Cinema e Serie TVFeatured

Il Pianeta delle Scimmie: in arrivo un reboot?

Sembra che 20th Century Studios abbia intenzione di trasformare il prossimo film de Il Pianeta delle Scimmie in un reboot vero e proprio. La notizia è stata riportata dal portale Discussing Film, secondo cui il prossimo film della saga non avrà alcun collegamento con L’alba del pianeta delle scimmie di Rupert Wyatt. Gli ultimi tre lungometraggi del franchise si presentano come prequel del primo film del 1968. La nuova serie potrebbe dunque riavviare il franchise proprio dal film originale.

Il Pianeta delle Scimmie: tutto quello che c’è da sapere

Ricordiamo che Il pianeta delle scimmie è una media franchise composto da nove film, due serie televisive e vari libri, fumetti e videogiochi. È basato sul romanzo Il pianeta delle scimmie (La Planète des Singes) di Pierre Boulle, pubblicato per la prima volta nel 1963. L’adattamento cinematografico del 1968, Il pianeta delle scimmie, è stato un successo per la critica e per il pubblico, iniziando una serie di seguiti, e opere derivate. Originariamente in mano a Arthur P. Jacobs, produttore dei primi film della serie, dal 1973 i diritti della serie sono andati alla 20th Century Fox.

La serie è iniziata con il romanzo La Planète des Singes dello scrittore francese Pierre Boulle del 1963. Boulle ha scritto il romanzo in sei mesi dopo che le “espressioni umane” dei gorilla nello zoo lo hanno ispirato a contemplare il rapporto tra uomo e scimmia. La trama è fortemente influenzata dai racconti fantastici di viaggi del XVIII e XIX secolo, in particolare i satirici I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift. Boulle fa un uso realistico della scienza nel libro, con vari riferimenti a teorie scientifiche. La principale è la teoria darwiniana dell’evoluzione che viene ripresa e capovolta su Soror, dove sono le scimmie ad aver raggiunto il maggior grado evolutivo.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button