Cultura e SocietàNews

Elon Musk ha già un biglietto per volare con Virgin Galactic

Ogni biglietto per uno dei sei posti dell'aereo viene venduto per circa $ 250.000

Il miliardario Elon Musk ha acquistato un biglietto per lo spazio con la Virgin Galactic del collega e competitor Richard Branson, secondo quanto riporta il Wall Street Journal. Musk, CEO e fondatore di SpaceX, ha acquistato il biglietto prima del volo di Branson nello spazio effettuato domenica ed era presente all’evento con un posto in prima fila tra il pubblico. Nonostante siano rivali, lavorativamente parlando, Musk e Branson hanno in realtà un rapporto di profonda stima e la conferma è arrivata proprio dal secondo citato durante un’intervista rilasciata al Sunday Times. Non c’è però ancora una data precisa per il volo a cui parteciperà Musk.

Elon Musk grande amico di Branson

Musk e Branson sono buoni amici. Il CEO di Tesla ha assistito al decollo di Branson di persona da Spaceport America domenica. “Grazie per essere così tipicamente di supporto e un così buon amico, Elon“, ha twittato Branson prima del volo. Branson ha trascorso la sua mattinata prima dell’alba prima del decollo con Musk. “Bello iniziare la giornata con un amico”, ha detto in un altro tweet. “Sentirsi bene, sentirsi eccitati, sentirsi pronti.”

SpaceShipTwo è l’aereo-razzo che si trova al centro del nascente business del turismo spaziale di Virgin Galactic. Ogni biglietto per uno dei sei posti dell’aereo viene venduto per circa $ 250.000 e la compagnia ha prenotato finora oltre 600 passeggeri, comprese celebrità come Justin Bieber e Leonardo DiCaprio. Blue Origin di Bezos è più competitivo con Virgin per una fetta della torta del turismo spaziale, con l’obiettivo di lanciare i clienti a un’altitudine leggermente maggiore su un sistema completamente diverso: il razzo suborbitale New Shepard.

SpaceX di Musk si è concentrato principalmente su contratti governativi per trasportare astronauti e merci nello spazio, ma la sua prima missione di astronauti privati ​​è prevista a settembre. Quella missione sarà un viaggio più lungo (e molto più costoso) in orbita, non solo pochi minuti sopra il bordo dell’atmosfera terrestre come è accaduto con Virgin Galactic e Blue Origin.

Source
theverge

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button