Cinema e Serie TVNewsSerie TV

Loki e i mille easter egg dell’episodio 5

In una puntata davvero unica, gli autori di Loki hanno piazzato tutti i riferimenti ai fumetti possibili. E non solo

Il penultimo episodio di Loki, la puntata numero 5 della serie su Disney+, ha svelato un numero impressionante di easter egg. Anche in uno show particolarmente ricco di riferimenti al MCU e ai fumetti Marvel come Loki, quest’ultima puntata ha battuto ogni record. Fra richiami a storyline iconiche e anche qualche riferimento alla pop culture in generale, siamo certi di non essere riusciti a coglierli tutti. Quindi ci limitiamo a dirvi che questi sono gli easter egg più divertenti e interessanti che abbiamo trovato nel quinto episodio di Loki, per poi chiedervi di commentare se ne avete trovato qualcun altro.

SPOILER ALERT: continuate solo dopo aver visto la quinta puntata di Loki

Loki: i migliori easter egg dell’episodio 5

Il primo easter egg di questa puntata sta addirittura nel titolo: Journey into Mystery. Questo è il titolo della testata che originariamente ospitava tutte le avventure di Thor, un omaggio alle radici fumettistiche di Loki che proprio in questa serie ha fatto il suo debutto. Ma è anche un richiamo alla storyline “Loki: Journey into the Mystery“, dove invece troviamo Kid Loki, la versione da ragazzo del dio dell’inganno. Un richiamo al fatto che sia la versione classica che quella adolescente sono protagoniste di questa puntata. Tanto per farci capire che non vogliono assolutamente perdere tempo. E la cosa continua.

Subito dopo che il recap dell’episodio ci ricorda che i Time Keepers non esistono e che Loki è stato eliminato dalla linea temporale, l’azione inizia e corre veloce. Tanto che la maggior parte degli easter egg sono visibili solo con un occhio attento oppure fermando in freeze frame la puntata. E la prima frase detta da Loki classico riassume la situazione e ci offre un altro easter egg di questo episodio 5. Parafrasando: “Siamo nel Vuoto, quello è Alioth, dobbiamo scappare”.

loki easter egg episodio 5 alioth-min

Nei fumetti Alioth è il primo essere a fuggire dalle costrizioni del tempo. Un essere gassoso chiamato anche il “Limbo Temporale“, che nei fumetti è un nemico di Kang il Conquistatore (che questa serie continua a richiamare).

Nella serie invece è un serpente-nuvola che si assicura che nessuno possa scappare dal “vuoto alla fine del tempo”. Un riferimento che potrebbe aprire la strada al Maestro, una versione villain di Hulk che vive alla fine della linea temporale, perché unico davvero immortale. Che possa essere il nuovo Thanos? Per adesso ci sembra un collegamento azzardato, ma interessante.

Dove gli eroi e i villain vanno a finire

Fra l’interrogatorio di Sylvie a Ravonna e le parole delle varianti di Loki, scopriamo che questo posto alla fine del tempo è un po’ una “discarica della TVA“. Per cui tutte le varianti e le linee temporali che eliminano finiscono qui, per poi essere consumate da Alioth. Un concetto interessante per la trama, ma semplicemente perfetto per gli easter egg.

Fra le rovine troviamo la testa di una statua di quello che sembra il Tribunale Vivente (o perlomeno un richiamo all’entità Marvel). Vediamo la Dark Aster, la nave di Ronan (la trovate più avanti nella puntata, prima dell’attacco ad Alioth). L’elivelivolo, la porta-aerei volante dello SHIELD. E persino il casco di Yellowjacket, lo storico nemico di Ant-Man.

yellowjacket mcu-min

Ma è avvicinandoci al bunker in cui si rifugiano le varianti di Loki che troviamo i migliori richiami. Dapprima vediamo un elicottero giallo con la riconoscibile scritta “Thanos” sul fianco. Si tratta del Thanos Copter, un richiamo ai fumetti, in cui il Titano Folle vola in cerca del Cubo Cosmico. Apparso per la prima volta in Spidey Super Stories #39 nel 1979, è una chicca davvero golosa per i fan dei fumetti Marvel.

thanos-copter loki easter egg episodio 5-min

Entrando nel bunker, vediamo anche un po’ di detriti sottoterra. Se questa fosse una puntata normale, vi faremmo vedere il martello di Thor interrato e sarebbe l’easter egg più evidente di tutta l’episodio. Ma l’episodio 5 di Loki ha più easter egg di tutto l’MCU messo assieme (o quasi) e quindi vi facciamo notare Throg, la variante di Thor dall’aspetto di un rospo. Nei fumetti assume quell’aspetto perché tramutato da Loki ma ha talmente successo che Marvel gli dedica poi un personaggio ad hoc, Simon Walterson, uno dei Pet Avengers. Il vaso di vetro in cui è imprigionato dice “T365” perché la primissima apparizione è proprio in Thor #365.

phrog thor rospo easter egg loki episodio 5-min

Easter egg dell’episodio 5 di Loki: dentro al bunker

Mentre Sylvie interroga Ravonna e Miss Minutes per scoprire chi c’è “dietro la tenda” dei Time Keepers (altro riferimento al Mago di Oz, che abbiamo già visto nelle altre puntate), Loki fa conoscenza con le altre varianti. Che bevono da una scatola di Roxxiwine, altro riferimento alla Roxx Corp dopo il Roxxcart dell’episodio 2.

