Intrattenimento

Trailer per il nuovo film di One Piece, Stampede

L'ultimo film di One Piece uscirà nelle sale giapponesi a luglio

One Piece è un fenomeno mondiale. Solo chi ha vissuto con la testa sotto un sasso non ne ha mai sentito parlare. Basti dire che nel periodo 2000-2009 ogni anno in Giappone è uscito un lungometraggio basato sul manga. Quest’estate, in occasione del ventesimo anniversario della serie animata, verrà proiettato un nuovo film. Ecco il trailer.

Benvenuti al Festival dei Pirati

L’ultimo film, One Piece Gold, è uscito in Giappone a luglio 2016. Funimation lo ha trasmesso doppiato nei cinema americani a gennaio 2017, mentre da noi è arrivato a fine novembre 2016, distribuito da Koch Media. Ci sono voluti circa tre anni di attesa per One Piece Stampede, che arriverà nelle sale italiane a partire dal prossimo 24 ottobre. Chi sarà così fortunato da poterlo visionare in Giappone avrà la possibilità di ricevere il manga Kan – Banpaku, un numero speciale del manga che verrà distribuito ai primi 3 milioni di spettatori.

Per quanto riguarda la trama, Fuji TV offre una sinossi degli eventi: “La più grande esposizione del mondo di pirati, fatta dai pirati, per i pirati – il Festival dei Pirati. Rufy e il resto della ciurma di Cappello di Paglia ricevono un invito dal promotore Buena Festa, che è conosciuto come il Maestro delle Festività. Arrivano e trovano un luogo straripante di affascinanti padiglioni e molti pirati, inclusi quelli della Peggiore Generazione. Il posto è elettrico.

Monkey D. Rufy verrà doppiato da Naoto Takenaka, alla sua terza esperienza in un film di One Piece. Precedentemente aveva dato la voce a Shiki in One Piece: Avventura sulle Isole Volanti e Double Down e White Jack in One Piece Gold. Un altro membro del cast che dovrebbe suscitare la curiosità degli appassionati è il personaggio di Douglas Bullet. Doppiato da Tsutomu Isobe, si tratta di un ex membro della ciurma di Gol D. Roger.

Source
AnimeNewsNetwork

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button