News

Fate esplodere la Ducklair Tower!

Siamo alla seconda uscita degli episodi dedicati al ritorno di Pk, dopo il nostro entusiasmo iniziale (che potete leggere qui) andiamo ad affrontare una questione che comprende un mix di nostalgia, voglia di cambiare e coraggio. Fino al 14 Luglio infatti avremo la possibilità di votare e le opzioni sono due:  fare detonare la Duckalir Tower oppure tenerla in piedi, voto che per ora sembra essere lanciato verso la salvezza dell'edificio.

Però noi di ON ci siamo posti una domanda: Lorenzo Pastrovicchio e Francesco Artibani, autori della storia, cosa ne pensano? Vogliono che la torre esploda in migliaia di pezzi insieme alla nostra infanzia oppure lasciarla come monito per le generazioni future?
La cosa certa è che noi di OrgoglioNerd siamo di parte, per noi la DT non si tocca, siamo troppo vogliosi di rivedere il team di PKNA insieme ancora una volta a fare esattamente le stesse cose di una decade fa, abbiamo aspettato troppo e ci meritiamo di riavere il "nostro" Pk esattamente come lo abbiamo lasciato.
Ma sappiamo che è puro egoismo, questo non accadrà e una storia che non si evolve non è una buona storia, perciò  ci è sembrato giusto lasciare a comizio le voci degli autori, ecco i loro discorsi elettorali, iniziamo dallo sceneggiatore  Francesco Artibani:
Lettrici, lettori ma – in questo caso – elettrici ed elettori: è a voi che rivolgo un appello semplice e diretto per la distruzione della Ducklair Tower. 
C’è tempo fino al 14 luglio per prendere una decisione semplice (nessun palazzo sarà realmente maltrattato) ma dalle conseguenze incredibili, una decisione in grado di spalancare degli scenari narrativi inediti e sorprendenti nelle avventure di Pikappa. Da quando il personaggio è tornato in edicola sulle pagine di “Topolino” il dibattito sul destino della Ducklair Tower impazza e i lettori si sono divisi tra quelli più conservatori e fedeli alla tradizione e gli altri più curiosi e aperti alla novità. Sul sito www.topolino.it è possibile esprimere un parere determinante e cancellare dal panorama di Paperopoli i 150 piani più uno della torre progettata da Everett Ducklair. 
Io sono per il rinnovamento e la sperimentazione perché Pikappa, dal 1996, è uno spazio dedicato a questo. Sulle pagine del vecchio mensile abbiamo messo in scena racconti fino a quel momento impensabili per il fumetto disneyano e quelle scelte sono state premiate da un affetto e un’accoglienza incredibili. Ai nostalgici di Pikappa siamo tutti grati perché con il loro affetto e il loro sostegno hanno contribuito a riportarlo sulle pagine di una rivista ma ora è arrivato il momento di mettere da parte quella nostalgia e affrontare il futuro con coraggio cancellando un simbolo delle origini. Che cosa ne sarà del papero mascherato senza il suo rifugio? Come affronterà le nuove minacce senza la torre e il suo armamentario? E cosa farà per risolvere questa sua nuova condizione? Oltre la sparizione della Ducklair Tower c’è un mondo in movimento, il genere di situazione in cui Pikappa dà il meglio di sé. L’alternativa è soltanto il mantenimento dello stato delle cose, interessante e divertente come sempre… ma perché accontentarsi quando si potrebbe avere tutto? Se non avete ancora votato pensateci e poi votate per la distruzione, non ve ne pentirete.
ITALIANI !!!
Scusate mi sono fatto prendere, riproviamo…
PKERS !!!
Se tanti anni fa siamo stati artefici di un rinnovamento epocale per il mondo del fumetto, oggi nel 2014 non dobbiamo tirarci indietro a questa nuova sfida che ci viene proposta!
Ci e` stato chiesto di scegliere… Salvare la vecchia e nostalgica base di PK o…avere l'ardore e il coraggio di guardare avanti ,al cambiamento, e distruggerla?!
PKERS, io vi chiedo di seguire quello che e` sempre stato lo spirito originale di questo fumetto, quello di spezzare i cardini del conformismo!!!
PKERS !!! Seguite il vostro istinto , ma ricordatevi ciò` che ci ha sempre contraddistinto, la forza di non fermarci davanti a nessuna prova , la più strana e difficile che ci venisse proposta , a volte anche solo per una PKard!!!
Quindi , io vi propongo, e vi esorto a votare per " premere il pulsantone" ,e un nuovo mondo vi si parerà innanzi, ricco di nuove avventure ,guardando al futuro con nuove speranze !

Io credo in Voi, 
Voi crediate in Noi!!!

Avete deciso per cosa voterete? Gli autori vi hanno convito? Avete tempo fino al 14 Luglio e poi la storia cambierà per sempre! Speriamo che QualcUno ci salvi! 

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Ammetto di aver votato la distruzione solo per la curiosità di vedere cosa si sarebbero inventati, pur avendoci lasciato un pezzo della mia infanzia dentro quella torre ;(, e comprendo a pieno cosa Pastrovicchio e Artibani vogliano dire.
    Ma sappiamo tutti che quella torre rimarrà in piedi, nel bene o nel male credo lo sapessero sin dal principio quanto i Pkers fossero attaccati ad essa. Non resta che aspettare, anche se qualche colpo di scena me lo sento nelle ossa.

  2. Come dice il mio miniavatar… NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!
    Non lo fate, non fate esplodere la DT o potrebbero esserci casi di infarto in tutta Italia.

    E io ne sono convinto ora come la prima volta che ho sentito quelle parole… l’ammiraglio Ackbar ha ragione “It’s a trap”

  3. C’è una cosa che mi chiedo: ma questa storia riapre il mondo di pk con l’uscita di un nuovo mensile al termine di queste 4 settimane o è solo un bastardo tentativo di far riemergere il malinconico ricordo una saga che siamo riusciti a seppellire con fatica alla sua ingiusta conclusione??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button