Cinema e Serie TV

Si ferma ancora la produzione del film su Uncharted

Quando si parla di film maledetti, sembra che Uncharted sia piuttosto in alto nella lista. Questo progetto, ispirato all’omonima serie videoludica, è in lavorazione da un’eternità, ma continua a trovare ostacoli sul proprio percorso. Tra cambi di registi, sceneggiatori e cast ha subito tantissimi ritardi, ma tutto sembrava ormai in carreggiata. Con al situazione degli ultimi giorni relativa all’emergenza Coronavirus però era inevitabile che i piani cambiassero.

Anche il film di Uncharted si ferma a causa del Coronavirus

Nelle ultime settimane abbiamo assistito a innumerevoli rinvii di date di uscita prima e di annunci di produzioni sospese poi. La ragione è ovviamente dovuta alle precauzioni necessarie a contenere il contagio da COVID-19 o nuovo Coronavirus. Per tanti film e serie TV quindi è stato necessario (in via precauzionale o per presenza di casi sul set) interrompere tutta la lavorazione. E a questi si è aggiunto anche Uncharted poco fa.

Stando alle informazioni finora disponibili lo stop potrebbe essere piuttosto lungo per questo progetto. Apparentemente infatti la produzione ha avuto un rinvio di ben sei settimane. L’idea iniziale era partire con le riprese nel mese di aprile nella città di Berlino, ma ora chiaramente è stato necessario modificare i piani.

Non è ancora chiaro quale sarà l’impatto definitivo sulla release. È probabile che non vedremo il Nathan Drake di Tom Holland nella data prevista del 5 marzo 2021, tanto più se dovessero esserci ulteriori ritardi. Insomma, una nuova tegola si abbatte sul film di Uncharted, ma questa volta sono davvero cause di forza maggiore.

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button