Cinema e Serie TVNews

Nexo+: le novità di dicembre in streaming

La piattaforma on demand illustra cosa attende gli abbonati in tutto il mese

Per il mese delle feste Nexo+ propone i concerti di Natale delle migliori orchestre e band internazionali, il jazz piů amato, le ricette piů gustose della tradizione italiana, i documentari su Paolo Rossi, la Maschera di ferro, Mozart, Antonia Pozzi, Keplero, Paul Turner, tantissimi nuovi film d’autore e la speciale playlist per festeggiare il compleanno di Vinicio Capossela. Tra la novitŕ in esclusiva nello store Nexo+: Positivə per la Giornata Mondiale contro l’AIDS, DEANDRÉ#DEANDRÉ – Storia di un impiegato, il documentario su Frank Zappa, Napoleone – Nel nome dell’arte con Jeremy Irons, Yaya e Lennie –- The Walking Liberty di Alessandro Rak.

Dal 3 dicembre, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità

DIVERSO DA CHI?

Una playlist con tanti titoli selezionati dal ricco catalogo Nexo+ per raccontare meravigliose ed emozionanti storie di persone con disabilitŕ fisiche e/o psichiche che non si sono arrese davanti agli ostacoli della societŕ, ma hanno fatto in modo che proprio le diversitŕ diventassero i loro punti di forza. Tra i titoli “Because of My Body”, “Nessuno può volare”, “Se ti abbraccio non avere paura”.

“La versione di Giň”, “Thomas Quasthoff – Dalla lirica al soul”, “Rock Legends – Stevie Wonder”, “Andrea Bocelli Live in Central Park”, “Saving Face – Il volto delle donne”, “El mundo es un balón – Inter Campus”, “Lo scafandro e la farfalla”, “Un sapore di ruggine e ossa”, “Tutto ciň che voglio”, “Aggrappati a me”, “La famiglia Bélier”, “Č stato solo un click”, “Come in uno specchio”, “Essere Robin Williams”, “Pollicino”, “Senza fretta”, “The Queen of Silence”. Un incantevole mosaico di realtŕ e persone per cui “diverso” č in realtŕ sinonimo di “straordinario”.

Dal 3 dicembre, nel giorno della morte della poetessa (1912-1938)

ANTONIA POZZI – POESIA CHE MI GUARDI
Regia di Marina Spada
“Poesia che mi guardi” di Marina Spada rilegge l’opera di Antonia Pozzi, poetessa nata a Milano nel 1912 e morta suicida a soli 26 anni, attraverso l’incontro tra Maria e il Gruppo H5N1, un trio di ragazzi che, di notte, fa poesia di strada scrivendo i propri versi sui muri della cittŕ. Con la sua analisi di una figura poetica quasi dimenticata del Novecento italiano, Marina Spada approfondisce la figura del poeta all’interno della società di allora e come possa aver influito sull’isolamento culturale di cui la Pozzi è stata vittima.

I film dal 5 dicembre su Nexo+

Dal 5 dicembre, nel giorno della morte del genio salisburgese (1756-1791)

MOZART 230
Una raccolta delle migliori opere liriche, concerti sinfonici e documentari dedicati a uno dei piů grandi compositori e musicisti di tutti i tempi: Wolfgang Amadeus Mozart. Tra i titoli “Mozart Superstar – Ritratto di un’icona “, “Ádám Fischer – Mozarteum Orchestra- Festival di Salisburgo 2020”, “Anne-Sophie Mutter – Mozart – Concerto per violino e orchestra n.2 in re maggiore K. 211”, “Mozart Requiem – Bartabas – Marc Minkowski”, “Camerata Salzburg – Daniel Ottensamer – Manfred Honeck”, “Cosě Fan Tutte – Wolfgang Amadeus Mozart”, “Carlos Kleiber dirige Mozart – Sinfonia n. 36 in do maggiore K. 425 ‘Linz’”, “Il flauto magico – Wolfgang Amadeus Mozart”, “Claudio Abbado dirige Mozart e Schubert”, “Karl Böhm dirige Mozart – Sinfonia n 40 in sol minore K.550”, “Don Giovanni – Wolfgang Amadeus Mozart”, “Idomeneo – Wolfgang Amadeus Mozart”.

