Action FigureGiochi

Rengoku e Akaza: in arrivo le statuette da Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba

Le figura da collezione per la linea Figuarts ZERO di Bandai

Continuano gli annunci Bandai per tutti gli appassionati collezionisti. Questa volta è il turno di Demon Slayer, il manga scritto e disegnato da Koyoharu Gotōge. Scopriamo insieme tutti i dettagli di Rengoku e Akaza Figuarts ZERO da Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba!

Rengoku e Akaza

Grazie a Bandai, torniamo dunque a parlare di Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba. Le nuove proposte annunciate sono dedicate ai personaggi di Rengoku e Akaza e sono prodotte per la prolifica linea Figuarts ZERO

A differenza della linea S.H Figuarts, la linea Figuarts ZERO non è dotata di snodi e gode solitamente di un minor numero di accessori presenti nelle diverse confezioni. La linea Figuarts ZERO propone sostanzialmente delle statiche, ovvero delle statuette da collezione pronte per essere esposte. 

In questo caso specifico, l’annuncio, vediamo non uno a ben due personaggi. Essi possono essere acquistati singolarmente o in coppia per riprodurre al meglio l’iconica scena.

Vediamo dunque il Akaza proposto in una posa action, pronto al combattimento e intento a scatenare tutta la sua forza. La figure è arricchita da una base che rafforza, grazie alla presenza del fumo e degli effetti, ancor di più tutta la potenza del personaggio. 

Il personaggio di Rengoku vanta anche un importante accessorio, ovvero la presenza di un volto alternativo. Grazie a questa caratteristica sarà possibile esporre la figure in due versioni, una che mostra l’occhio insanguinato e l’altra con entrambi gli occhi aperti. Anche questa proposta è arricchita da una base dotata di spettacolari fiamme che mostrano una colorazione sfumata.

Le dimensioni

I personaggi sono in scala tra loro. Rengoku ha un’altezza indicativa di 15 cm mentre Akaza è alto 18 cm.

Prezzo

Rengoku e Akaza Figuarts ZERO, da Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba, verranno vendute singolarmente a un prezzo indicativo di 7500 Yen (escluse tasse e spede di trasporto). La distribuzione è prevista per febbraio\marzo 2022. Per ulteriori immagini e informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale del produttore.

Come sempre diteci la vostra opinione sulla nostra pagina Facebook.

Source
Tamashii NationsTamashii Nations

Andrea Aurora

Content Creator con tante passioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button