Eventi e Mostre

Arriva Lucca Collezionando 2024: già annunciati come ospiti Ziche, Cavazzano e Silver

La primavera a Lucca inizia con Lucca Collezionando, il festival organizzato da Lucca Comics & Games del 23 - 24 marzo

TOP AUTHOR

La primavera lucchese sarà segnata da una serie di emozionanti appuntamenti all’insegna del divertimento slow e della riscoperta delle radici delle proprie passioni. Al via dal 23 marzo la Lucca Crea Spring, che include Lucca Collezionando 2024 (23 e 24 marzo) e Verdemura (5-7 aprile), due dei momenti più attesi della stagione, pensati per visitatori e appassionati di ogni età. 

Lucca Collezionando 2024

La presentazione di Lucca Collezionando

Il 29 febbraio il Comune di Lucca ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del primo, importante appuntamento in programma: Lucca Collezionando 2024. Si tratta del festival vintage-pop primaverile organizzato da Lucca Comics & Games (Lucca Crea) in collaborazione con il Comune di Lucca, dedicato al fumetto, al gioco, e allo slow entertainment. Si terrà al Polo Fiere di Lucca il weekend del 23 e 24 marzo.

Un vero e proprio viaggio alla (ri)scoperta delle origini delle proprie passioni: dal vintage da collezione italiano, europeo e americano, ai manga e agli anime classici, passando per l’immaginario dei videogiochi coin-up anni 80, dei giochi da pc e di quelli da tavolo. Un’occasione per condividere momenti unici con la famiglia e gli amici, fra nuove proposte e contenuti del passato, in un contesto accogliente e rilassato.

Un’edizione che si preannuncia ancora più ricca: 135 gli espositori presenti. Un numero che segna un +35% rispetto al 2023. Tra stand degli editori, dei collezionisti, delle associazioni ludiche, delle principali community del fumetto italiano e dei negozi specializzati.

Col biglietto di Lucca Collezionando 2024 sconto per Verdemura

E la Lucca Crea Spring continua: con il biglietto di Lucca Collezionando 2024 sarà possibile acquistare a prezzo ridotto anche il biglietto di Verdemura, una delle più importanti manifestazioni italiane dedicate a fiori, piante e giardinaggio giunta quest’anno alla quindicesima edizione.

Un incontro irrinunciabile per tutti gli appassionati del settore, con oltre 170 espositori e vivaisti da tutto il mondo, che dal 5 al 7 aprile animeranno le Mura Urbane di Lucca, uno spazio espositivo unico nel suo genere.

I biglietti possono essere acquistati sul sito www.ticketone.it/artist/collezionando/, con promozioni speciali per le famiglie e l’ingresso gratuito per i minori di 14 anni, per vivere al meglio gli appuntamenti della Lucca Crea Spring.

Lucca Collezionando 2024

Manifestazioni piene di ospiti

Il ricco parterre di ospiti annunciati le scorse settimane può vantare grandi ospiti. Confermata la presenza di:

  • Daniele Caluri, autore dell’originale poster di questa edizione.
  • Marilena Nardi, pluripremiata illustratrice e vignettista satirica.
  • Carlo Lucarelli, scrittore e autore.
  • Giancarlo Alessandrini, maestro del fumetto italiano, “papà” visivo di Martin Mystère, di cui è creatore grafico, autore di tutte le copertine e disegnatore principale per decenni.
  • Roberto Diso, uno dei principali disegnatori di “Mister No”.
  • Tito Faraci, tra i più noti e prolifici sceneggiatori di fumetti contemporanei, e direttore della collana Feltrinelli Comics.

Grazie alla collaborazione con la Lucca Manga School, la fiera ospiterà anche un artista giapponese. Yoshiyasu Tamura, autore del manga Fudegami pubblicato in Giappone da Shueisha e del manga Devil’s Relics (Glénat), noto per le sue opere pittoriche, per le collaborazioni con il mondo della moda e per le sperimentazioni che uniscono manga, body painting e fotografia.

Questa importante serie di presenze si arricchisce con autrici e autori amatissimi dal pubblico di ogni età, pronti a incontrare i propri fan in firmacopie e panel durante la due giorni lucchese.

