IntrattenimentoLifestyle

Gladiatori da tastiera: quando l’equipaggiamento fa la differenza

Quando scende nell’arena, un gladiatore sa che può contare solo su sé stesso. Una volta calpestato il terriccio ricolmo di sudore e sangue del ring ovale, non può più tornare indietro, ed è ben conscio che non avrà seconde possibilità. Ogni distrazione, ogni rimorso deve essere abbandonato, l’unico pensiero nella mente è quello di vincere. Il gladiatore, per sopravvivere, deve fare affidamento su tre cose: abilità, riflessi ed equipaggiamento. Le prime due sono frutto di un allenamento giornaliero costante, per la terza invece serve avere il meglio in circolazione, e ci vuole buon occhio per distinguere un’arma di qualità.
Anche i gladiatori dei giorni nostri devono poter contare su queste tre abilità, anche se, per fortuna, l’unico sangue che scorre sarà quello virtuale. Il mondo videoludico è altamente competitivo, e ogni giorno molti giocatori si ritrovano per sfidarsi nelle competizioni più disparate: fra sparatutto, picchiaduro, giochi di strategia, ecc. le battaglie sono all’ordine del giorno per i gamers.
Alcune cose, nonostante le differenze delle diverse epoche storiche, non cambiano; anche nelle arene virtuali si migliora combattendo e serve un equipaggiamento che faccia la differenza.
Ogni videogiocatore deve scegliere la propria arma e le proprie difese per riuscire a sopravvivere al meglio nelle battaglie in multiplayer o anche in single, quando i nemici sono in superiorità numerica. Noi di Orgoglio Nerd nel corso del tempo abbiamo affrontato innumerevoli battaglie e abbiamo trovato il nostro fabbro forgiatore di fiducia, Razer. Dopo innumerevoli sfide affrontate con l’equipaggiamento Razer, ne abbiamo compreso il grande valore qualitativo, e ormai non ne possiamo più fare a meno. Dunque, se siete indecisi su come equipaggiarvi per le sfide online e offline, permetteteci di darvi un umile consiglio sul setup perfetto per scendere in campo.

ARMA:
sicuramente una delle parti più importanti dell’equipaggiamento. La scelta è varia, ma per combattere al meglio delle vostre abilità avrete bisogno del sostegno di un mouse che riesca a entrare in sintonia con i vostri movimenti. La mano e il mouse devono diventare un tutt’uno come succede per un guerriero con la sua spada. Il nostro consiglio ricade sul Razer Lancehead, magari in versione Tournament Edition, comprensivo di cavo, come quello in nostro possesso. Dotato di 9 tasti programmabili, impugnatura ambidestra comoda per ogni giocatore e rivestimenti in gomma ai lati per aumentare il grip, il Lancehead è come una vera e propria lancia, precisa e letale grazie a un sensore ottico con risoluzione fino a 16.000 DPI, accelerazione fino a 50G con una velocità massima di 450 IPS. Il Lancehead è inoltre resistentissimo, con una durata garantita fino a 50 milioni di click. Ovviamente non poteva mancare l’illuminazione Chroma, che, con i suoi 16,8 milioni di colori e vari effetti di luce, permette ai giocatori di personalizzare la propria “arma” come meglio credono. Una buona arma ha anche bisogno di un fodero degno, in modo da restare sempre pronta all’uso, sguainabile nel modo più veloce possibile. Nel nostro caso il mousepad Razer Invicta è quello che ci vuole, infatti questo tappetino migliora le prestazioni del Lancehead grazie alla sua superficie liscia, in modo che possiate sfruttare al meglio la velocità e precisione della vostra arma preferita.
Se invece preferite giocare con un pad, allora il nostro consiglio è di scegliere la linea per eSports di cui fanno parte il Razer Wildcat, un pad in stile Xbox, comprendente 4 tasti extra personalizzabili e diverse funzioni speciali come i tasti per il controllo del volume delle cuffie direttamente selezionabili dal joypad. Se invece preferite un pad più in stile Playstation allora la scelta va sul Razer Raiju, anch’esso dotato di 4 pulsanti aggiuntivi e funzioni extra, oltre alla comoda presa ergonomica.

