile rivelazione più in là nella serie. Non leggete oltre, se non volete svelare un (plausibile) colpo di scena

Chi è davvero Lady Loki?

I sospetti che la variante non sia davvero Lady Loki nascono dal fatto che la scelta di tenere il segreto solo per due puntate ha poco senso narrativo. Perché rovinare la miglior rivelazione subito, se non per farne arrivare una più grande più in là nella serie? Un po’ come ha fatto WandaVision, intessendo un mistero nell’altro per tenerci sulle spine (e riuscendoci bene fino all’ultima puntata).

Ma la conferma di questi sospetti è arrivata in maniera molto meno esaltante che vederlo sullo schermo. Vorremmo dire di aver trovato noi una teoria sconvolgente, ma la verità è che è stato commesso un errore. Nella traduzione dei sottotitoli in castigliano, quella che in italiano è segnata come la voce della “Variante” è segnata come “Sylvie“.

Il vero nome della Variante è Sylvie Lushton, la nuova Incantatrice

Nell’universo dei fumetti Marvel, Sylvie Lushton è una ragazza terrestre che abita a Broxton, una cittadina nell’Oklahoma. Che diventa Little Asgard, la sede delle divinità norrene dopo Ragnarok. Un giorno Sylvie si sveglia con dei poteri magici. A darglieli è niente di meno che il Dio dell’Inganno stesso, Loki. Questo spiegherebbe perché i poteri della Variante siano uguali a quelli dell’asgardiano, ma la sua personalità sia diversa e risoluta.

La natura extra-temporale della TVA fa pensare che la storia di origine di Sylvie possa essere cercata nei cinque anni passati fra Infinity Wars ed Endgame. Un periodo che il Loki di Loki (scusate) non ha vissuto ma che il pubblico conosce bene. E potrebbe raccontarci qualcosa su Little Asgard.

La notizia riguardo il nome di Sylvie ha un grande interesse narrativo. Anche se non tutti i fan saranno contenti: dopo aver detto che Loki è gender-fluid, sembra che Marvel voglia tornare indietro e mostrare un personaggio totalmente diverso.

In ogni caso, che sia Lady Loki o Sylvie, ancora non sappiamo perché stia combattendo contro la TVA e abbia lanciato tutte quelle bombe temporali per creare tanti eventi Nexus. Ma la scelta di introdurre l’Incantatrice non solo spiegherebbe in parte la strategia di Marvel per la serie, ma anche per il futuro. Sembra che il focus su Scarlet Witch, Dr. Strange e adesso Enchantress possa portare la magia al centro della Fase 4, dopo che Marvel l’ha messa in secondo piano fino al primo film su Stephen Strange.

Voi cosa ne pensate? Sophia Di Martino interpreta Lady Loki o Incantatrice? Vi piace questa svolta magica del MCU? Potete raccontarcelo su Facebook e venire a discuterne con noi sabato su Twitch.

OffertaBestseller No. 1

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button