50 anni di Lupo Alberto: a Lucca Collezionando 2024 arriva Silver

Fra gli eventi di maggior rilevanza di Lucca Collezionando 2024, la celebrazione dei 50 anni di uno dei personaggi più amati del fumetto italiano: Lupo Alberto.

Nato nel 1974 sulle pagine del Corriere dei Ragazzi, da allora ha proseguito la sua vicenda amorosa con la gallina Marta, passando dalle sue primissime strisce in bianco e nero ai cartoni animati in televisione.

Lucca Collezionando 2024 omaggia quindi il suo autore Guido Silvestri in arte Silver, che sarà ospite e protagonista di un incontro. Intanto nel cuore del Polo Fiere sarà allestita un’installazione nella quale si racconta il suo percorso grafico e storico. Il tutto in collaborazione con FMAV – Fondazione Modena Arti Visive, che dall’8 marzo aprirà l’unica, grande mostra celebrativa dei 50 anni di Lupo Alberto (visitabile fino al 25 agosto, con sconto reciproco tra le due manifestazioni).

Silver parteciperà anche al tributo per onorare la memoria di Alfredo Castelli, con il quale – fra le altre cose – ha ideato e gestito Eureka, la rivista che è considerata una pietra miliare del fumetto italiano, anch’essa citata nel percorso espositivo lucchese.

Lucca Collezionando 2024

Presente anche Giorgio Cavazzano

Dopo un personaggio così iconico, che ha segnato l’immaginario di intere generazioni, spazio a un disegnatore che ha rivoluzionato il mondo del fumetto. In particolare quello delle pagine di Topolino, regalando storie indimenticabili come le parodie cinematografiche disneyane de La Strada e Casablanca o la rivisitazione del Corto Maltese di Hugo Pratt o ancora la creazione di personaggi struggenti come Reginella o surreali come Ok Quack.

Il maestro Giorgio Cavazzano sarà infatti tra gli ospiti di Lucca Collezionando 2024, pronto a emozionare con i suoi racconti e le sue opere.

E spazio anche a Silvia Ziche

Dopo aver trionfato ai Lucca Comics Awards 2023, vincendo il premio Yellow Kid come Autrice dell’anno per La Gabbia, torna nella città toscana Silvia Ziche.

Il suo tratto inconfondibile regala ai lettori e lettrici straordinarie avventure venate di un’ironia pungente e fuori dagli schemi, capace di far ridere e riflettere, come ha dimostrato anche nelle sue storie dedicate al personaggio di Lucrezia o, appunto, ne La Gabbia, la sua pluripremiata graphic novel dai tocchi autobiografici, in cui il rapporto madre-figlia viene raccontato unendo dramma e commedia.

Arriva anche il disegnatore di Magic: the Gathering Svetlin Velinov

I collezionisti di carte non potranno assolutamente perdere gli appuntamenti con un ospite d’eccezione. Un artista che con più di 320 illustrazioni per Magic – The Gathering, è al secondo posto tra gli artisti più prolifici che abbiano mai lavorato al gioco, creato nel 1993.

L’artista bulgaro Svetlin Velinov, riconosciuto a livello mondiale per il suo lavoro nel campo dell’illustrazione, della concept art e dei fumetti, sarà infatti tra gli ospiti di Lucca Collezionando 2024. Ormai da 14 anni, Velinov fa parte del team principale di illustratori di Wizards of the Coast contribuendo con il suo lavoro al successo di Magic.

Per Lucca Comics & Games 2023 ha realizzato il puzzle-game ufficiale del poster dei fratelli Hanuka.

Magic Logo

Mille colori dei fiori con Sandy

Colori, profumi e un tocco di magia saranno al centro di uno degli eventi che idealmente rappresenta il meglio dello spirito della Lucca Crea Spring, tra personaggi vintage e mondo floreale. Per unire la passione per i fiori e la magia dei cartoni animati evergreen, ecco una testimonial d’eccezione: Sandy dai mille colori. La maghetta protagonista dei pomeriggi tv anni ’80. Compagna di “viaggio” delle amatissime Creamy, Evelyn ed Emi.

