GiochiGiochi da tavolo

Tutti i giochi da tavolo vincitori del Kennerspiel des Jahres

Ecco una selezione dei giochi da tavolo Vincitori del Kennerspiel des Jahres, il premio destinato ai GdT per gamer esperti.

TOP AUTHOR

Se siete appassionati di giochi da tavolo avrete senza dubbio giocato con alcuni dei vincitori del Kennerspiel des Jahres. Si tratta di un premio tedesco dedicato al miglior gioco da tavolo per esperti pubblicato in Germania in quell’anno. Essendo che il mercato dei GdT tedesco è molto più ampio e florido di tutti gli altri in Europa, capirete perché aggiudicarsi questo premio significa molto.

Questo premio fa parte della famiglia dei premi tedeschi. Il capostipite è lo Spiel des Jahres, che premia il migliore gioco da tavolo di quell’anno. Poi c’è il Kinderspiel des Jahres, dedicato al miglior gioco da tavolo per bambini. Infine, appunto, il Kennerspiel des Jahres.

2011 – il primo dei vincitori del Kennerspiel des Jahres: 7 Wonders

Questo premio è relativamente giovane, infatti all’inizio esisteva solo lo Spiel. Era il 1978, e quel premio è rimasto solo fino al 1989 quando è nato il Kinderspiel des Jahres. Serviranno ancora un po’ di anni perchè venga creato il terzo premio del gruppo. Oltre ai giochi per la famiglia e i giochi per i più piccoli, si instaura il concetto che anche i più grandi possano avere come hobby il giocare con giochi da tavolo.

Nasce dunque il Kennerspiel des Jahres. Siamo nel 2011. E il primo dei vincitori del Kennerspiel des Jahres è un gioco davvero interessante, un gioco che nonostante il decennio passato non ha perso smalto. Si tratta di 7 Wonders di Antoine Bauza.

In questo gioco ogni giocatore sceglie una delle 7 plance, contenenti le meraviglie del mondo antico. Il gioco ha come perno la meccanica del draft di carte: ogni giocatore ha delle carte in mano, le passa tutte al suo vicino tranne una che gioca.

Le carte sono divise in vari tipi. Anzitutto le carte Risorsa, che danno al giocatore risorse per costruire gli edifici rappresentati sulle altre carte. Poi le carte delle Strutture Civili (blu) che fanno guadagnare punti vittoria. Le Strutture Scientifiche (carte verdi) danno punti vittoria a fine partita in base ai 3 simboli riportati ed in base a quanti simboli per ciascun tipo si possiedono. Le carte Commerciali (gialle) fanno guadagnare monete e risorse, oltre a variare le regole per il commercio con i vicini. Le carte Militari (rosse) aumentano la propria potenza militare per guadagnare punti guerra ed imporre penalità sugli avversari. Infine le carte Gilda (viola) danno particolari criteri per guadagnare una bella somma di punti, ma si trovano solo poco prima della fine del gioco.

7 Wonders

I vincitori successivi

Finora soltanto 12 giochi da tavolo hanno vinto questo premio, considerando che ne viene insignito solo uno per ogni anno. Ecco qui una breve descrizione di ogniuno, in ordine di vittoria del premio.

2012: Village

La seconda edizione del premio, nel 2012, è vinta da Village. In questo gioco ogni giocatore prende le redini di una famiglia e potrà far trovare fama e gloria a ogni parente in molti modi diversi. Ma il tempo è inesorabile, e pian piano moriranno tutti. Coloro che saranno entrati nelle cronache del villaggio porteranno onore alla loro famiglia e saranno un passo più vicini alla vittoria.

Village è un gioco pieno di sfide tattiche, con un meccanismo d’azione che mantenere i turni brevi e tuttavia anche tatticamente ricchi e pieni di decisioni difficili. Anche unico è il rapporto di questo gioco con la morte. Essendo parte naturale della vita nel villaggio, i pensieri riguardo la morte ti terranno concentrato su una gestione intelligente del tempo.