Dal 6 dicembre

UNA VITA – UNE VIE
Regia di Stéphane Brizé
Normandia, 1819. Jeanne č una giovane donna che sboccia alla vita. Figlia dei baroni Le Perthuis des Vauds, si innamora e sposa Julien de Lamare, un nobile decaduto che si rivela presto un adultero incorreggibile. Dopo aver sedotto Rosalie, la domestica al servizio dei baroni, Julien chiede perdono a Jeanne, rientrando in seno alla famiglia e diventando padre di Paul. Ma all’orizzonte si prepara un’altra tempesta che travolgerŕ ogni bene, materiale e affettivo, e che affonderŕ Jeanne nei ricordi di una vita. Un altro titolo che arricchisce la playlist “Film in costume”. Tratto dall’omonimo romanzo di Guy de Maupassant.

Dal 7 dicembre
JAZZ & THE PHILHARMONIC
Regia di Larry Rosen e Brad Bernstein
La ricerca della contaminazione tra le due piů grandi forme d’arte musicali del mondo, classica e jazz, è stata tentata molte volte da molti grandi musicisti e compositori come Stravinsky e Gershwin, Bernstein e Cage, ma anche Goodman e Yo-Yo Ma. Finalmente, questa fusione di generi è stata portata al suo culmine dal lavoro del pluripremiato produttore Larry Rosen che ha messo in scena a Miami nel gennaio del 2013 il concerto “Jazz and the Philharmonic”. Un attesissimo contenuto ad arricchire la playlist “Jazz and Soul Legends”.

Dal 9 dicembre, a un anno dalla scomparsa del calciatore

PAOLO ROSSI – I SOGNI CREANO IL FUTURO
Regia di Michela Scolari, Gianluca Fellini
L’11 luglio 1982, l’Italia batte 3-1 la Germania Ovest e vince inaspettatamente il Mondiale, realizzando il sogno del presidente Pertini di riunire sotto il tricolore una nazione devastata da oltre 20 anni di terrorismo. A guidare l’Italia alla vittoria č Paolo Rossi, meglio conosciuto come Pablito, descritto da Pelé e Maradona come il piů grande campione della storia del calcio. “Paolo Rossi – I sogni creano il futuro” č un documentario di 90 minuti che ripercorre l’affascinante parabola della storia della vita di Paolo Rossi sino alla realizzazione del suo sogno piů grande: diventare un Campione del Mondo. Con straordinari interventi di calcatori che hanno fatto la storia: Maradona, Michel Platinì, Dino Zoff, Zico e il grande Pelé.

Le proposte dal 14 dicembre su Nexo+

Dal 14 dicembre, in occasione del giorno del compleanno del cantautore

BUON COMPLEANNO VINICIO!
Dal ricchissimo catalogo una selezione di titoli: alcuni con Vinicio Capossela come protagonista, altri scelti personalmente dall’artista come consiglio di visione per tutti i suoi fan. Dalla Grecia di “Indebito” a Kaurismaki, dal Paese dei Coppoloni a Charles Bukowski, una playlist che viaggia attraverso visioni e riferimenti di un cantautore immaginifico.

Dal 20 dicembre, tre nuovi cortometraggi ad arricchire il Mondo Corti

NEO KOSMO
Regia di Adelmo Togliani
Futuro prossimo venturo. In una famiglia borghese genitori e figli trascorrono intere giornate su un mondo virtuale chiamato Néo Kósmo. Capendo che il processo di deriva sociale è irreversibile, Alésia, una tata androide, decide di proteggere il figlio piů piccolo della famiglia.

