Cinema e Serie TVFeaturedNews

Tutti gli easter egg dell’episodio 6 di WandaVision

Una puntata piena di easter egg per gli amanti dei fumetti Marvel e delle serie TV

Eccoci pronti ad analizzare l’episodio 6 di WandaVision, alla caccia di easter egg e riferimenti. Come al solito ci siamo seduti di fronte alla serie Marvel su Disney+ con il taccuino alla mano. Alla fine di questa sesta puntata, avevamo riempito le pagine di appunti: WandaVision è sempre più ricca di easter egg e richiami. Sia ai fumetti che a film e serie TV. Andiamo a vederli insieme.

SPOILER ALERT: per la sesta puntata di WandaVision

WandaVision: tutti gli easter egg dell’episodio 6

In questa puntata gli sceneggiatori si sono veramente impegnati a inserire una citazione e un riferimento in ogni inquadratura. Ma non hanno dimenticato di proseguire con la storia ed espandere l’universo narrativo, che anzi ha fatto un balzo in avanti considerevole (e letterale, alla fine della puntata). Ma iniziamo dall’inizio. Anzi, prima.

Previously on WandaVision

Dopo l’ultimo episodio abbiamo notato che WandaVision inserisce dei piccoli easter egg nella sezione “Previously on…”, dove sintetizza quello che è successo nelle puntate precedenti della serie. La volta scorsa infatti, Wanda cambia una frase detta a Visione: da “doveva correre a casa” diventa “non è il suo posto”.

wandavision previously

Se notate, cambia anche il modo in cui Elizabeth Olsen recita la battuta. Troppo perché possa essere una coincidenza. Il fatto quindi che sia la voce di Wanda a dire “nelle puntate precedenti” assume un altro significato: anche noi siamo vittime dell’influenza di Scarlet Witch. In questa puntata, per esempio, le parti più tese del litigio con Visione non ci sono, sebbene sarebbero state importanti per capire la trama. La strega le ha editate, togliendole.

Inoltre viene mostrato l’assassinio di Pietro in Avengers: Age of Ultron, mostrando chiaramente il cambio d’attore. Segnalando che anche Wanda è consapevole che qualcosa non va.

WandaVision episodio 6: gli easter egg nella sigla

wandavision episodio 6 easter egg sigla

Finora, ogni puntata ha visto raccontato una nuova era televisiva (con l’eccezione dell’episodio 4, avvenuto fuori dalla Hex). Di solito corrisponde a un decennio ma non sempre si può fare questa distinzione in maniera definitiva. L’episodio 5 di WandaVision ha infatti mostrare le serie tipiche a cavallo fra gli anni ’90 e i primi anni 2000, e si vede già dagli easter egg nella sigla.

Il riferimento più evidente è alla serie Malcom (Malcom in the Middle): sia per la sigla ritmata, l’immagini da famiglia “incasinata” e il modo in cui appaiono i nomi dei protagonisti. Ma il fatto che il video sia registrato da uno dei gemelli con una telecamera a mano ricorda molto la sigla di Blue Jeans (The Wonder Years), fatta da “video ricordo” della famiglia. E forse un po’ di ispirazione viene anche da Dawson’s Creek, che non parla di una famiglia ma è registrato a mano dal protagonista.

Tanti poi i riferimenti nella canzone, che continua a ripetere “let’s keep it going”, nonostante riconosca che “tutto un’illusione”. È chiaro che il subconscio di Wanda sta cercando di venire a pari con se stesso.

Infine, sui pantaloni della tuta di Agnes compare la scritta “Naughty”, cattiva. Che vista una delle scene finali fa sospettare che lei non sia soltanto una delle vittime di Wanda. Potrebbe anche solo essere un modo della serie per prendere in giro chi come noi usa il fermo immagine per leggere le scritte sui pantaloni delle attrici, ma speriamo di avere ragione.

I costumi originali nello speciale di Halloween

Dopo la sigla inizia la serie, con il piccolo Billy che parla direttamente alla telecamera. Un’usanza di moltissime serie anni ’90, da Macolm a Bayside School (Saved by the Bell), passando per il PrincipediBelAir nella sigla. Anche il tema dello speciale di Halloween è un must per le sitcom familiari in quegli anni. Ma qui viene usato al massimo: infatti ogni personaggio sfoggia il suo costume originale dei fumetti. Eccoli tutti in questa galleria.

Billy vestito da Wiccan

wandavision episodio 6 easter egg wiccan
Credit: GameSpot

scarlet witch costume originale
Credit: GameSpot

Wanda vestita da Scarlet Witch

Visione vestito da … Visione

the vision costume originale
Credit: GameSpot

Pietro e Tommy vestiti da QuickSilver

quicksilver wandavision easter egg peisodio 6
Credit: GameSpot

    Appaio tutti i costumi originali originali, con l’esclusione di quello di Speed, che invece è vestito come una versione in miniatura di Quicksilver.