Village

2013: Le Leggende di Andor

L’anno dopo troviamo Le Leggende di Andor. Un gioco da tavolo di avventura cooperativo in cui una banda di eroi deve difendere un regno fantastico dalle orde di invasori. In cinque scenari gli eroi dovranno superare pericolose missioni per proteggere i confini di Andor. Ma dovranno anche essere attenti, perchè il sistema di gioco fa avanzare in automatico gli invasori verso il castello.

Un gioco in cui gli scenari si collegano tra loro, raccontando una storia generale mentre i giocatori completano con successo gli obiettivi. Ogni scenario ha un mazzo di carte legato, che racconta la trama dell’ambiente di gioco. In questo ambiente i giocatori sono protagonisti di leggendarie avventure. Alla fine i giocatori guideranno il destino di Andor con le loro azioni eroiche, mirando a portare un lieto fine al loro epico racconto fantasy.

Leggends Of Andor

2014: Istanbul – in oriente con i vincitori del Kennerspiel

Quest’anno ci spostiamo in un bazar dove i mercanti corrono attraverso vicoli per portare a termine contratti più remunerativi. Stiamo parlando di Istanbul, inserito tra i vincitori del Kennerspiel nel 2014. Muoversi nel bazar richiede organizzazione. le carriole vanno riempite di merce ai magazzini e trasportate rapidamente dagli assistenti. L’obiettivo è essere il primo mercante a raccogliere cinque rubini.

In Istambul ogni giocatore ha un commerciante e quattro assistenti e deve muoverli attraverso 16 località del bazar, ciascuna con la propria azione. Ma per fare quell’azione bisogna spostarci il commerciante e un assistente, poi lasciare li il commerciante a sbrigare le faccende. Per usare quell’assistente di nuovo, bisogna tornare li col commerciante e recuperarlo. Quindi serve pianificazione, o si resterà con tutti gli assistenti impegnati.

Istanbul

2015: Broom Service

In questo gioco si vince consegnando pozioni tramite il Broom Service in tutto il regno. In questo gioco di carte si combinano fortuna e abilità nella gestione della mano, più un tocco di bluff. Un remake di Witch’s Brew, ma con alcune aggiunte.

Si gioca in 7 round, con 4 turni per round. Ogni round, i giocatori scelgono contemporaneamente 4 delle loro 10 carte ruolo. Poi a turno giocano un ruolo alla volta. Ogni carta ruolo ha un’azione coraggiosa, più forte ma più rischiosa, e un’azione vile, più sicura ma più debole. A voi la scelta di quale azione giocare.

Esistono 3 tipi di ruoli. il raccoglitore per raccogliere gli ingredienti per creare pozioni. Le streghe per spostarsi sulla scopa in aree diverse. I druidi per consegnare le pozioni, raccogliendo punti vittoria. Occhio inoltre alle carte evento che cambiano il gioco, una per round.

Il vincitore è il giocatore con il maggior numero di punti vittoria dopo che tutti e 7 i round sono stati completati e sono stati assegnati punti bonus di fine gioco.

Broom Service

2016: Isle of Skye: Agli Albori del Regno

Si tratta di un gioco di piazzamento tessere. In Isle of Skye: Agli Albori del Regno da 2 a 5 giocatori saranno capi di clan famosi. L’obiettivo è costruire i loro regni per ottenere il maggior numero di punti possibile. Ma in ogni partita solo quattro delle sedici tessere punteggio saranno assegnate.

Grazie alle tessere punteggio, ogni partita è diversa, con tattiche e strategie che cambiano. Ma avere abbastanza soldi è utile, qualunque cosa accada. Ma gestire i soldi può essere complicato. Ogni turno, ogni giocatore posiziona due tessere area davanti a sé e stabilisce il prezzo di vendita delle tessere. Se lo fissate troppo alto e nessun avversario le compra, il venditore deve acquistare le tessere al prezzo che ha scelto in precedenza. Ma alla fine non è il giocatore più ricco a vincere, ma chi ha creato il regno migliore.

vincitori del Kennerspiel

2017: Exit: the Game – il Laboratorio Segreto / la Baita Abbandonata / la Tomba del Faraone.

