Cinema e Serie TVNews

Jared Leto vuole un prequel di House of Gucci

Un film con Jared Leto e Al Pacino? Ecco le parole dell'attore

Jared Leto ha rivelato che vorrebbe un prequel di House of Gucci, il film diretto da Ridley Scott in cui interpreta Paolo Gucci. L’attore è interessato a esplorare più a fondo la storia del suo personaggio, ovvero il cugino di Maurizio Gucci e “pecora nera” della famiglia. Non solo la sua, di storia: durante un’intervista al The Jess Cagle Show su SiriusXM, Jared Leto ha detto che gli piacerebbe approfondire il complicato legame tra Paolo e il padre, Aldo Gucci (Al Pacino).

Jared Leto ha ricevuti tanti complimenti per il suo ruolo secondario nel film. L’attore ha recitato al fianco di Lady Gaga (Patrizia Reggiani, moglie di Maurizio Gucci, interpretato da Adam Driver, e Aldo Gucci (Al Pacino). Ciò che ha distinto la sua performance è il comportamento stravagante che il personaggio da lui impersonato mostra durante tutta la pellicola. Per non parlare poi della sua trasformazione fisica in House of Gucci. Tra l’altro, Leto è tra favoriti per la nomination agli Oscar 2022 nella categoria Miglior attore non protagonista.

Solo Jared Leto e Al Pacino per il prequel di House of Gucci?

Ma l’attore guarda già avanti: vorrebbe tornare a interpretare il ruolo di Paolo Gucci in un prequel di House of Gucci; un prequel con lui e Al Pacino soltanto. Nel corso dell’intervista, Leto ha elogiato il suo co-protagonista Al Pacino, che ha definito “uno dei più grandi attori del mondo“. Quest’ultimo interpreta Aldo Gucci, il padre tormentato di Paolo, e la tesa relazione padre-figlio è una delle trame chiave del film.

Leto pensa che ci sia ancora di più dietro quella relazione e vuole esplorarla in un nuovo progetto che metta in luce le ragioni di tale rapporto. Di seguito vi riportiamo le parole dell’attore: “Mi piacerebbe fare un prequel di House of Gucci. Potremmo intitolarlo ‘Just the Two of Us‘.” In House of Gucci Paolo Gucci ha creato la sua linea di moda. Aveva stile, ma più avvincente era il fatto che fosse sempre pronto a fare tutto il necessario per ottenere il riconoscimento giusto dalla sua famiglia.

Jared Leto e Al Pacino sul set

A quanto pare, Leto ha avuto un’interessante interazione con Al Pacino, quando i due si sono incontrati sul set il primo giorno: “Pensava che fossi uno strano italiano che stava cercando di parlargli o di ottenere il suo autografo, o qualcosa del genere“, ha detto Leto. “Sono andato da lui due o tre volte e qualcuno alla fine gli ha sussurrato: ‘Quello è Paolo, quello è Jared.’ E lui ha detto: ‘Figlio mio, figlio mio‘ ed è caduto a terra. Era semplicemente sbalordito“.

La pellicola è l’adattamento cinematografico del libro House of Gucci. Una storia vera di moda, avidità, crimine, scritto nel 2002 da Sara Gay Forden. La storia è ispirata agli eventi che nel 1995 portarono Patrizia Reggiani a essere accusata di aver commissionato l’omicidio dell’ex marito Maurizio Gucci, imprenditore e presidente della casa di moda Gucci. 

Via
collider.comindiewire.com

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button