Cinema e Serie TVFeatured

Ray Fisher fuori da Flash, ma per ora niente recast

Cyborg sarebbe stato eliminato dalla sceneggiatura

Ray Fisher, al centro della polemica per le accuse al regista di Justice League Joss Whedon, può dire addio a The Flash. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Cyborg sarebbe stato eliminato dalla sceneggiatura del film. Sembra inoltre che non ci sia alcuna intenzione di effettuare un recasting al momento attuale. Una notizia che non sorprende più di tanto visto che anche l’attore, attraverso twitter, ha dichiarato pubblicamente di non voler essere coinvolto nel progetto.

Ray Fisher si scaglia contro Walter Hamada

Queste le parole di Ray Fisher: “Walter Hamada è il peggior tipo di complice possibile. Le sue bugie e il suo tentativo fallito di rispondere alle mie accuse lo scorso 4 settembre sono stati un modo per provare a indebolire i veri problemi su cui si basa l’indagine su Justice League”. Con la stoccata finale: “Non parteciperò mai più ad alcuna produzione in cui sia coinvolto”. Le parole di Ray Fisher quindi chiudevano già al ritorno in The Flash. Il ruolo dell’attore nei panni di Cyborg arriverà però nel taglio di Snyder di Justice League, in onda su HBO Max all’inizio del 2021.

George Clooney si è recentemente sbilanciato su The Flash. L’attore ha risposto ad una precisa domanda: potrebbe riprendere il suo ruolo di Batman nello show di Ezra Miller? D’altronde, stiamo per entrare in una nuova era di film a fumetti in cui le possibilità sembrano infinite. Più specificamente, attori di precedenti incarnazioni tornano grazie al multiverso. Finora, Jamie Foxx è pronto a riprendere il ruolo di Electro da The Amazing Spider-Man 2 per il terzo film della serie di Tom Holland. E ancora Michael Keaton e Ben Affleck stanno per interpretare Batman ancora una volta in The Flash di Ezra Miller. Il film solista di Flash sta per presentare due Batman, quindi perché non aggiungerne un altro con la versione di George Clooney? L’attore ha escluso l’ipotesi.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button