Intrattenimento

The Floor is Lava: 10+1 livelli a tema fuoco e magma

L’estate è un periodo molto amato dai videogiocatori, grazie al fatto che fra le vacanze da scuola, dagli esami e dal lavoro si hanno molte più ore da dedicare alla propria passione. L’estate è il periodo perfetto per recuperare titoli che non si era riusciti a giocare nei mesi precedenti per mancanza di tempo, oppure per dedicarsi a qualche gioco online che ci terrà svegli fino all’alba. Purtroppo c’è solo un grosso difetto che impedisce a questa stagione di essere la stagione perfetta per dedicarsi ai videogiochi: il caldo. Le temperature bollenti di questo periodo mettono infatti a dura prova la nostra resistenza, disidratandoci, pian piano, come se fossimo nel deserto del Sahara. Stare seduti sul divano a giocare per diverse ore è una prova di resistenza terribile: a causa delle temperature invivibili si rischia, dopo poco, di diventare un tutt’uno con l’arredamento da salotto, in una fusione uomo/divano che ricorda alla lontana Jabba the Hut (forse la sua razza ha avuto origini simili). A peggiorare le cose sono proprio i nostri strumenti di gioco, che, fra televisione, console e PC, producono talmente tanto calore da innescare una fusione nucleare all’interno della nostra stanza. Unica ancora di salvezza è la presenza del condizionatore, sacro strumento donatoci dal cielo, che ci permette di sopravvivere al caldo infernale della stagione. La sola pecca è la futura bolletta, che ci costringe a usarlo con parsimonia.
Insomma, in mezzo a questo caldo furioso, forse l’unica consolazione è pensare a chi sta peggio di noi, cioè i personaggi dei videogiochi che sono costretti ad affrontare livelli in mezzo alla lava. Sapete, un po’ come chi dice che nel deserto è meglio bere tè caldo invece che una bibita ghiacciata (io che bevo acqua gelata anche d’inverno sono sempre stato molto scettico a riguardo). Dunque, dopo la classifica dell’anno scorso, relativa ai livelli acquatici, ecco una classifica dedicata ai livelli più memorabili (sia in positivo che in negativo) caratterizzati dalla presenza di lava. Vi invito a citarne altri, dato che non mi è stato ovviamente possibile inserire tutti quelli che mi venivano in mente. Un’ultima cosa: mentre leggete quest’articolo non toccate il pavimento, perché The Floor is Lava!

{Crash Bandicoot 3 Warped – Dino Might} Avete giocato la N.sane Trilogy o ci state giocando? Se siete arrivati al terzo capitolo della serie, Warped, sarete incappati in un livello in cui Crash viene spedito nella preistoria, dove dovrà attraversare zone piene di pozze di lava e geyser bollenti. Fortunatamente, in nostro aiuto avremo un simpatico dinosauro cavalcabile, che ci consentirà di superare queste zone in modo più agevole. D’altronde si sa, i dinosauri rendono tutto più bello.

{Aladdin – Lava Level} Chi ha giocato il bellissimo platform dedicato ad Aladdin su Super Nintendo ricorderà questo livello molto impegnativo in cui dovevamo fuggire, a bordo del tappeto volante, da una grotta invasa dalla lava. A un certo punto un’onda infuocata gigantesca iniziava ad inseguirci mentre eravamo a bordo del tappeto, e, come se questo non bastasse, dovevamo anche stare attenti a rocce e altri ostacoli lungo la via di fuga. La tensione era alle stelle e ogni errore costava caro, l’impegno per superare questo livello era talmente alto da farci sudare come se fossimo stati in prima persona su quel tappeto.

 {Final Fantasy VIII – Fire Cavern} Il primo dungeon di Final Fantasy VIII è quello in cui si ottiene il primo Guardian Force, ovvero il possente Ifrit, Summon simbolo presente in quasi ogni FF. La caverna ha un clima bollente e pullula di Piros pronti a esplodere e ad alzare la temperatura, fino allo scontro con Ifrit, forte delle sue potenti fiamme. Fortunatamente dalla nostra c’è Shiva, il Guardian Force del ghiaccio, aiuto fondamentale sia contro Ifrit che nelle estati afose, e soprattutto senza dispendio di elettricità.

{Street Fighter 4 – Volcanic Rim} Gli intensi combattimenti di Street Fighter diventano ancora più bollenti in questo livello ambientato ai piedi di un vulcano attivo. Paesaggio suggestivo che dà vita a grandi duelli, con il valore aggiunto di un’ottima colonna sonora. Mi chiedo solo se davvero Ryu e Ken abbiano sviluppato dei calli d’acciaio per lottare a piedi nudi senza soffrire su una distesa di roccia lavica.