Sandy e le sue magie a tema floreale saranno celebrate in un’installazione all’ingresso del Polo Fiere. Un’opera curata da Giorgia Vecchini e con la collaborazione dello Studio Pierrot.

Album e pubblicazioni, cel originali del cartone animato, memorabilia e naturalmente tanti fiori. Tutto questo accoglierà gli appassionati che hanno seguito le avventure di Sandy e dei folletti Pico e Paco, e cantato Mille colori dei fiori! nella popolarissima sigla cantata da Cristina d’Avena.

Anime a 45 giri

Quarant’anni fa, sulle neonate e picaresche tv private italiane, faceva la sua prima apparizione Devilman, anime giapponese firmato dal maestro Go Nagai. Anche la sua celebre sigla – cantata da Riccardo Zara e i Cavalieri del Re, all’apice della carriera – è rimasta incisa nei nostri cuori. Come sui 45 giri che all’epoca erano destinati a custodire quelle strabilianti melodie. Ma erano altri tempi, e i contenuti di Devilman convinsero gli addetti ai lavori a non pubblicare il disco. Per avere infatti una prima ristampa del controverso 45 giri, si è infatti dovuto attendere il 2009 e l’intervento dell’Associazione culturale TvPedia.

Questo è soltanto uno degli aneddoti curiosi che la mostra Anime a 45 giri promette di raccontare. Un’esposizione sontuosa, curata da Bigo (al secolo David Bigotti), fumettista e designer, ma in questo caso collezionista ed esperto in materia vinilica come pochi altri. I suoi preziosi 163 dischi saranno infatti esposti in tutto lo splendore delle copertine originali dell’epoca, e raccontati come mai prima d’ora era stato fatto. Mazinga oppure Goldrake, Bia o Pat, la ragazza del Baseball, questa è l’occasione per poter tornare a rivivere – parafrasando lo scrittore tedesco Gotthold Ephraim Lessing – “l’attesa del piacere”, in quel minuto e mezzo durante il quale immagini e musica si fondevano in modo perfetto, e c’era già tutto quello di cui avevamo bisogno per sognare. La mostra vanta la curatela, oltre che di Bigo, anche di Riccardo Lucchesi e dello scrittore Dimitri Galli-Rohl, autore di Kappa O.

Paperinik e PK, l’evoluzione della specie: Da Villa Rosa alla Ducklair Tower

Creato da Guido Martina e Giovan Battista Carpi nel 1969, protagonista di un pugno di storie ormai leggendarie. Il primo Paperinik – ispirato a Diabolik e ad altri fumetti “neri” italiani – è stato a lungo usato con parsimonia, concedendo qualche vittoria temporanea al perdente per eccellenza, Paperino.

Nel 1996 il rilancio totale nella testata PK – Paperinik New Adventures propose un protagonista stavolta ispirato ai classici eroi in costume made in USA, con forti influenze manga e cyberpunk.

Lucca Collezionando 2024 celebrerà la più eroica delle incarnazioni di Paperino, con un omaggio comprendente originali, pubblicazioni e memorabilia. Un viaggio nell’intera storia del personaggio, partendo appunto “da Villa Rosa” (la villa diroccata in cui Paperino scopre il diario segreto del suo predecessore Fantomius, e ne assume l’eredità come Paperinik). E arrivando alla Ducklair Tower” (la sede ipertecnologica del nuovo PK), curato da Paolo Castagno di Papersera.net, il sito di riferimento della comunità disneyana italiana. A raccontarci l’universo di Paperinik/PK, vera storia di successo italiana, tre eccezionali artisti dei paperi come Giorgio Cavazzano e Silvia Ziche, e lo sceneggiatore Alessandro Sisti, anch’egli presente.

Lucca Collezionando 2024

Quando la satira racconta il presente

Il disegno umoristico e la critica sociale sono al centro anche di questa edizione di Lucca Collezionando 2024. Uno degli osservatori privilegiati sulla satira in Italia.

Una delle importanti novità di quest’anno nasce dalla sinergia con LuccAutori. Da questa edizione infatti, uno dei loro riconoscimenti, il prestigioso Premio Buduàr dedicato all’illustrazione satirica, sarà assegnato proprio durante Collezionando.

