News

SuperSponge Bob alla ricerca dei Krabby Patty

SpongeBob Squarepants è una di quelle serie di cartoni animati che o si ama o si odia, ma in entrambi i casi e innegabile il successo internazionale che ha ottenuto e che continua ad ottenere, successo che ha portato alla nascita del secondo film dedicato alla spugna di mare più famosa e i suoi folli amici "SpongeBob-Fuori dall'acqua".

La vita a Bikini Bottom scorre tranquilla e i suoi abitanti trascorrono come di consueto le giornate, fino alla misteriosa scomparsa della formula segreta del Krabby Patty che impedisce al buon SpongeBob di preparare i panini più amati della città che cade nel disordine sociale, diventando in breve un fallout dato dalla carenza di Krabby Patty.
Dopo numerose lunatiche avventure, che comprendono viaggi nel tempo, delfini magici spaziali, un viaggio all'interno del cervello di SpongeBob (Riuscite a immaginare cosa ci sia dentro?) e missioni di spionaggio, i nostro protagonisti scoprono che per ritrovare la formula segreta devono uscire dall'acqua e raggiungere il mondo degli umani. 
Qui si imbatteranno nel ladro di formule, il diabolico pirata BarbaBurger che grazie ad un libro magico può cambiare la storia che stiamo guardando a suo piacimento.
SpongeBob e i suoi amici tenteranno di tutto e diventati super eroi iniziano una esilarante lotta contro il pirata.
I primi frame del film ci portano a pensare che, purtroppo, questa pellicola sarà molto lontana dai soliti episodi della serie che abbiamo imparato ad apprezzare, ma ben presto scopriamo di esserci piacevolmente sbagliati. Bikini Bottom, i suoi abitati, il loro carattere sono proprio come li volevamo, anche se abbiamo sentito la mancanza di personaggi come la signorina Puff o Perla Krabs che nel film non appaiono. 
Paradossalmente le scene "Fuori dall'acqua", che rendono unica questa storia su SpongeBob, sono quelle che ci sono piaciute meno; un umorismo più basso (ancora di più!), dato dalla voluta parodia sui super eroi, apprezzato, ovviamente, dai più piccoli affiancate però da un CGI ed effetti speciali da far invidia ai migliori film di Hollywood.  
E di Hollywood abbiamo anche "l'unico" attore in carne ed ossa del film, Antonio Banderas che interpreta il pirata BarbaBurger in un'interpretazione fortemente (e volutamente) accentuata e stereotipata che non ci è dispiaciuta (ha fatto anche di peggio con la sua carriera, credeteci).
Per la regia di Paul Tibbitt, co-produttore della serie di SpongeBob, questo film riuscirà a farvi ridere, vi divertirete a scoprire i riferimenti cinematografici e non presenti. Adattissimo ai più piccoli, apprezzabile dai più grandi, se siete fan della serie non potete lasciarvelo sfuggire!
SpongeBob – Fuori dall'Acqua uscirà nelle sale italiane il 26 Febbraio, anche in 3D.

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button