Giochi da tavolo

Annunciate le uscite di Magic del 2022 e novità di Innistrad

Le uscite per Magic 2022 sono state annunciate ieri. Prodotti davvero interessanti per l'anno in arrivo!

Per Magic il 2022 sarà un anno grandioso, così è stato presentato il calendario di uscite per il prossimo anno del noto gioco di carte collezionabili.

Ieri, durante il Magic Showcase 2021, sono stati fatti molti annunci sul prossimo futuro di Magic. Scopriamoli insieme!

Si torna ad Innistrad

Lo saprete già, le prossime due espansioni di Magic saranno Innistrad: Midnight Hunt e Innistrad: Crimson Vow.

Per Innistrad: Midnight Hunt questa settimana saranno rivelate altre notizie ed immagini.

Inoltre il 2 settembre alle 9:00 Pacific Time ci sarà una diretta su twitch.tv/magic e sul canale YouTube ufficiale di Magic: The Gathering.

Per l’espansione successiva, Innistrad: Crimson Vow, invece ci saranno maggiori informazioni a ottobre.

Ma non è finita qui: è stato infatti annunciato Innistrad: Double Feature. Si tratta di un’edizione speciale che combina carte selezionate dai due set sopra citati.

L’annuncio promette un’esperienza di draft unica con un trattamento artistico speciale su ogni carta.

Innistrad: Double Feature arriverà esclusivamente nei negozi di giochi locali, all’inizio del 2022.

Uscite per Magic 2022

Ma è ora di pensare al prossimo anno, ed a cosa offrirà Magic nel 2022. Dall’annuncio possiamo vedere uno sguardo al futuro ma con un pensiero al passato di Magic. Ecco lo schema delle uscite per il prossimo anno:

Magic 2022

Il primo trimestre di Magic 2022 vedrà l’uscita di una nuova espansione ambientata su Kamigawa, un Piano che non veniva visitato da Magic dal 2004.

L’espansione Kamigawa Neon Dynasty sarà una fusione tra il mondo feudale orientale, già visto nel primo blocco dedicato a questo mondo, e innovazione meccanica con tratti cyberpunk.

A seguire, nel secondo trimestre di Magic 2022, troveremo Street of New Capenna, ambientato in una città con un significato speciale per Elspeth. Questa città è stata costruita da angeli, ma poi è caduta sotto il controllo di tre famiglie di demoni criminali, ciascuna di un colore di Magic.

Saltiamo poi al terzo trimestre con Dominaria United, un ritorno al Piano dove tutto ha avuto inizio: Dominaria.

Questa scelta è legata al fatto che si festeggeranno i 30 anni dalla nascita di Magic, e quale luogo migliore per festeggiarlo se non “a casa”?

Proprio per festeggiare questa ricorrenza nel quarto trimestre uscirà un’espansione che ci riporterà ad uno dei fatti cardine della storia di Magic: la Guerra dei Fratelli.

Un epico scontro tra Urza e suo fratello Mishra, che per le sue conseguenze avrà un peso su tutta la storia dei vari Piani toccati finora nelle storie di Magic.

Magic 2022

Continuano i crossover in Magic 2022

Anche in Magic 2022 troveremo alcune edizioni crossover, che richiamano altri giochi, film o mondi dell’intrattenimento a tema fantasy.

Partiamo nel secondo trimestre, con un ritorno al mondo di Dungeon & Dragons. Dopo l’espansione che ha recentemente visitato Forgotten Realms, i giocatori di Commander troveranno Commander Legends: Battle for Baldur’s Gate.

I giocatori troveranno nuove meccaniche, incantesimi in stile D&D, personaggi leggendari e molto altro.

Sempre per il formato Commander, arriveranno anche alcuni mazzi a tema Warhammer 40.000. Questi mazzi saranno pieni di space marines, oltre a nuove carte, ristampe che la Wizards promette essere molto forti, carte con nuove illustrazioni a tema.

Il mondo dei crossover ha attecchito bene tra i progettatori dei prodotti di Magic, tant’è vero che sono stati annunciati anche alcuni progetti in lavorazione, che saranno commercializzati nel 2023.

Partiamo da The Lord of the Rings: Tales of Middle-earth, un crossover di quattro mazzi Commander previsto appunto per il 2023.

Inoltre è stata annunciata una partnership anche con Fortnite e con Street Figther, che nel 2022 festeggerà il suo 35 compleanno.

Cosa ci aspetta

Direi che di carne al fuoco ce n’è abbastanza! Le espansioni per lo Standard suonano un campanello per attirare l’attenzione di quei giocatori che si ricordano il primo Kamigawa o che hanno letto il libro su La Guerra dei Fratelli (il primo libro sulla storia di Magic tradotto anche in italiano). I crossover puntano invece a catturare l’attenzione di chi è già fan di quei prodotti come il Signore degli Anelli ma che invece non si sono ancora avvicinati a Magic. Staremo a vedere se le golore premesse saranno poi rispettate anche nella giocabilità di questi prodotti. Quindi prepariamoci a costruire nuovi mazzi, e buon Magic 2022 a tutti!

Alessio Riccardi

Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button