SCUDO:
La difesa non va trascurata, e un ottimo scudo è quello che serve per parare i colpi più duri. La tastiera Razer Blackwidow è quello che fa al caso vostro, in versione anche Blackwidow X. Questa tipologia di tastiera è dotata dei famosi tasti meccanici che offrono reattività e velocità senza precedenti, così da evitare facilmente ogni attacco nemico. Inoltre, la possibilità di registrare macro grazie al supporto di Razer Synapse, il programma per gestire ogni strumento Razer in vostro possesso, farà in modo di porvi un passo avanti a ogni avversario, così da anticiparne le mosse, specialmente nei titoli con un’elevata componente tattica. La Blackwidow Chroma X è sicuramente uno scudo di alto livello, che garantisce un’ottima mobilità e difesa.

SENSI:
La concentrazione in battaglia è fondamentale, la vista non è l’unico senso su cui fare affidamento durante un combattimento e un udito affinato può salvarvi da morte certa, specie se questa cerca di cogliervi alle spalle. Per ottimizzare questo aspetto abbiamo scelto le cuffie Razer Kraken 7.1 V2, che offrono un’ottima capacità di isolamento sonoro. Una volta indossate, tutto ciò che è intorno a voi sparirà grazie all’immersività dell’audio surround in 7.1; sarete solo voi e il gioco, il che vi consentirà di concentrarvi sugli avversari con maggior facilità. Inoltre, anche se indossate per diverse ore, queste cuffie risultano comodissime e non stancano il giocatore. Le Kraken sono dotate anche di un microfono retrattile, in grado di catturare la vostra voce in modo chiaro e limpido, così da darvi il vantaggio tattico durante le partite di gruppo con i vostri amici. Grazie all’attacco USB sono anche compatibili con PS4. Sicuramente delle ottime cuffie in grado di darvi una marcia in più contro ogni avversario.

IL POPOLO VI ACCLAMA:
Un gladiatore non può combattere soltanto pensando a sé stesso, ma deve anche godere dei favori del pubblico. Ai nostri tempi non c’è bisogno di andare in un’arena per guardare un combattimento, ma basta avere una webcam per assistere a sfide di tutti i tipi. Anche in questo caso Razer ci viene incontro grazie alle webcam Stargazer e la più recente Kiyo (di cui vi abbiamo parlato di recente). Grazie a queste webcam potrete trasmettere le vostre partite in alta qualità, così che i vostri tifosi non possano perdersi nemmeno un’istante delle vostre giocate migliori. Potrete infatti registrare ogni vostra performance a 720p e fino a 60fps. L’ideale per quando volete condividere le vostre partite più importanti.



ELEGANZA:

Certo non è fondamentale per vincere le battaglie, ma una certa eleganza vi farà sicuramente guadagnare punti con il popolo venuto ad acclamarvi, rendendovi più riconoscibili. Razer anche su questo non sbaglia. Conosciamo tutti il classico colore nero tipico di ogni prodotto di questa famosa azienda, ma questo colore non è l’unico presente. La nostra postazione infatti è adornata dalla nuova linea Mercury e i prodotti elencati finora sono quasi tutti disponibili anche in questa variante. La linea Mercury offre un elegante colore bianco puro, quasi di colore perlato, ideale se non amate particolarmente il nero. L’ampliamento delle colorazioni disponibili permette una maggiore personalizzazione a livello stilistico, così da adattarsi ai gusti di ogni giocatore.

Questo è dunque il nostro equipaggiamento per affrontare le più disparate sfide videoludiche e presto, insieme, ne vedremo delle belle; continuate a seguire le nostre avventure sul nostro canale Twitch, a breve arriveranno grandi novità.

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button