Cultura e SocietàNews

MrBeast ha lanciato il suo video di Squid Game

Non perdetevi la versione in real-life delle sfide di Squid Game

Lo Youtuber MrBeast ha rilasciato il video di Squid Game in cui ripropone le sfide in versione real-life della serie TV Netflix più vista di sempre e ancora nella Top 10 della piattaforma. Quest’ultimo ha impiegato lunghe settimane per ricreare con attenzione i set dell’amato show. Ora possiamo vedere le acrobazie di coloro che hanno partecipato al gioco nella realtà e gioire per il risultato. Nessuno dei giocatori perderà la vita durante il percorso, anche se i perdenti saranno eliminati dalle prove successive: il come ve lo mostra per filo e per segno MrBeast nel video qui sotto.

Nel video di Squid Game, diffuso da MrBeast sul suo canale, vediamo nuovi protagonisti esibirsi nelle stesse sfide dell’acclamata serie. I concorrenti hanno la possibilità di vincere i soldi come nella finzione: 456 persone per 456mila dollari. Lo Youtuber ha ideato degli stratagemmi per rendere il gioco il più realistico possibile, nonostante la necessità di cambiare degli elementi. In alcuni casi la morte dei personaggi sembra addirittura vera; questo perché il creatore ha pensato bene di spiegare solo in un secondo momento il trucco nascosto. Per realizzare il video, comprese le scenografie, MrBeast ha sborsato circa 2 milioni di euro.

Dopo il video di MrBeast, ricordiamo il rinnovo di Squid Game

Netflix ha rinnovato Squid Game, che vede protagonista Gi-hun, per una seconda stagione. Di seguito vi riportiamo le parole del creatore Hwang Dong-hyuk in merito all’annuncio:

Abbiamo ricevuto così tanta pressione e richieste, ma anche tanto apprezzamento verso una possibile seconda stagione, che sembrate non lasciarci altra scelta. Ci sarà davvero una nuova stagione. Ci sto pensando in questo momento. Sono nella fase di pianificazione del progetto. Penso comunque che sia troppo presto per dire quando e come accadrà. Vi prometto una cosa: Gi-hun tornerà e farà qualcosa per il mondo intero“.

Source
comicbook.com

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button