Cinema e Serie TVFilmNews

Scarlett Johansson sulla sessualizzazione di Black Widow e sulla sua evoluzione

Il personaggio è evoluto, come l'attrice che la interpreta e la percezione della società

La star del prossimo film Marvel Black Widow racconta l’evoluzione del suo personaggio. E non solo: Scarlett Johansson ha riflettuto su come la sua Natasha Romanoff fosse oggetto di sessualizzazione in Iron Man 2. In questi anni, non solo il personaggio è cambiato, ma anche la stessa Johansson e la percezione del pubblico sono completamente diverse.

Scarlett Johansson riflette sulla sessualizzazione di Black Widow

Sono passati dieci anni dal debutto di Black Widow nell’MCU. E la prima donna Avengers ha ora un ruolo totalmente diverso, non solo perché finalmente avrà il suo primo film da solista. Scarlett Johansson ha spiegato a Collider: “Sì. È cambiato molto e credo che parte del cambiamento sia, è difficile da dire perché sono all’interno, ma probabilmente molto viene anche da me. Sarà una donna di 35 anni e sono una mamma e la mia vita è diversa. Ovviamente, dieci anni sono passati e sono successe cose e ora ho una visione molto diversa e più evoluta di me stessa. Come donna, sono in un’altra zona della mia vita, mi spiego? E mi sento più indulgente con me stessa, come donna. Probabilmente a volte non abbastanza”.

Con il senno di poi, l’immagine di Natasha che emerge in Iron Man 2 non è quella che avrebbe voluto dare. “Tutto dipende dall’allontanamento dalla iper-sessualizzazione del personaggio e, voglio dire, se guardi Iron Man 2, sebbene sia davvero divertente e con tanti bei momenti, il personaggio è così sessualizzato, sai? Davvero, parlano di come sia un pezzo di qualcosa, tipo una cosa da possedere o un oggetto o comunque … solo un bel c*lo, davvero”.

black widow scarlett johansson

Nel film, Tony Stark si riferisce a Natasha Romanoff come un “pezzo di carne” e all’epoca Johansson riflette sembrava un complimento“. Ma ora ha più stima di se stessa e crede che le ragazze di oggi siano più consapevole che quel tipo di commenti è sessista e non determina in alcun modo il valore di una donna. “Ora le persone, ragazze giovani, ricevono un messaggio decisamente più positivo. Ma è stato incredibile fare parte di questo cambiamento e arrivare da questa parte come un pezzo di quella vecchia storia, ma anche come un segnale di progresso. Di evolvere”.

Potete vedere il progresso del personaggio in Black Widow, che arriva al cinema il 7 luglio e su Disney+ con accesso VIP il 9 luglio.

Bestseller No. 1
Black Widow
  • Amazon Prime Video (Video on Demand)
  • Scarlett Johansson, Florence Pugh, David Harbour (Actors)
  • Cate Shortland (Director) - Eric Pearson (Writer) - Kevin Feige (Producer)
Source
CBR

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button