Intrattenimento

Daredevil: la classifica degli easter-egg della serie tv

L'importante annuncio di ieri riguardo Elektra (che potete trovare qui) e l'inizio delle riprese della seconda stagione ci sono sembrati una giusta opportunità per parlare degli easter-egg, solo alcuni per ora, visti nella serie Netflix dedicata al Diavolo Custode. Alcuni già rivolti verso il personaggio dell'assassina greca.

Pronti?  

{La battaglia di New York} Mentre nessuno dice le parole "Vendicatori", "Chitauri" o "Hulk smashing Loki," ci sono molti riferimenti alla grande scena dell'invasione alla fine del film Avengers. La maggior parte di questi sono solo personaggi che parlano della distruzione della città, ma l’easteregg più bella è quando vediamo che il giornalista Ben Urich ha scritto la storia in prima pagina sulla battaglia di New York, per non parlare della storia di Harlem Terror sulla la battaglia di Hulk con Abominio.
{The Owl } Nel fumetto, Leland Owlsley è il cattivo conosciuto come The Owl. Nella serie c’è un chiaro riferimento al personaggio in quanto lo abbiamo visto ricevere un cappotto verde rinforzato. È interessante notare che lo sceneggiatore Steven S. DeKnight ha lasciato intendere che, anche se Leland muore nella serie, il figlio che egli cita a più riprese potrebbe poi diventare il The Owl che conosciamo dai fumetti.
{Laboratorio di Mr. Potter} Nei fumetti, Potter è il criminale noto come Il gladiatore, che indossa un costume giallo e blu e brandisce lame rotanti sui polsi. Nel suo laboratorio, vediamo materiali gialli e blu, il suo simbolo su una tavola di design, un poster di Revenge of the Gladiators e infine durante la sua lotta con Daredevil, Potter gli scaglia addosso una lama circolare.
Se ciò non bastasse, ci sono due gambe meccaniche estensibili nel suo laboratorio che appartengono a uno dei supercriminali più ridicoli di tutti i tempi: Stilt-Man.
{Steel Serpent & Crane mother } I pacchetti di droga di Madame Gao portano un simbolo: il serpente rosso. Questa è il logo di Steel serpent, l'arcinemesi di Iron Fist, un altro eroe Marvel che avrà presto la sua propria serie Netflix.
Parlando di Madame Gao… era piuttosto potente il pugno dato a Daredevil, non è vero? Questo curioso colpo potente più la sua menzione di come la sua patria è a "una considerevole distanza più in la" della Cina, sembra farci intendere che lei provenga da una delle città leggendarie del Cielo. Una di queste città è K'un L'un, il luogo in cui Iron Fist ottiene i suoi poteri. Se abbiamo ragione di tutto ciò, allora lei è Crane Mother, un essere malefico e magico associato con Steel Serpent.
{La Mano} Nobu vestito come un ninja rosso per combattere Daredevil. E 'stata una scena di lotta piuttosto fantastica, ma la vera sorpresa è stata come Nobu si presenta vestito con la divisa del malefico gruppo ninja soprannaturale conosciuto come La Mano. Per quanto riguarda chi è Nobu veramente non si sa ancora. Kagenobu Yoshioka è stato il fondatore della mano, ma lo è stato nel lontano 1500, quindi forse il suo nome è solo un omaggio a tale personaggio. Oppure potrebbe anche essere il ninja rosso d’elite dei fumetti noto come Kigiri. O forse era solo un esecutore con alcune mosse accattivanti. boh chi lo sa?
{Il Casto} C'è una scena misteriosa dove Stick incontra con un uomo massiccio sfregiato sulla schiena. Nel fumetto lo conosciamo come Stone, un uomo invulnerabile. Fa parte di un gruppo di arti marziali mistico chiamato The Casto. Insieme con Stick, Daredevil, e altri la loro missione è quella di opporsi alla Mano.
{Bullseye} Questo è un po’ stiracchiato come easteregg e non sappiamo se è voluto o meno, ma a noi piace pensarlo.
Quando il cecchino sul tetto sta assemblando il suo fucile, si può intravedere un asso di picche nella custodia. Questo lo potrebbe identificare come Bullseye. La nemesi di Daredevil nei fumetti è un killer in costume che può gettare oggetti comuni con tale abilità che diventano proiettili letali.
Questo non è sufficiente per confermare lui come Bullseye ma è solo una concidenza avere un cecchino, assassino di poliziotti con l’asso di picche? Noi la buttiamo li… chissà
{The Man Without Fear} La scena finale della Stagione 1 è Daredevil che si tuffa da un tetto in costume rosso. Si tratta di un omaggio alla pagina finale di “Daredevil: The Man Without Fear” da Frank Miller e John Romita, Jr. una storia sull’origine del supereroe che ha fortemente influenzato la serie Netflix
{Stan Lee } Che cosa è una produzione Marvel senza un cameo di Stan Lee? Purtroppo non lo vediamo carne e ossa ma in una foto sul muro nella stazione di polizia.
{Elektra} Nel corso di un flashback vediamo Matt e Foggy discutere di una ragazza greca con la quale Matt è uscito e che "non ha funzionato". Questa donna è senza dubbio Elektra, l'assassina supereroe che è stata sia amante e nemica di Daredevil nei fumetti. E che sarà interpretata da Elodie Yung!

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button