Intrattenimento

Le 7 piaghe dell’online: release the Kraken

Quanti di voi giocano spesso online? Indubbiamente è stata una grande rivoluzione, che ha permesso anche a chi non aveva amici a portata di mano di poter giocare con chiunque nel mondo. Dai tempi di Ultima Online e Quake il gioco online si è evoluto molto, sia con l'aumentare dei giocatori sia per il miglioramento delle tecnologie di connessione. Ma diciamoci la verità: giocare online, oltre che molto divertente, è anche una delle principali cause di Rosik che possano esistere. Alzi la mano chi di voi non si è mai arrabbiato durante una partita; ho visto le persone più calme del mondo andare in berserk per aver perso un Deathmatch o per un Raid andato male. In questa Top 7 voglio illustrare i punti che fanno più infuriare i giocatori di tutto il mondo:  le sette piaghe.

{Lag} La causa originaria di tutti i mali! il Lag esiste dai tempi più antichi, nemico primario di ogni videogiocatore senza una connessione superveloce. Il suo effetto può essere descritto come un Genjutsu di Naruto: un illusione in cui ti sembra di aver colpito il tuo nemico quando invece è lontano dieci metri, oppure che ti dà l'impressione di aver schivato tutti i colpi per poi morire misteriosamente all'improvviso. Nei casi più gravi il mondo andrà a scatti, riuscendo a muovere il proprio personaggio solo di un passo al minuto, fino all'impossibilità propria di giocare. Con l'arrivo delle connessioni superveloci molti problemi sono stati debellati, ma il Lag resta sempre in agguato pronta a farvi cadere nel suo mondo di illusioni.

{Connessioni straniere alla velocità della luce} Non ho mai capito quanto ci fosse di reale in questa causa ma suppongo che un fondo di verità esista. In molti forum o durante intense sessioni di gioco ho sempre letto commenti di gente che inveiva contro i giocatori di altre nazionalità, che dotati di una connessione molto migliore della nostra (e non ci vuole molto visto il livello di connessioni italiane…) avevano capacità molto superiori, neanche avessero connessioni da X men. Fra gli esempi che ricordo c'erano: il potersi muovere a più frame di noi o il provocare lag per rallentare gli avversari con una connessione inferiore. A metà tra leggenda e realtà.

{Cheaters} Non importa che uno lo sia veramente, quando qualcuno inizia a essere troppo bravo e a ucciderti ripetutamente minando la tua autostima, se non è colpa della lag allora sta sicuramente barando! Le ipotesi sono molte, dal programma esterno che gli crea l'equipaggiamento iper potente, al modificare il codice di gioco per avere l'immortalità (con annesse risate malefiche da cattivo di serie B), ma sicuramente non sta lottando lealmente. In quel caso si invoca il Banhammer di Thor che gli dia l'esilio eterno dai server e in più gli faccia esplodere il router.

{Bimbiminkia} Questi esseri esistono solo per portare caos e discordia. Il modo migliore per farsi un'idea di cosa siano è immaginarsi dei goblinoidi che urlano insulti a caso. Solitamente si muovono in branchi e tutti insieme non fanno un neurone, insomma l'incarnazione del fastidio. Non provate a discutere con loro o proveranno ad abbassare la conversazione al loro livello, piuttosto cercate di ownarli in game così da vedere le loro reazioni di rosicamento,e credetemi non c'è niente di più divertente da osservare.

{I Camper} No non parliamo dei veicoli ma di quella fastidiosa abitudine che alcuni giocatori negli sparatutto adoperano (spesso come detto prima bimbiminkia). Questa tecnica consiste nell'appostarsi in posti nascosti pronti a cecchinare il primo che passa. I peggiori sono quelli che si appostano davanti i punti di respawn generando a ogni kill l'odio collettivo della squadra avversaria. In genere vengono puniti con coltellate alle spalle mentre sono spaparanzati e tronfi di avere un nascondiglio inavvicinabile.

{La Squadra Sfigata} Capitano dei giorni in cui si fa qualche partita con gente random e inspiegabilmente si viene ripetutamente sconfitti in malo modo. Se capita sappiate che è la maledizione della squadra sfigata. In quel giorno, non importa cosa farete finirete sempre nella squadra perdente, non cambia nulla sia se cambiate squadra sia se provate a unirvi ai vincitori, perchè magicamente i precedenti perdenti impareranno a giocare e vi asfalteranno. Meglio lasciar perdere per quel giorno fino a quando la maledizione non sia passata.

{La Combo da 560393085380 hit} Chi ama giocare online ai picchiaduro sa di cosa parlo. A volte fra gli sfidanti si nascondono macchine di morte addestrate dai monaci Shaolin e dai Ninja a premere i pulsanti del pad 100 volte al secondo e di ripetere sequenze di tasti che farebbero impallidire un Mozart o un Beethoven. In genere quando succede si passano i round tenuti in aria, in balia dei colpi avversari, mentre si posa il pad e si medita se staccare il cavo di connessione dalla console.

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Ahahahah tutto verissimo! L’unica cosa è che secondo me nel camperare non c’è nulla di male, alla fine è una strategia efficace per sopravvivere e guadagnare molte uccisioni. Voglio dire, se riesci a farlo perchè dovresti esporti e farti uccidere? Perchè se no gli altri fanno i capricci? Tanto poi, come si è detto, la punizione arriva sempre XD

  2. Giocando molto a Hearthstone io suggerirei anche l’RNG. Banalmente detto “culo”. Quando qualcuno topdecka proprio quell’unica carta che ti farebbe perdere il gioco…. quanti pugni ha evitato il mio monitor.
    (In più, se proprio vogliamo essere specifici di HS io direi anche gli Hunter, ma queste sono mie opinioni XD)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button