Nel 2017 sono più giochi ad essere vincitori del Kennerspiel des Janìhres, anche se fanno tutti parte della stessa famiglia: Exit: il Gioco. Si riprendono le premesse delle Escape Room, in cui più persone devono uscire da una stanza chiusa entro lo scadere del tempo, superando rompicapi, meccanismi, giochi di logica. Il tutto lavorando insieme.

Questa è una famiglia di giochi Legacy: potranno essere giocati solo una volta. Infatti per arrivare in fondo dovrete piegare le carte, strapparle, scriverci sopra… Insomma distruggere i componenti! E più veloci sarete nell’arrivare in fondo, migliore sarà il vostro punteggio.

Ognuno dei tre titoli richiede logica e capacità di osservazione per interpretare le carte e un piccolo libretto, il tutto per decifrare i rompicapi. Questa linea può essere un ottimo gioco introduttivo, per far avvicinare persone che non conoscono il mondo dei giochi in scatola.

vincitori del Kennerspiel

2018: Ciarlatani di Quedlinburgo

In Ciarlatani di Quedlinburgo sarete dottori ciarlatani. Ciascuno dovrà preparare la propria miscela segreta, aggiungendo un ingrediente alla volta. Ma attenzione a cosa aggiungete: l’ingrediente sbagliato o la dose sbagliata può rovinare tutto.

Ognuno di voi ha il proprio sacchetto, da cui estrae un segnalino ingrediente da aggiungere alla pozione. Nel sacchetto, in cui alla fine di ogni round vanno rimessi i segnalini usati, ci sono sette segnalini bianchi con vari valori. Quando il totale dei segnalini bianchi supera il sette la pozione esplode.

Tutti gli ingredienti hanno un valore, che fa muovere lungo il tracciato della plancia personale. Più si avanza e più punti vittoria si ottengono. Inoltre si guadagnano monete, che possono essere spese per nuovi ingredienti. Alla fine dei nove turni di gioco, il vincitore è il giocatore che avrà più punti vittoria.

vincitori del Kennerspiel

2019: Wingspan – il birdwatching tra i vincitori del Kennerspiel

Questo gioco ha un tema a dir poco originale: il birdwatching. Ma non fermatevi qui! In questo gioco avrete a disposizione delle Carte Uccello, ciascuna raffigura una particolare specie di volatile. Ognuna ha inoltre delle delle informazioni utili per il gioco:  il costo di lancio espresso in tipologia e numero di Segnalini Cibo da spendere; l’habitat in cui il volatile può essere giocato; il numero di punti vittoria che quell’esemplare darà a fine partita; la tipologia di nido ed infine il numero di uova che può essere accumulata sulla carta.

Wingspan si svolge a turni, procedendo in senso orario. Il giocatore di turno spende uno dei propri Cubetti Azione per svolgere una delle 4 azioni disponibili:
– Giocare una Carta Uccello dalla propria mano, pagandone il costo in Segnalini Cibo e posizionandola sullo spazio più a sinistra della propria plancia giocatore, nella riga dell’habitat appropriato;
– Guadagnare Segnalini Cibo ed attivare gli effetti degli uccelli nell’habitat Foresta;
– Deporre Uova ed attivare gli effetti degli uccelli nell’habitat Prateria;
– Pescare nuove Carte Uccello ed attivare gli effetti degli uccelli nell’habitat Zone Umide

Il gioco termina alla fine del quarto round di gioco, per un totale di 26 turni di gioco, che però “volano” velocemente! Alla fine chi avrà più punti vittoria vince la partita. Per entrare più nel dettaglio del gioco potete leggere la nostra recensione.

vincitori del Kennerspiel

2020: The Crew: Alla Scoperta del Pianeta Nove

Questo titolo ha una particolarità: è un collaborativo ma durante il gioco non si può parlare. The Crew è un gioco di presa cooperativo e per certi aspetti assomiglia alla classica briscola, a parte appunto il fatto che i partecipanti devono cooperare. Ogni giocatore partirà con una parte delle 40 Carte Presa, mescolate in un mazzo unico e divise casualmente.

