Intrattenimento

The Mandalorian: mostrato il primo trailer al D23

La serie sarà disponibile su Disney+ dal prossimo 12 novembre

Sin dal suo primo annuncio l’interesse e la curiosità intorno al progetto The Mandalorian non hanno fatto che aumentare nei fan di Star Wars. Finalmente, durante il D23 Expo, è stato mostrato il primo trailer ufficiale della serie che sarà disponibile dal 12 novembre 2019 sulla piattaforma streaming Disney+.

Il trailer di The Mandalorian ci porta nell’universo di Star Wars dopo le vicende de Il ritorno dello Jedi e prima di Star Wars: Il risveglio della Forza. Qui incontreremo un pistolero mandaloriano intento ad operare oltre i confini della Nuova Repubblica.

Il trailer di The Mandalorian

La serie è scritta e diretta da Jon Favreau, che inseme a Dave Filoni, Kathleen Kennedy e Colin Wilson sarà anche produttore esecutivo dello show. Ad interpretare il protagonista di The Mandalorian troveremo Pedro Pascal (Game of Thrones), mentre il resto del cast è composto da Gina Carano (Fast & Furious 6), Werner HerzogEmily Swallow (The Mentalist), Carl Weathers (Rocky), Omid Abtahi, Nick Nolte e Giancarlo Esposito (Breaking Bad).

Disney ha già confermato la produzione di una seconda stagione per la serie che farà da apripista agli show dedicati all’universo di Star Wars disponibili sulla piattaforma streaming. Inizieranno infatti a breve le riprese della serie televisiva ispirata a Rogue One: A Star Wars Story, con Diego Luna nel ruolo di Cassian Andor. A questa si aggiungono le insistenti voci che vogliono Ewan McGregor in trattativa per impugnare nuovamente la spada laser nei panni di Obi-Wan Kenobi in una serie a lui interamente dedicata.

[amazon_link asins=’B013OTZSE6,B07FNWJ12N,B0781YXHRH’ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b3eb147b-f7d1-43ed-81ba-22aecfe2ed46′]

Mattia De Poi

Anche conosciuto come Il Nini, Mattia è il lato gioioso di Orgoglio Nerd. Biondo e curioso, è appassionato di ogni genere fumettistico, Gunpla e avventure. Portatelo in viaggio, all'organizzazione ci penserà lui.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button