Cinema e Serie TVCultura e Società

Mrs. Maisel incontra l’universo Marvel nel video parodia di James Corden

Una tendenza ricorrente negli ultimi anni è sicuramente quella dei grandi crossover. Dopo che uno dei più ambiziosi di sempre ha ottenuto il maggiore incasso nella storia del cinema, sono sempre di più gli interessi per nuovi progetti simili. E allora tra le tante possibilità ecco che ne giunge una davvero incredibile: fare incontrare Mrs. Maisel proprio con il Marvel Cinematic Universe!

Mrs. Maisel entra nel Marvel Cinematic Universe? Sì, ma è un video parodia

Si tratta chiaramente di uno scherzo, uno sketch comico realizzato per il programma The Late Late Show with james Corden. Nel filmato, che potete vedere qui sopra, il comico racconta la genesi di questo ambizioso crossover insieme alla star della serie TV Rachel Brosnahan. L’obiettivo dichiarato era unire il più grande fenomeno televisivo del momento con il più grande fenomeno cinematografico del momento.

Lungo il corso del video si alterna un’ipotetica intervista al regista James Corden e l’attrice protagonista a materiale preso dal backstage e dalle riprese del set dell’immaginario progetto, in cui vediamo Mrs. Maisel interagire con diversi eroi dell’universo Marvel, con conseguenze ovviamente esilaranti. Da Capitan America a Spider-Man, fino a Thanos la comica scompiglierà un po’ le vite, senza mai abbandonare il proprio stile.

Lungo il corso dello sketch Corden ne approfitta per una battuta autoironica sulla sua recente apparizione cinematografica nell’adattamento del musical Cats. Un film che ha ottenuto pessimi riscontri dal pubblico e dalla critica, diventano uno dei più chiacchierati flop della stagione.

Il finto progetto, nonostante la sua assurdità, ha un titolo incredibilmente azzeccato: Marvel’s Mrs. Maisel. Quasi quasi viene voglia di vederlo davvero realizzato…

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button