Nella confezione troverete un libretto con 50 diverse missioni da portare a termine, sempre più difficili. Difficile riuscire a portarle a termine tutte in una serata, ma non preoccupatevi: il libretto ha anche un diario in cui potrete segnare i vostri progressi e riprendere la partita in un momento diverso. Durante la manche si deve stare in silenzio, ma si può comunicare con gli altri giocatori con il Segnalino Radio. Ogni giocatore ne ha uno per manche, e può usarlo solo prima di un giro di prese, mai durante.

Anche di questo gioco abbiamo scritto una recensione, dove potete scendere nel dettaglio del regolamento. Tutti in silenzio però!

The Crew

2021: Paleo

Anche come vincitore del Kennerspiel des Jahres nel 2021 troviamo un gioco cooperativo. Si tratta di Paleo, un gioco da 2-4 giocatori ambientato all’età della pietra.

Lo scopo è completare una pittura rupestre, superando le insidie della vita di tutti i giorni in un mondo dove domina la lotta alla sopravvivenza giorno dopo giorno.

Ci sono fasi diverse, che si alternano nei vari turni della partita: la fase del giorno e la fase della notte. Di giorno si possono fare azioni che non si possono fare di notte e viceversa.

Spiel des Jahres 2021

2022: Living Forest – il più recente dei vincitori del Kennerspiel

Ed arriviamo infine a quest’anno. Il vincitore è stato Living Forest. Si tratta di un gioco per 1-4 giocatori, in cui ogni giocatore interpreta uno spirito della natura, che ha come obiettivo il salvare la foresta e il suo albero sacro dalle fiamme di Onibi. Ad aiutare i giocatori ci sono i guardiani degli animali, che ogni turno portano elementi preziosi. Bisogna unirli in una squadra, ma non tutti amano stare in gruppo.

Ci sono tre modi per raggiungere l’obiettivo:

  • Piantare 12 diversi alberi protettivi
  • Raccogliere 12 fiori sacri per risvegliare Sanki, il grande Guardiano della foresta
  • Estinguere 12 fuochi per respingere permanentemente Onibi.

Il gioco si divide in turni, ciascuno con tre diverse fasi. Se alla fine di un turno uno degli Spiriti della Natura è riuscito a portare a termine una delle tre condisioni di vittoria, la partita termina e lui è il vincitore.

Kennerspiel des Jahres 2022

Niente male i vincitori del Kennerspiel des Jahres

Riprendendo i vari regolamenti di questi giochi per scrivere l’articolo, ci è tornata in mente la pubblicità della Elah, dove la madre chiede alla bambina “E quale vorresti?” e lei risponde “Tutti!“. In effetti sono giochi che a solo sentirne la descrizione fanno venire voglia di giocarci. Certo, non sono tutti degli entry level, ma se avete già giocato ad alcuni giochi da tavolo filler, potete cimentarvi anche con questi titoli. Magari partendo dagli Exit, che sono i più entry level di questo elenco, per poi passare a 7 Wonders, Wingspan, The Crew… E poi a tutti gli altri! Buon gioco a tutti!