    Flashback diversi per i gemelli

    Nella narrazione di Billy, appare subito un flashback con i due gemelli che giocano a Dance Dance Revolution, un gioco uscito in America con le migliori colonne sonore dei cartoni animati Disney. Un easter egg minore, ma che serve a introdurre l’espediente narrativo del flashback con taglio diretto, usatissime nella TV di quegli anni (ancora Malcom in the Middle, per esempio).

    Il ricordo più interessante arriva dopo, quando Pietro ricorda il “dolcetto o scherzetto” a Sokovia, dove lui e Wanda sono cresciuti.

    wandavision episodio 6 easter egg flashback

    Wanda sembra non ricordare affatto la scena in quel modo. Ed in effetti sembra lontana dall’estetica dell’MCU. Sembra una parte dello show nello show, non dei veri ricordi. Non per Wanda almeno. Potrebbe essere perché Pietro non è realmente vivo. Ma se fosse una parte della mente di Wanda non dovrebbero ricordare tutto nello stesso modo? Sembra probabile che ci sia qualche risvolto nel cambio di Quicksilver: che siano i ricordi dell’Universo degli X-Men?

    Monica Rambeau e “tutti quelli che se ne sono andati”

    Fuori dalla Hex di Westview le cose non vanno al meglio per Monica, Darcy e Jimmy Woo. Hayward li caccia dalla base ma non prima di aver rinfacciato due cose al capitano Rambeau. La prima è il fatto che “apprezza troppo quelli con i superpoteri”, richiamando a un aiuto da parte sua a Carol Danvers, di cui non sappiamo ancora nulla.

    Inoltre il capo dello S.W.O.R.D. rinfaccia a lei di non avere idea di quello che hanno passato quelli che non hanno subito lo schiocco di dita di Thanos. “Tutti quelli che se ne sono andati” non sanno cosa significa perdere la fiducia nei supereroi.

    Più avanti nella puntata, Darcy nota che Monica è stata cambiata “a livello molecolare” quando è entrata e poi uscita da Westview. Che sia un’indizio sul fatto che Monica stia guadagnando dei superpoteri? E chi la persona che devono incontrare fuori dalla città Monica e Jimmy? Fra i personaggi fumettistici legati al mondo di Wanda manca Wonder Man all’appello, ma potrebbe essere davvero chiunque. Forse anche Magneto? No, sarebbe troppo. Più realisticamente un Nick Fury o un altro agente dello SHIELD.

    Marvel WandaVision Wanda & Vision Retro TV Artwork Maglietta
    • Official Marvel Merchandise
    • Marvel Studios T-Shirts for Men, Women, Boys, and Girls; Marvel WandaVision T-Shirts; Wanda Maximoff T-Shirts; Scarlet Witch T-Shirts; Vision T-Shirts; Wanda and Vision Tee Shirts; Marvel Shirts
    • Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore

    La pubblicità nella sesta puntata di WandaVision

    wandavision episodio 6 easter egg pubblciitàLa pubblicità di questo episodio cambia completamente. Non ci sono i soliti attori, nessun riferimento a organizzazioni segrete o cattivi Marvel (che abbiamo notato). C’è invece una ricostruzione in stop-motion dai toni traumatizzanti. Parla dello yogurt Yo-Magic, che un naufrago su un’isola deserta non riesce ad aprire. Sembra un avvertimento sul potere malefico della magia. Il problema è che, a differenza dei fumetti, nell’MCU i poteri di Wanda non vengono dalla magia ma dagli esperimenti di HYDRA con la Gemma della Mente. Che sia un avvertimento su Agnes?

    Dolcetto o scherzetto (o un milione di easter egg a scena)?

    Mentre Wanda e Pietro portano i bambini a fare dolcetto o scherzetto, accadono un paio di cose strane. Come il fatto che in qualche modo Herb anticipi tutti i movimenti di Pietro: è per la supervelocità o perché fanno entrambi parte della simulazione.

    Ma ancora più veloce di Quicksilver è il ritmo a cui fanno riferimenti all’universo Marvel e hai suoi attori. Per esempio cita Shangri-La, una città che nell’Universo dei fumetti Marvel si trova in Cina ed è stata fondata dalla prima versione di Visione (Aarkus), che non era un sintezoide e che con l’Avenger condivide solo il nome.

    Subito dopo cita Kick-Ass, un film con Evan Peters ma che ha per protagonista Aaron Taylor-Johnson, il Pietro di Age of Ultron. Ed erano migliori amici (e non così veloci).

    quicksilver kickass

    Come se non bastasse, Pietro chiama i due bambini “figli di un demonio“. Che potrebbe sembrare solo un insulto arcaico ma invece nei fumetti è la verità: Speed e Wiccan sono infatti un pezzo dell’anima di Mefisto, il diavolo dell’MCU.

