Intrattenimento

Swamp Thing: arrivano nuove immagini dal set.

Swamp Thing farà il suo debutto su DC Universe il 31 Maggio

In attesa di scoprire tutte le nuove serie Disney+ dedicate agli eroi Marvel, tocca a DC prendere la ribalta degli schermi grazie a Swamp Thing. Nel fumetto originale si tratta di uno scienziato che, a causa di un incidente di laboratorio dovuto al tradimento di un collega, rinasce come ibrido uomo-pianta e salva la fidanzata dal malvagio. Suona più come un fumetto di Tales from the Crypt piuttosto che della DC.

Il trailer della serie

In effetti, guardando il trailer, di cliché horror ce ne sono a bizzeffe. Ci tornano in mente La Cosa di Carpenter e il classicissimo Mostro della Laguna Nera. A onor del vero, il personaggio è già stato portato sul grande schermo in passato: da Wes Craven per la precisione e ben due volte (Il mostro della palude, 1982 e Il ritorno del mostro della palude, 1989, stavolta da Jim Wynorski).

Lo stesso interprete della creatura ha dichiarato che non ci si dovrebbe aspettare una serie supereroistica. “Direi che sono un fan che rappresenta i fan, quindi mi sintonizzerò al 1000%.” Derek Mears ha aggiunto che “un’altra cosa che mi ha emozionato molto è che, dopo aver visto il girato non finito, dal primo giorno di riprese, lo stile e il tono ricorda molto quello di Seven, in un certo senso, davvero cupo e malinconico.”

Ha anche dichiarato che “non una volta ho sentito la parola supereroe. Voglio dire, è un supereroe in un certo senso, ma quello che stanno cercando per lo show è quel margine horror che mi emoziona molto perché ci separa dagli altri film di supereroi che ci sono là fuori.” Stando alle parole dell’attore Swamp Thing sarà una serie più adulta, con tematiche serie ed oscure come accettare la propria umanità o fare i conti con le proprie crisi esistenziali.

Swamp Thing arriverà su DC Universe il 31 Maggio. Potete trovare le nuove immagini in fondo a quest’articolo.

Source
Comicbook.com

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button