Offerta
Asmodee: 7 Wonders, Gioco da Tavolo, 3-7 Giocatori, 10+ Anni, Edizione In Italiano
  • ATTENZIONE Sono presenti tutti i 3 mazzi di carte, suddivisi nei due mazzi protetti da pellicola
  • Una nuova edizione per il gioco da tavolo più premiato al mondo: questo assoluto capolavoro ludico ha appassionato milioni di giocatori e ha ottenuto oltre 30 premi internazionali
  • I giocatori devono cercare di far prosperare la propria Civiltà e farla prevalere sulle altre, dominando in ambito militare, scientifico e commerciale
  • Devono ottenere materie prime per arricchirsi e commerciare, armi per sfidare le altre Civiltà e nuove conoscenze per il progresso scientifico
  • Il gioco combina insieme strategia, immediatezza ed elevata rigiocabilità, in un'ambientazione davvero suggestiva: quale tra le civiltà dell’Antichità riuscirà a prevalere sulle altre
Pegasus 54511G - Village, Gioco da Tavolo [Lingua Inglese]
  • Giocatore: da 2 a 4 giocatori da 12 a 99 anni.
  • Durata del gioco: 60-90 minuti.
Offerta
Giochi Uniti - Le Leggende di Andor, Gioco base, Gioco da tavolo, Edizione italiana, GU063, 2-4 giocatori
  • Un gioco da tavolo cooperativo di avventure, in cui da due a quattro giocatori vestono i panni di eroi che devono proteggere un reame da orde di invasori
  • Da due a quattro persone, giocabile in 60-90 minuti
  • Vivete avventure leggendarie alleandovi e affrontando insieme le soverchianti forze nemiche
  • Adatto come regalo
  • Versione Italiana
Istanbul Big Box
  • Sensazione di bazar sul tabellone
  • Gioco per intenditori a partire dai 10 anni
  • Durata del gioco: 20-30 minuti
  • Numero giocatori: 2-5
  • Gioco per intenditori dell'anno 2014
Alea Ravensburger 269723 Broom Service Gioco di Carte
  • Gioco divertente per bambini
  • Durata del gioco: circa 15 minuti
  • Contiene la prima espansione per il gioco da tavolo
  • Ottimo per stimolare la creatività dei bambini
Uplay.It- Gioco in Scatola, ISOS
  • Scommesse
  • Piazzamento tessere
  • Prodotto di ottima qualità
Giochi Uniti - Exit la Baita Abbandonata, Escape room, Edizione italiana, GU564, 7 anni to 99 anni
  • Porta il divertimento, l'intensità e lo spirito di squadra di un gioco di fuga dal vivo in casa tua
  • Risolvi una serie di puzzle e indovinelli o apri le porte e svela nuovi rompicapo da risolvere
  • Il tempo scorre veloce e implacabile
  • Adatto come regalo
  • Versione Italiana
DEVIR I Ciarlatani di Quedlinburgo, Gioco da Tavolo in italiano
  • Kennerspiel des Jahres 2018
  • Dal famoso autore Wolfgang Warsch
Offerta
Wingspan: Edizione Italiana Con Swift Start Pack
  • Un gioco competitivo di collezionismo ornitologico: scopri e attrai nella tua voliera gli esemplari migliori!
  • Il primo titolo in classifica tra i Family Game di Board Game Geek
  • Materiali e componenti di gioco di grande qualità e bellezza, per una game experience elegante.
  • Il titolo perfetto per tutti gli amanti dei volatili: ricercatori, bird watcher, ornitologi e collezionisti.
  • Consigliatissimo agli eurogamerUn gioco realizzato da un team tutto al femminile, che nel 2019 si è aggiudicato il premio Spiel Des Jahres (Gioco dell’anno per giocatori esperti). amanti dei giochi più leggeri.
Giochi Uniti - The Crew, Gioco di carte, Edizione italiana, GU670, dai 14 anni in su
  • Il gioco di carte cooperativo vincitore del Kennerspiel Des Jahres 2020 finalmente in italiano
  • Un gioco da 2 a 5 giocatori per il divertimento di tutta la famiglia
  • 50 missioni che vi lasceranno col fiato sospeso
  • Riuscirete a essere l'equipaggio in grado di raggiungere il pianeta Nove
Asmodee - Paleo, gioco di società cooperativo, HIGPAL01FR
  • Paleo è un gioco cooperativo, d'avventura e di sopravvivenza ambientato nell'età della pietra, in cui i giocatori cercano di mantenere in vita gli umani a loro affidati mentre compiono le missioni.
  • Il tuo obiettivo è semplicemente quello di non scomparire prima di aver lasciato una traccia: riuscirai a sopravvivere abbastanza a lungo per lasciare il grande murales che ti permetterà di sfuggire all'oblio?
  • Paleo è una nuova esperienza per le famiglie che vogliono scoprire il gioco della cooperazione in modo semplice. Paleo si rivolge anche ai giocatori occasionali che cercano un tema raro e nuove meccaniche, e ai giocatori più esperti che cercano un gioco ricco, semplice ma subdolo con molte possibilità.
  • A partire dai 10 anni.
  • Da 2 a 4 giocatori.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button