    Double Feature ricca di easter egg

    wandavision episodio 6 easter egg double feature

    Quando Wanda e Pietro passano sotto al cinema, si vede il titolo di una Double Feature: negli Stati Uniti una volta era usanza vedere due film di fila con un solo ingresso al cinema. I film presentati però sono usciti con anni di distanza e raccontano molto della situazione di questo episodio. Il primo è Gli Incredibili, il cartone Pixar che ha per protagonisti una famiglia di supereroi. Il secondo è Genitori in Trappola, un film Disney in cui Lindsay Lohan interpreta due gemelle separate alla nascita. Che riuniscono insieme i genitori, imprigionandoli nella stessa stanza. Entrambi i film richiamano quindi la strana situazione famigliare di Wanda.

    Nella stessa scena Pietro giustifica il suo cambio di aspetto dicendo che anche lei ha perso l’accento, anche se Wanda in teoria ha imparato a parlare con accento americano perché addestrata da Vedova Nera.

    WandaVision easter egg dell’episodio 6: Visione e la strega

    Mentre gli altri fanno dolcetto o scherzetto, Visione si muove per la città e nota che più si allontana da Wanda, meno controllo ha sulle persone della città. In periferia addirittura sono fermi come statue. Si alza allora in volo (avete notato che la città è a forma di esagono?) e vede una macchina ferma al limite cittadino.

    agnes easter egg wandavision sesta puntata

    Si tratta di Agnes, vestita da strega. Confermando ancora una volta la teoria che si tratta della strega Agatha Harkness, che nei fumetti addestra Wanda alla magia. Dopotutto, tutti hanno il loro costume dei fumetti: perché lei no?

    Agnes sembra però sotto l’influenza di Wanda, e quando Visione la libera sembra disperata. La sua risata sembra però nascondere qualche nota malefica (o è solo una nostra impressione?). Quando parlano, Visione non sa cosa siano gli Avengers, una conferma del fatto che non abbia ricordo di niente prima di WestView.

    L’eroe decide allora di scappare dalla città, per capire quello che succede. Il fatto che la strada al limite della città si chiami Ellis potrebbe essere un richiamo al presidente USA dell’MCU (quello di Iron Man 3).

    I poteri di Billy e Tommy. E quello di Wanda.

    Mentre questo accade, Wanda sta parlando con Pietro. Intristita, si distrae e lo vede morto, con i fori dei proiettili proprio come in Age of Ultron. Però è sempre il Quicksilver di Evan Peters, non quello originale. Ma non c’è tempo per piangere.

    Tommy sta correndo alla velocità del suono con i suoi nuovi superpoteri, ma anche Billy è un piccolo supereroe. E percepisce che qualcosa di brutto sta accadendo a Visione. Lo dice a Wanda che capisce quello che sta succedendo: Visione sta provando a scappare.

    wandavision speed e wiccan

    Tutto la S.W.O.R.D. assiste a questo movimento. Infatti abbiamo appreso che Hayward ha trovato un modo per tracciare il Vibranio di cui è fatto Vision (che stia cercando di ricostruire Ultron? Forse stiamo esagerando). Interessante vedere che mentre esce, Visione ha ancora la Gemma dell’Infinito sulla fronte.

    Wanda però non lo vuole lasciare scappare e quindi allarga la cupola, dimostrando un potere enorme. Tanto grande che viene il sospetto che possa allargarsi a tutto il mondo, come in House of M (uno dei fumetti che vi abbiamo consigliato di leggere per la serie). Anche se scommettiamo che nelle prossime puntate il fatto che faccia fatica a controllare le persone lontane da lei giocherà un ruolo importante.

    WandaVision episodio 6: le domande irrisolte

    Ogni puntata gli autori ci stanno chiarendo qualche dubbio su indizi ed easter egg di Wandavision, e questo episodio 6 non fa eccezione. Ma anche questa volta gli interrogativi continuano ad aumentare.

    • Perché Pietro sa tutto di Wanda, ma lei è rimasta stupita nel vederlo? Perché hanno ricordi diversi?
    • I poteri di Billy e Tommy sono frutto dell’immaginazione di Wanda, o sono reali?
    • Vision si sgretola uscendo dalla Hex, ma rimane la Gemma dell’Infinito. Perché?
    • Chi devono incontrare sul ponte fuori città Jimmy e Monica?
    • Se Darcy è stata risucchiata nella nuova realtà, diventa una cameriera di Two Broke Girls?

    Questa serie continua a dare un sacco di spunti, anzi li aumenta: di questo ritmo per il finale dovremo scrivere un trattato sugli easter egg di seicento pagine. Ma di sicuro qualcosa ci è sfuggito: fateci sapere cosa su Facebook.

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button