Nel bunker troviamo anche una Polybius Arcade Game. Questo è un gioco fittizio degli anni ’80: la leggenda vuole che sia servito al governo per condurre esperimenti ma non c’è alcuna prova che sia mai esistito. Perché a quanto pare la TVA lo ha eliminato dalla nostra linea temporale.

I vari Loki spiegano quale sia stato il loro evento Nexus. Kid Loki ha ucciso il suo Thor. Ma molto interessante anche Classic Loki, che è riuscito a ingannare Thanos salvandosi e finendo in un pianeta, dove ha vissuto da solo. Quando ha cercato di tornare dal fratello è stato preso dalla TVA. Questo sembra un richiamo a una teoria dei fan che pensano che Loki sia sopravvissuto ad Avengers: Infinity War, a cui sembra che gli sceneggiatori si siano ispirati.

Loki vuole prendere una boccata d’aria ma si trova davanti una sorpresa: un sacco di Varianti di se stesso.

loki easter egg varianti di loki-min

L’unico che riconosciamo subito è la variante dal fumetto del 2016 in quattro parti Vota Loki!, interpretato dallo stesso Tom Hiddleston. Ma come non segnalare il Loki con le corna a manubrio di bicicletta e quello con i codini da pippi calzelunghe.

Durante la battaglia che segue a questi eventi, dove i Loki si tradiscono l’uno con l’altro in continuazione, Loki alligatore mangia la mano a Loki Presidente. Un richiamo a Capitan Uncino? Dopotutto anche lui aveva come nemico il tempo, rappresentato dalla sveglia nella pancia del coccodrillo.

Mobius is back!

Nel frattempo, Sylvie finisce nel vuoto dopo essersi auto-eliminata alla TVA. Riesce a vedere qualcosa all’interno di Alioth con i suoi poteri ma deve correre per salvarsi. Per fortuna arriva la cavalleria, in un auto da pony pizza: Mobius è tornato! Il furgone non è quello di Pizza Planet come nella Pixar, ma è il pensiero quello che conta. Sul cruscotto c’è una Hula Girl, una statuetta che abbiamo già visto in Agents of Shield e in WandaVision. Che sia lei la nuova Thanos? OK, no, forse questo è troppo, ma è un richiamo che ci fa alzare il sopracciglio.

Nel frattempo i Loki guardano Alioth divorare la USS Eldrige. Questa nave, secondo le leggende metropolitane, era parte del cosiddetto Esperimento di Philadelphia, che sarebbe dovuta essere invisibile per i nemici. Un altro mito/teoria del complotto spiegato dalla presenza della TVA.

loki-episodio-5-easter-eggs-uss-eldridge-min

Dopo quest’evento catastrofico, Sylvie ritrova Loki. E gli dice che il suo piano era poco ambizioso: non vuole uccidere Alioth, vuole scoprire chi si cela dietro di lui.

Attacco ad Alioth

Ravonna confronta l’agente B-15, per poi chiedere a Miss Minutes i file sulla creazione della TVA e l’origine del Tempo. E presto sarà raggiunto da Mobius, che decide di tornare per “dare fuoco” alla TVA. Perché dopo aver parlato dei propri sentimenti ed essersi fatti coraggio, Loki e Sylvie sono pronti a battersi con Alioth.

Prima di farlo Kid Loki dona alla sua versione da adulto la spada d’oro Laevateinn, che nei fumetti è l’arma preferita del dio dell’inganno. Ma anche con la nuova arma non avrebbero potuto incantare il serpente gassoso se non fosse stato per la magia di Classic Loki, che crea un’illusione di Asgard. Riportandola in vita per un attimo per noi fan dopo ilRagnarok.

classic loki asgard-min

Il sacrificio della versione classica dell’asgardiano permette a Sylvie e Loki di incantare Alioth ed aprire un varco nel muro di gas. Verso qualsiasi sia il nuovo mondo che vedremo nel finale della serie (o forse solo della stagione?).

Anche questa volta Loki ha sorpreso e cambiato direzione, tono e le carte in tavola. Non vediamo l’ora di guardare il finale su Disney+. Se avete trovato altri easter egg scriveteli nei commenti e se volete discutere la puntata, perché non farlo insieme a noi questo venerdì alle 11 su Twitch? Vi aspettiamo, non è un’illusione.

Bestseller No. 1
Funko 55745 POP & Buddy : Marvel – Loki - Ravonna con Miss Minutes
  • Da Loki, POP e Buddy: Loki Ravonna con Miss Minutes come POP stilizzato; vinile di Funko
  • La figura è alta 9 cm e viene fornita in una scatola con vetrina
  • Guarda le altre figure di Loki di Funko
  • Collezionali tutti

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button