LA MACCHINA UMANA
Regia di Adelmo Togliani e Simone Siragusano
Futuro prossimo venturo. Durante una seduta di analisi, un ragazzo sui 30 anni, Stefano, racconta a un disinteressato analista, amori e avventure sentimentali che lo vedono, suo malgrado, protagonista attraverso ricordi sia recenti che lontani. Preso atto dell’incapacitŕ di relazionarsi con la bella e sfuggente Gaia, il giovane va letteralmente in ‘tilt’, rivelando di essere in realtŕ un androide, mentre lo studio è un laboratorio di robotica e la seduta solo un test…

L’HOBBY
Regia di Dario Acocella
Giovanni e Paola sono una coppia che viaggia sull’orlo della crisi definitiva. Decidono di prendersi una pausa di qualche giorno dal calore della città e soprattutto dalle discussioni quotidiane. Invece no, appena arrivati in Puglia scoprono che in quella splendida location si sono portati le dinamiche di tutti i giorni: il lavoro di lui che non ingrana nonostante l’impegno, il desiderio di lei di avere accanto una persona piů concreta e capace di fare le scelte giuste. L’Hobby è un cortometraggio che parla di una dinamica molto attuale: la solitudine di coppia. Ma anche della necessità di essere amati per quello che si vorrebbe essere, della voglia di realizzarsi a ogni costo, anche a quello di vivere in una realtŕ parallela, popolata dai fantasmi delle proprie ossessioni.

I film dal 22 dicembre

Dal 22 dicembre

ON MY WAY
Regia di Emmanuelle Bercot
Bettie (Catherine Deneuve) č una ristoratrice sessantenne che vive in una cittadina della Bretagna con l’anziana madre. Vedova da molto tempo e con una figlia che non vede mai, quando la sua impresa entra in crisi e scopre che l’uomo con cui ha una relazione sta per portare sull’altare una donna molto piů giovane, Bettie sale in macchina e inizia un viaggio senza una meta precisa e grazie al quale ritroverŕ la voglia di vivere.

Dal 23 dicembre, per prepararsi al meglio al cenone di Natale

DE GUSTIBUS – L’EPICA STORIA DEGLI ITALIANI A TAVOLA
Regia di Jesus Garcés Lambert
Serie di 6 episodi
La tradizione culinaria italiana è ricca di delizie per il palato, il prodotto di secoli di talento e passione, intrighi e complotti, spargimenti di sangue e atti di eroismo. Lo storico John Dickie ci porta a spasso nel passato, per svelare cosa il cibo ha da raccontarci della storia italiana. Con esclusivi interventi di grandi chef come Gabriele Bonci, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli.

Dal 24 dicembre

LA VERA STORIA DELLA MASCHERA DI FERRO
Regia di Antoine Dreyfus e Jean-Christophe de Revičre
Documentario inedito
Chi c’č dietro la maschera di ferro? Gli storici concordano su un nome – quello di un certo Eustache Dauger; eppure, continuano a scontrarsi sulla vera identitŕ della persona. Era un semplice cameriere? O era un parente del Re Sole? Ma se, come dicono alcuni, l’uomo dalla maschera di ferro fosse davvero il fratellastro di Luigi XIV? Se cosě fosse, la storia della Francia e dell’Europa sarebbe molto diversa… Nello stile di un’indagine di polizia, i nostri protagonisti (storici, ricercatori, antropologi, ecc.) ci offriranno diverse piste che offriranno una spiegazione al segreto meglio custodito nella storia della Francia.

Dal 26 dicembre

ONE ON ONE
Regia di Kim Ki-duk
Una giovane studentessa liceale viene brutalmente assassinata. Uno dei suoi sette assassini viene rapito da alcuni soldati altamente addestrati mentre torna a casa. Viene torturato, costretto a scrivere la propria ammissione di colpa e infine viene rilasciato. Poi viene a scoprire che anche gli altri assassini subiscono la stessa sorte e pedinandone uno, scopre l’identitŕ dei loro comuni persecutori e un’inquietante veritŕ…

Dal 27 dicembre, a 450 anni dalla nascita di Keplero

KEPLER
Regia di Christian Twente
La biografia del cosmologo e matematico tedesco Giovanni Keplero. In un secolo di guerre, carestie, caos e superstizione un “osservatore delle stelle”, determinato e coraggioso, motivato dalla fiducia nel potere della conoscenza, scopre le leggi che regolano il movimento dei pianeti, ancora oggi alla base dell’astronomia e dei viaggi spaziali.

