Intrattenimento

No Time to Die: primi dettagli sul villain Rami Malek

Svelato nome e prime curiosità sul cattivo di questo capitolo

Dopo l’annuncio della fine delle riprese di No Time To Die, grazie a delle nuove interviste di Empire Magazine è stato svelato in queste ore il nome del villain interpretato da Rami Malek. Il James Bond di Craig dovrà affrontare un nuovo e subdolo villain. Il nome e i primi dettagli sono stati rivelati dalla produttrice del franchise Barbare Broccoli. Queste le sue parole “Il Safin di Rami Malek è davvero un supercattivo. Riesce a intralciare il percorso di James e a insinuarsi sotto la pelle. Davvero un brutto affare”.

Rami Malek, gli alleati del nuovo villain

Il protagonista dello show avrà dalla sua parte, naturalmente, anche diversi alleati come il Felix Leiter di Jeffrey Wright, il Q interpretato da Ben Whishaw e la Moneypenny di Naomie Harris, oltre alla new entry rappresentata dalla Nomi di Leshana Lynch. Questa la sinossi ufficiale della pellicola. In No Time to Die, Bond si gode una vita tranquilla in Giamaica dopo essersi ritirato dal servizio attivo. Il suo quieto vivere viene però bruscamente interrotto quando Felix Leiter, un vecchio amico ed agente della CIA, ricompare chiedendogli aiuto. La missione per liberare uno scienziato dai suoi sequestratori si rivela essere più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso villain armato di una nuova e pericolosa tecnologia.

No Time To Die uscirà nelle sale italiane il prossimo 8 aprile 2020. La regia è di Cary Fukunaga, noto per Jane Eyre, Beasts of No Nation, Maniac e la prima stagione di True Detective. Il regista, nel 2014, dirige la prima stagione dell’acclamata serie TV True Detective, con cui si aggiudica il Premio Emmy come miglior regista, il Writers Guild of America Awards e la candidatura al Directors Guild of America Awards.

Source
https://comicbook.com/

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button