Dal 2016, il premio Maestro dell’arte leggera viene conferito dalla rivista Buduàr diretta da Dino Aloi, Alessandro Prevosto (Palex) e Marco De Angelis. Un vero e proprio omaggio agli artisti e alle artiste che nella loro grande carriera hanno dato lustro all’umorismo grafico. Originariamente veniva consegnato a Salsomaggiore Terme all’interno della rassegna World Humor Awards. Nel suo palmarès si contano anche grandi nomi dell’illustrazione e del disegno, tra i quali Bruno Bozzetto.

Dopo la mostra dedicata a Massimo Cavezzali nel 2023, la satira sarà al centro anche di una delle esposizioni di quest’anno, incentrata sui lavori di Marilena Nardi. Un’esplorazione artistica dei grandi temi che da sempre lei racconta con la sue narrazioni visive acute e ficcanti: le caricature di personalità della politica e della cultura, la satira sociale, tra costume e attualità e la visione della donna nella società, passando per una critica feroce agli abusi e le violenze contro le donne stesse. Non mancheranno le sue visioni suggestive, espresse da illustrazioni ricche di emozione.

Un primo sguardo al programma

Un programma tutto da scoprire, con una prima serie di appuntamenti assolutamente imperdibili. 

Il programma completo sarà disponibile sul sito www.luccacollezionando.com

Sabato 23 marzo

12.00 – Carlo Lucarelli presenta Julian. In anteprima assoluta il fumetto da lui ideato, sceneggiato da Stefano Fantelli, disegnato da Marcello Mangiantini e colorato da Letizia Castagna.

13.00 – 1934-2024: novant’anni di eroi a fumetti con Alberto Becattini e Roberto Diso. Da Flash Gordon a Mandrake, da Radio Pattuglia a Terry e i Pirati, il racconto del 1934, anno fondamentale per il fumetto d’avventura.

14.00 – “Vissi d’arte, vissi d’amore”… ma di che campo? con Daniele Caluri, Yesim Tonga, Emanuele Di Giorgi, Samuel Daveti, Flavio Rosati (da remoto), Sergio Algozzino. Fumettisti, autori, editori parlano di cosa significa oggi vivere di fumetto e di tutte le peripezie che questa professione si trova ad affrontare. Punto di partenza: l’analisi dei dati dagli studi condotti da IMT di Lucca e AIE – Associazione Italiana Editori.

16.30 – L’evoluzione della specie: Da Paperinik a PK, da Villa Rosa alla Ducklair Tower con Giorgio Cavazzano, Silvia Ziche, Tito Faraci, Alessandro Sisti. Come si è evoluto il personaggio di PK nel tempo? Ce lo raccontano i protagonisti di questa trasformazione che appassiona ancora oggi intere generazioni: si parte dall’elegante Villa Rosa per arrivare alla avveniristica Ducklair Tower.

Domenica 24 marzo

11.30 – Disegni assordanti! La satira coraggiosa di Marilena Nardi La satira ha il grande pregio e il compito di narrare la contemporaneità con ironia e spirito critico. Marilena Nardi è una delle sue protagoniste più raffinate, vincitrice del premio off Couilles au Cul di Angoulême, che, attraverso l’immagine sa offrire una riflessione profonda sulla nostra società.

13.30 – L’evoluzione della specie: da Lupo Alberto a… Lupo Alberto con Silver, Lorenzo La Neve, Francesca Fontana (FMAV). Silver chiacchiera con lo storico del fumetto Pier Luigi Gaspa in occasione dei 50 anni del lupo più famoso d’Italia. Intervengono Francesca Fontana, curatrice della mostra Zitt! Zitt! Arriva Lupo Alberto alla Fondazione Modena Arti Visive, e Lorenzo La Neve, cardine del progetto Tutto un altro Lupo, la più recente tra tutte le stagioni del lupo.

Esplorando il Polo Fiere: Le aree di Lucca Collezionando

Questa edizione si preannuncia ricca di novità e appuntamenti, per un’offerta assolutamente imperdibile. 135 espositori. 20 diverse realtà editoriali, più di 30 artiste e artisti. Oltre 400 metri quadri dedicati al mondo del gioco. 6 mostre e omaggi artistici. Una ventina di incontri scandirà le due giornate, tra interviste, quiz e panel tematici.