ROSSO
Regia di Benjamín Naishtat
Claudio Morán è un avvocato affermato in una piccola cittŕ di provincia nell’Argentina del 1975, poco prima del colpo di stato militare. Mentre attende la moglie ha una discussione un po’ futile con uno sconosciuto. Piů tardi, perň, sulla via di casa, lo sconosciuto cerca di vendicarsi. Č l’inizio di un viaggio senza ritorno fra le meschinitŕ e le animositŕ nascoste dietro la facciata di questa cittadina in apparenza innocente, dove perň si commettono crimini di cui nessuno sembra essere responsabile e dove nessuno sembra accorgersi dell’avanzare della repressione politica.

Dal 28 dicembre

PETERLOO
Regia di Mike Leigh
Manchester, 1819. Un enorme corteo marcia pacificamente lungo St. Peter’s Field: oltre 60.000 cittadini reclamano diritti e riforme politiche. Ma l’esercito britannico attacca i manifestanti, spargendo sangue sulla folla. Una delle pagine piů cupe della storia britannica diventa un momento fondante della nuova democrazia europea.

Dal 29 dicembre

SAMI BLOOD
Regia di Amanda Kernell
Elle Marja, 14 anni, č figlia di allevatori di renne della comunità Sami nell’estremo nord svedese, e, in quanto tale, è vittima di razzismo da parte della societŕ degli anni ’30 in cui vive. Viene sottoposta alla certificazione della razza per frequentare una scuola riservata ai Sami, ma sogna di poter avere una vita diversa e scegliere il suo destino. Per questo inizia ad allontanarsi dalla sua famiglia di origine, parlare correttamente svedese e farsi chiamare Christina.

Dal 31 dicembre, in occasione della notte di San Silvestro

I migliori concerti per il tuo cenone di Capodanno
Tantissimi titoli per accompagnare l’arrivo del nuovo anno a ritmo dei migliori concerti del nostro catalogo.

Dal 3 gennaio
UNLESS – A MENO CHE
Regia di Alan Gilsenan
Una scrittrice (Catherine Keener) scopre che la figlia piů grande, dopo aver lasciato il college, ha deciso di vivere per strada con un cartello che dice “Goodness – Bontŕ”. Nel tentativo di risolvere la crisi della figlia, Reta dovrŕ anche combattere le difficoltà del suo lavoro.
Basato sull’omonimo romanzo del Premio Pulitzer® Carol Shields.

Dal 4 gennaio

OUT OF BLUE – INDAGINE PERICOLOSA
Regia di Carol Morley
Quando il detective di New Orleans Mike Hoolihan (Patricia Clarkson), donna nonostante il nome maschile, indaga sull’assassinio dell’astrofisica e esperta di buchi neri Jennifer Rockwell, la ricerca della veritŕ destabilizza la sua visione dell’universo e di se stessa.

Dal 5 gennaio

L’ARMATA ROSSA – UN SECOLO DI LACRIME E SANGUE
Regia di Michaël Prazan
Serie di 2 episodi
Per 70 anni l’Armata Rossa è stata una delle fondamenta dell’URSS, uno strumento di paura oltre che di ammirazione, un simbolo di liberazione oltre che di coercizione. Mentre tutti sanno che il nome di Trotskij č legato alla sua creazione, la maggior parte del suo passato è costituito da sconfitte e fallimenti militari, contrariamente all’idea comune.

