Cinema e Serie TV

Guardiani della Galassia Vol. 3: cos’è cambiato dopo il licenziamento di James Gunn?

Il regista dello show, James Gunn, ha risposto ad alcune domande dei fan

Nel periodo in cui James Gunn è stato rimosso come regista da Guardiani della Galassia Vol.3 per essere poi riassunto, la sceneggiatura del trequel, secondo il regista, sarebbe cambiata molto poco. Gunn ha ospitato una rapida sessione di domande e risposte con i fan lunedì sera su Twitter, ed è lì che ha rivelato alcuni aggiornamenti sull’attesissimo seguito. Incluso il fatto che la sua sceneggiatura è rimasta in gran parte intatta nonostante il temporaneo cambio alla regia. Rispondendo a un fan che chiede informazioni sullo stato di “GOTG 3”, Gunn ha ammesso che “la sceneggiatura è stata scritta e la maggior parte dei responsabili della produzione sono stati assunti”. Ha poi precisato in un successivo tweet che la sceneggiatura è cambiata “molto poco” dal momento in cui è stato lasciato andare.

James Gunn ha risposto ad un fan su Twitter

James Gunn è improvvisamente il regista più impegnato del genere. Non solo è in post-produzione su The Suicide Squad di WB, ma è attualmente in quarantena a Vancouver prima di iniziare la pre-produzione della serie Peacemaker di HBO Max. Si tratta di uno spettacolo in streaming che parte dal sequel di Suicide Squad. Questo è tutto il lavoro che deve completare prima di iniziare a lavorare seriamente su Guardiani della Galassia Vol.3.

Come di norma con qualsiasi film dei Marvel Studios, nulla è stato ancora rivelato sulla trama. Una delle star dello show, Karen Gillan, ha però fatto sapere che è il suo preferito della trilogia. “Non lo so esattamente”, ha detto Gillan l’anno scorso. “Penso che sarà nei prossimi due anni, ma ho letto il Vol. 3 e penso che sia il meglio della trilogia. So che siamo tutti davvero entusiasti di riavere James Gunn come nostro impavido leader. Quindi non vediamo l’ora di tornare insieme”. Guardiani della Galassia Vol. 3 non ha ancora una data di rilascio.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button