Ritrovare il proprio tempo: l’Area Lounge

Come per l’edizione 2023, l’Area Lounge ospiterà una vera e propria Sala Giochi in stile anni Ottanta/Novanta, con i cabinati originali di Arcade Story. Quest’anno la scelta ricade sulla prima decade degli anni 80 e sarà così possibile partecipare ad un torneo di Tetris cercando di battere il freschissimo record, giocare a TV Tennis (una sorta di Pong cabinato a due o quattro giocatori), simulare con Sea Wolf, attraverso la visione periscopica, il lancio di siluri da un sottomarino e tante altre prove ancora. Ma nessuna “sala giochi” potrebbe essere completa senza il biliardino e il ping pong, attorno ai quali sarà possibile sfidare vecchi e nuovi amici. E chi volesse sfidare la fame, può gustare le delicatessen a km zero presenti nel Punto Food. Nel pomeriggio, uno speciale DJ set vintage e aperitivi a tema.

Visioni d’autore: Artist Alley

L’Artist Alley di Lucca Collezionando 2024, situata proprio di fronte all’Area Lounge, sarà ancora una volta il cuore pulsante del festival: nello spazio dedicato all’arte e all’illustrazione, un gruppo di autori e autrici eccezionali sono pronti a incontrare i fan per sessioni di firmacopie, commission, sketch e disegni live.

Oltre 30 artisti e artiste, tra i quali nomi illustri come Valerio Piccioni, disegnatore di Julia, Dylan Dog e Zagor, Maurizio Di Vincenzo, pittore e illustratore per le principali case editrici italiane, e ai già citati Roberto Diso e Giancarlo Alessandrini, nella scuderia di Sergio Bonelli.

Non solo volti noti del fumetto: giovani promesse e autori locali saranno a disposizione per commissioni, sketch e live drawing. Accanto a loro, cinque amici dell’Area Performance ci faranno compagnia in questa due giorni di eventi e attività: le resident artist Martina Volandri e Livia De Simone e i top seller dell’ultima asta a Lucca Comics & Games, Paolo Barbieri, Ivan Cavini e Antonello Venditti. I tre illustratori con le loro opere hanno realizzato numeri da record nell’evento benefico più atteso da appassionati e appassionate di disegno e illustrazione.

Insieme, per le proprie passioni: il mondo delle associazioni

Ancora una volta si rinnova la partecipazione delle community di fan del fumetto, tra cui ANAFI (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione). E ancora A.P.S. Dylandogofili & Harlech, Associazione Amici Zagoriani, Associazione Figurine Forever, Diabolik Club, Dylan Dog Fan Club, Forum Zagor Te Nay, Gruppo Tex Willer 2011, Papersera, SCLS – Ass. Per Mille Scalpi, Sterniani – Samuel Stern O.S., Associazione Amici de “Il Vittorioso”.

Ritorno al passato: i giochi da collezione

Sulla scia della mostra Wild Boys of Eternia dedicata ai Masters of the Universe del 2023, tornano gli espositori specializzati in giocattoli da collezione e vintage toys per un vero e proprio tuffo nelle camerette della nostra infanzia.

A caccia di autografi: PalaDedicando

Non mancherà poi l’atteso spazio dedicato ai firmacopie, ideale continuazione del popolarissimo PalaDediche di Lucca Comics & Games, dove ritirare e far autografare la stampa dei più amati esponenti del mondo del fumetto e dell’illustrazione. Le preziose stampe esclusive di quest’anno saranno un indimenticabile ricordo, e potranno essere raccolte nell’esclusiva cartella che riporta in copertina il poster di Daniele Caluri. Oltre allo stesso Caluri, troverete Lola Airaghi, Giorgio Cavazzano, Fabio D’Agata, Livia De Simone, Roberto Diso, Riccardo Innocenti, Majo, Marilena Nardi, Silver, Svetlin Velinov, Martina Volandri.