Dal 6 gennaio

LE STELLE NON SI SPENGONO A LIVERPOOL
Regia di Paul McGuigan
La vera storia di Paul Turner (interpretato da Jamie Bell), che all’etŕ di 28 anni, durante un suo spettacolo, incontra la diva, vincitrice di un Oscar®, Gloria Grahame (Annette Bening). Nonostante i 30 anni di differenza, nasce una relazione sentimentale lunga due anni. A distanza di un anno dalla rottura, lei si ammala gravemente e si rifugia nella casa dei familiari di Paul a Liverpool.

Dal 7 gennaio

LA CONVOCAZIONE
Regia di Enrico Maisto
Vincitore del Premio Solinas e del Premio del Pubblico di Mymovies.it al 58° Festival dei Popoli, La convocazione racconta il momento della selezione dei giudici popolari, indagando su quel contesto umano e sociale da cui scaturiranno i giudizi di condanna o assoluzione.

Titoli disponibili a noleggio nello Store di Nexo+:

Dal 1° dicembre e solo fino al 5 dicembre, in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS

POSITIVƏ
Regia di Alessandro Redaelli
In esclusiva su Nexo+ Store
Milano, 18 novembre 2021. Un viaggio in macchina verso il mare tra quattro sconosciuti, tutti under 40, tutti HIV+, per scoprire le loro vite e raccontare a volto e cuore scoperti cosa significhi avere l’HIV oggi, in un’epoca in cui č possibile convivere con il virus e condurre vite normali ma che vede ancora le persone infette vittime di un enorme stigma sociale. Č il contenuto di “Positivə”, il documentario che accende i riflettori su una nuova generazione di persone HIV+ che non vuole piů nascondersi. Realizzato dalle case di produzione Peekaboo e UAU e scritto da Elena Comoglio, Francesco Maddaloni e Ruggero Melis. Distribuito in collaborazione con DNC Entertainment Factory.

Dall’8 dicembre

DEANDRÉ#DEANDRÉ – STORIA DI UN IMPIEGATO
Regia di Roberta Lena
Il film si basa sul concerto/spettacolo del concept-album di Fabrizio De André (scritto con Giuseppe Bentivoglio e Nicola Piovani e pubblicato nel 1973) che il figlio Cristiano – apprezzato sullo stesso palco sia dal pubblico che dal padre Fabrizio – ha sapientemente riarrangiato e portato in tour con grande successo per due anni.

Alla base di “DEANDRÉ#DEANDRÉ Storia di un impiegato” ci sono musica, documenti inediti e la partecipazione esclusiva di Cristiano De André, Dori Ghezzi e Filippo De André. La regista Roberta Lena (giŕ autrice dello spettacolo/concerto) indaga, attraverso la memoria di Cristiano, il suo rapporto col padre, fornendoci uno sguardo diverso sul grande cantautore e una visione contemporanea di un’opera che rappresenta un’ereditŕ artistica e politica per ognuno di noi. Produzione artistica e arrangiamenti: Cristiano De André / Stefano Melone. Prodotto da Intersuoni, Nuvole Production e Nexo Digital.

Dal 13 dicembre

ZAPPA
Regia di Alex Winter
In esclusiva su Nexo+ Store
Grazie all’accesso illimitato concesso dalla famiglia al suo caveau, che comprende una vasta collezione di inediti, film, progetti rimasti incompleti, interviste mai viste prima e registrazioni di concerti inediti, ZAPPA racconta la carriera del musicista nemico del politicamente corretto, dagli esordi da autodidatta alla battaglia contro la censura, sino agli ultimi lavori. Un film che esplora la vita privata dietro la gigantesca carriera musicale che non si č mai allontanata dalle turbolenze politiche del suo tempo.

Il documentario č arricchito dagli interventi della vedova di Zappa, Gail Zappa, e di molti dei suoi storici collaboratori musicali, tra cui Mike Keneally, Ian Underwood, Steve Vai, Pamela Des Barres, Bunk Gardner, David Harrington, Scott Thunes, Ruth Underwood, Ray White. Non un viaggio nostalgico nel passato, ma un’esplorazione moderna su un uomo geniale la cui visione di mondo, arte e politica si č sempre distinta, spingendosi oltre gli schemi dei tempi in cui ha vissuto.