{Super Mario 64 – Lethal Lava Land} Mario è abituato ai posti bollenti sin dalle sue prime incarnazioni, d’altronde in ogni platform che si rispetti esiste un livello ambientato fra magma e fiamme. In questo particolare livello il nostro idraulico preferito dovrà attraversare un vero mare di lava, stando attento a non cadere dalle piattaforme, che inizieranno ad affondare pian piano nel magma non appena ci salirà sopra. Anche i nemici tenteranno di spingere il povero Mario nel mare bollente al di sotto di lui. Chissà se ci sarà qualcosa di simile anche nell’imminente Odissey.

{Pokemon Rubino – Grotta dei Tempi} Qui, in una grossa pozza di lava in fondo alla caverna, giace Groudon, il Pokemon leggendario di tipo terra fuoco, che incarna proprio la potenza primordiale del magma, specialmente nella sua forma Archeo vista nel remake uscito ormai quasi tre anni fa. Di sicuro in estate non è il Pokemon migliore da portarsi appresso, data la sua abilità innata di far evaporare tutta l’acqua che gli sta intorno.

{Castlevania Symphony of the Night – Le Catacombe} In Castlevania Symphony of the Night, storico capitolo uscito sulla prima Playstation, le catacombe sono piuttosto profonde, talmente sottoterra da essere poste in mezzo a un mare di lava. La lava è, fortunatamente, solo scenica, ma i mostri che troverete in questa zona attaccano spesso e volentieri utilizzando fuoco e fiamme. Non dev’essere un posto piacevole nemmeno per un mezzo vampiro come Alucard.

{Dark Souls 2 – Iron Keep} Pavimenti di lava, ponti sospesi sulla lava, trappole di lava e mostri di lava. Nella serie Dark Souls ci sono diverse aree “bollenti”, ma Iron Keep, del secondo capitolo, è una delle più significative, grazie alla difficoltà e all’ottimo level design. Le morti in mezzo alle fiamme non si contano, per non parlare dello splendido boss, The Old Iron King, uno dei più belli di Dark Souls 2.

{Diablo 2 – Hell} Cosa c’è di più caldo dell’Inferno stesso? Chi ha giocato a Diablo lo sa, specialmente nel secondo capitolo, dove attraverseremo i meandri dell’inferno, per stanare il signore del terrore, Diablo. Pozze magmatiche e mostri infuocati sono all’ordine del giorno qui, quindi portate tanto ghiaccio e un cappellino per proteggervi dalle scottature, e fate stare all’ombra anziani e bambini come suggerito dal TG.

{Star Fox 64 – Solar} In estate una cosa fondamentale per le vacanze è il sole, ma se siete così desiderosi di abbronzarvi perché non andare direttamente su di esso? In Star Fox 64 c’è un livello ambientato su un pianeta chiamato Solar, che non è propriamente il nostro sole ma ci si avvicina, dato che ha caratteristiche molto simili a una nana rossa, compresa una temperatura di 3500 gradi. Il calore è talmente potente che continuerà a prosciugare lentamente la nostra barra della vita se volate troppo basso, senza contare i pericoli dovuti a fiammate, rocce fuse e nemici vari, che non rendono Solar un posto ideale per le vacanze.

{Bayonetta – insegna agli angeli a surfare} Il +1 di questa volta è dedicato al tamarrissimo Bayonetta, gioco di Platinum Games, autori anche del recente NieR Automata. In uno dei suoi livelli vediamo l’arrivo di un’ondata di lava pronta a travolgere la protagonista, che per salvarsi la pelle decide di utilizzare un nemico angelico lì nei paraggi come tavola da surf, cavalcando l’onda di magma da grande surfista. SSStylish!!!

Da non perdere questa settimana su Orgoglionerd

🧙 The Witcher 4: le prime immagini di Liam Hemsworth come Geralt di Rivia
 
🏴‍☠️ Taz Skylar, il Sanji di One Piece, mostra il tatuaggio del cast — un disegno di Eiichiro Oda
 
🐶 L’ultimo addio a Kabosu, il cane che ispirò il celebre meme del doge
 
 ✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Non credo che, soprattutto dopo le recenti statistiche sulle prevendite di Amazon, Sony si stia crogiolando troppo nel passato. Io sarò sempre fedele a Sony, ma comunque per ‘orgoglio nerd’ non comprerei mai in vita l’Xbox One dopo il floppissimo riportato in madre patria all’E3, anche se hanno deciso (4 mesi prima del lancio) di cambiare prevedibilmente la politica.

    Il filmato in se a me non dice nulla, non mostra neppure tutta la gamma che la PSx aveva… è probabile ne usciranno altri.
    Comunque è la mia utopia. Sony di nuovo unica console. Non ho soldi da spendere in 3000 console e mi rosica parecchio per alcune esclusive sparse. Era il massimo avere tutti una sola console e un’unica vasta gamma di giochi per quella!

  2. a me questo video fa pensare ad una possibile serie di remakes, che sinceramente non sarebbe male visti i titoloni che la PS poteva vantare. Di recente su steam è stato rilasciato FFVII, si vocifera di un remake di Metal Gear Solid,….
    Non so, io sono un Nintendaro, ma non nego che la PS abbia avuto alcuni titoli davvero notevoli ai tempi ^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button