Cinema e Serie TVNewsSerie TV

Pride: la docuserie che racconta la lotta per i diritti LGBTQ+ arriva su Disney+

Sei episodi per raccontare la storia dei diritti civili della comunità LGBTQ+ negli Stati Uniti, un decennio alla volta

Disney+ annuncia l’arrivo sulla piattaforma di Pride, docuserie in seri parti che racconta la storia della lotta per i diritti LGBTQ+ in America. Un decennio alla volta, questa serie Star Original racconta le battaglie per i diritti civili, con la sensibilità di sei diversi registi.

Disney+ annuncia Pride, docuserie sui diritti LGBTQ+

Prodotto da Killer Films e VICE Studios, questa serie premiata al Sundance World Cinema Grand Jury Prize dà voce a sei registi LGBTQ+ che esplorano l’eroica e straziante lotta per i diritti civili negli Stati Uniti della comunità arcobaleno. La serie racconta della sorveglianza dell’FBI alle persone omosessuali durante il Lavander Scare degli anni ’50 fino ad arrivare alle battaglie per l’uguaglianza matrimoniale. Ma senza dimenticare l‘epidemia di AIDS e le “guerre culturali” iniziate negli anni ’90.

Un racconto delle ingiustizie subite, ma che soprattutto celebra le personalità eroiche che hanno saputo resistere e portare avanti la causa LGBTQ+ negli anni. Dal pioniere dei diritti civili Bayard Rustin, lo scrittore Audre Lord e i senatori Tammy Baldwin e Lester Hunt. Con interviste e filmati d’archivio di chi questa lotta l’ha vissuta, come Christine Jorgensen, Flawless Sabrina, Ceyenne Doroshow, Susan Stryker, Kate Bornstein, Dean Spade e Raquel Willis.

Una storia di lotta, un decennio alla volta

Gli episodi annunciati sono:

  • Anni ‘50: La gente faceva le feste. Un sguardo sulla persecuzione governativa e sulle persone queer che hanno resistito, diretto da Tom Kalin.
  • Anni ‘60: Rivolte e rivoluzioni. Un racconto dell’attivismo e degli eroi meno conosciuti provenienti da comunità emarginate, tra cui ragazze queer di colore e donne trans. Diretto da Andrew Ahn
  • ‘70: L’avanguardia della lotta. La prima marcia del Gay Pride, la regista Barbara Hammer e la poetessa Audre Lorde, diretto da Cheryl Dunye.
  • Anni ‘80: Underground. L’ascesa del Gay Liberation Front, l’epidemia di AIDS e l’indifferenza colpevole di Ronald Reagan. Diretto da Anthony Caronna e Alex Smith.
  • ‘90: Le guerre culturali. L’elezione di Bill Clinton sembra portare un alleato alla Casa Bianca, ma le guerre culturali si combattono ovunque. Diretto da Yance Ford.
  • Anni 2000: Y2gay. Un periodo in cui i media aumenta la visibilità queer, ma dove la lotta per i diritti delle persone trans continua. Diretto da Ro Haber.

Una storia di lotta non ancora conclusa, che serve per celebrare ma anche per ispirarsi. Trovate tutti gli episodi su Disney+ a partire dal 25 giugno 2021.

Bestseller No. 1
Pride
  • Amazon Prime Video (Video on Demand)
  • Bill Nighy, Jessica Gunning, Lisa Palfrey (Actors)
  • Matthew Warchus (Director) - CALAMITY FILMS PRODUCTION, PATHÉ con il sostegno di BBC FILMS, PROUD FILMS, BFI (Producer)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button