Dal 15 dicembre

NAPOLEONE – NEL NOME DELL’ARTE
Regia di Giovanni Piscaglia
In esclusiva su Nexo+ Store
Scrittore mancato, lettore compulsivo, ammiratore dell’arte e della sua forza di comunicazione, Napoleone fu spinto alle sue imprese dalla brama di potere e di gloria, ma anche dal bisogno di conoscenza e dall’ambizione di associare la sua immagine alle grandi civiltŕ del passato. Durante le campagne militari, promosse ricerche, colossali furti di opere e scavi archeologici, soprattutto in Italia e in Egitto, da cui nacquero scoperte come quella della Stele di Rosetta e la fondazione dei primi musei pubblici del mondo.

Il Louvre di Parigi e, sul suo esempio, la Pinacoteca di Brera di Milano. Mente infaticabile, memoria prodigiosa, appassionato di ogni disciplina, Napoleone (1769-1821) trasformi il suo naturale senso di superioritŕ in istinto paterno: i cittadini dell’Impero erano per lui figli da educare, con i dipinti, le sculture, la musica, il teatro. Nei territori conquistati portň riforme scolastiche, rivoluzioni architettoniche e urbanistiche e un nuovo modo di intendere il classicismo. Prodotto da 3D Produzioni e Nexo Digital in partnership con Intesa Sanpaolo e Gallerie d’Italia.

Dal 17 dicembre

YAYA E LENNIE – THE WALKING LIBERTY
Regia di Alessandro Rak
In esclusiva su Nexo+ Store
Yaya e Lennie – The Walking Liberty ci trasporta in un tempo in cui, in seguito a un misterioso sconvolgimento, il mondo come lo conosciamo oggi č finito. La natura si č ripresa prepotentemente il pianeta e ora la giungla riveste tutta la terra. Dalle macerie del mondo che fu, una nuova societŕ sta cercando di risorgere. Si tratta de “L’Istituzione”, i cui adepti cercano di ripristinare l’ordine precostituito imponendo al popolo libero della giungla il loro concetto di diritto. Ma c’è chi si oppone con forza al loro processo di “civilizzazione”: i dissidenti stanno preparando la loro rivoluzione.

Questa è la storia di due spiriti liberi che vogliono trovare il loro posto nel mondo. Yaya, una ragazza dal carattere ruvido e dallo spirito indomito, e Lennie, un giovane uomo alto piů di due metri e affetto da un ritardo mentale. Uniti da un legame profondo si prendono cura l’uno dell’altro cercando di non farsi portar via l’unica ricchezza che gli è veramente rimasta: la loro libertà. Le voci dei personaggi sono quelle di Ciro Priello, Fabiola Balestriere, Lina Sastri, Francesco Pannofino, Massimiliano Gallo, Tommaso Ragno, Fabrizio Botta, Federica Altamura, Fabio Balsamo, Shalana Santana, Antonio Brachi. Le musiche sono di Alessandro Rak, Enzo Foniciello e Dario Sansone, frontman dei Foja. Prodotto da Mad Entertainment con Rai Cinema.

Dal 30 dicembre

IL SILENZIO GRANDE
Regia di Alessandro Gassmann
Villa Primic, un tempo lussuosa dimora, ora scricchiolante magione che sembra uscita da un racconto di fantasmi, è stata messa in vendita. Una decisione dolorosa, presa dalla signora Primic, Rose, e condivisa dai due eredi della fortuna dilapidata della famiglia, Massimiliano e Adele: l’unico che non è affatto contento è il capofamiglia, Valerio, che scoprirà di non aver mai davvero conosciuto i suoi cari e, forse, nemmeno se stesso, fino a raggiungere l’amara consapevolezza che vivere non significa essere vivi.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button