Intrattenimento

La Sirenetta: Halle Bailey commenta le reazioni negative al suo casting

La giovane attrice dice la sua dopo i malumori

Halle Bailey, dopo le numerose critiche ricevute per aver ricevuto il ruolo come protagonista del live action Disney La Sirenetta, ha risposto con grande eleganza in un’intervista rilasciata a Variety. L’entusiasmo per il ruolo che dovrà interpretare supera qualunque commento fuori luogo: “Ho l’impressione di vivere un sogno e ne sono molto grata. Non mi importa di tutta questa negatività, sento solo che questo ruolo è più grande di me: sarà bellissimo, sono felicissima di poter prendere parte al progetto”. Parole che fanno capire come l’attrice sia concentrata nell’interpretare al meglio il ruolo di Ariel, anche se difficilmente serviranno a scoraggiare gli hater.

Il film de La Sirenetta sarà scritto da Jane Goldman (Kick-Ass) e David Magee (Vita di Pi), la colonna sonora del film animato classico composta da Alan Menken verrà riarrangiata da Lin-Manuel Miranda (Oceania), i costumi saranno curati da Colleen Atwood (Memorie di una Geisha). Le riprese si svolgeranno a Porto Rico ed in Sud Africa, il film è atteso nelle sale nel 2021.

Ricordiamo che la prima versione de La Sirenetta (The Little Mermaid) è un film d’animazione prodotto da Walt Disney Feature Animation e diretto da Ron Clements e John Musker, basato sull’omonima fiaba di Hans Christian Andersen. La versione originale si avvale delle voci di Jodi Benson, Pat Carroll, Samuel Wright, Christopher Daniel Barnes, Kenneth Mars, Buddy Hackett, Jason Marin e René Auberjonois. Distribuito dalla Buena Vista Pictures, il lungometraggio uscì nelle sale il 14 novembre 1989, ed è il 28º Classico Disney.

[amazon_link asins=’B00DRZTS7G,B00DRZTSGC,B00K6JM3R8′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’352c01f8-d738-446e-9542-881b9e05f580′]
Source
https://comicbook.com

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button