Divertimento senza età: Sali e gioca

Sali e giocaè l’invito ai giocatori e alle giocatrici di ogni età. Come già nella scorsa edizione, infatti, al primo piano del Polo Fiere anche quest’anno il festival si arricchisce di spazi interamente dedicati al mondo Games, un luogo perfetto per continuare a vivere l’esperienza vintage-pop. Tra giochi da tavolo anni ‘90, miniature, wargames, giochi di carte collezionabili, campagne di gioco di ruolo e la scuola di modellismo sarà facile concludere in bellezza la giornata. Insieme alle attività di gioco libero, tanti tornei per gli hardcore gamer: 5 appuntamenti per gli appassionati di Magic: the Gathering, un torneo di Wings of Glory e uno di Blood Bowl animeranno il primo piano del Polo Fiere, grazie alla collaborazione con Arcana, Centro del Fumetto di Livorno, Ludus In Tabula e Ludolega Lucchese.

Torna anche il Bazar del Gioco Usato, uno spazio dedicato al riciclo ludico, realizzato con il supporto dell’associazione Save the Meeple, perfetto per chi vuole dare nuova vita ai propri giochi inutilizzati. Che siano vintage, contemporanei o veri pezzi da collezione, sarà possibile dare una seconda occasione ai propri boardgame.

E per chi vuole sperimentare nuove avventure, gli amici di Garfaludica faranno da guida per consigliare l’attività più adatta come dei veri e propri sommelier del gioco.

Lucca Collezionando 2024 entra a scuola: l’Area Edu

Quasi 600 alunni nei giorni che precedono la manifestazione. Le scuole toscane saranno coinvolte in un fitto programma di appuntamenti, per scoprire i mestieri del fumetto e l’illustrazione. Verranno in contatto con tutti gli universi che fanno parte della Nona Arte e del gioco intelligente.

Dal 1° marzo, Daniele Caluri terrà un ciclo di tre incontri sul fumetto come mezzo formativo. Rivolto a quasi 40 docenti delle scuole secondarie e ospitato dalla Biblioteca civica Agorà di Lucca.

Non mancheranno gli appuntamenti collegati al Premio di Illustrazione Livio Sossi, promosso da Lucca Comics & Games. Il 9 marzo la Biblioteca Agorà ospiterà una lettura/laboratorio dell’ultimo libro nato dal Premio nel 2023, Celeste e la gemella Blu. Un libro pubblicato da Terre di mezzo, scritto da Angelo Mozzillo e illustrato da Deco, vincitrice 2023.

Crescono anche le iniziative con gli istituti scolastici e gli insegnanti. Alcune classi della scuola primaria Giovanni Pascoli del centro di Lucca lavoreranno sul testo inedito nel libro del Premio Sossi 2024, A volte arriva il buio.

I progetti Edu non finiscono qui. Tra pochi giorni saranno annunciate altre iniziative che andranno a rinsaldare il legame tra fumetto e scuole del territorio. Per continuare a lavorare insieme ai più giovani nell’esplorazione del mondo comics in tutte le sue declinazioni.

Un anno d’arte: la mostra del calendario Giannecchini

Anche quest’anno il Gruppo Giannecchini, in collaborazione con Lucca Comics & Games, ha realizzato uno speciale calendario. Obiettivo: valorizzare, sostenere e dare visibilità alle giovani generazioni di illustratori.

L’abilità di alcuni artisti lucchesi e di alcuni vincitori del Lucca Project Contest, ha permesso di dare vita a una serie di immagini, che saranno esposte proprio a Lucca Collezionando 2024. Realizzate da Francesco Cabbai, Marco Checchin, Anna Ferrari, Silena Moni, Andrea Pesi e Antoine Sebastien Vannucci.

La collaborazione con il Museo della Carta di Pescia

Quest’anno si inaugura una prestigiosa collaborazione conil Museo della Carta di Pescia. Omaggerà la fiera con fogli di carta fatta a mano di altissima qualità sui quali disegneranno alcuni tra gli ospiti principali della manifestazione. I possessori del biglietto di Lucca Collezionando 2024 potranno inoltre godere di sconti per accedere agli spazi espositivi del Museo.

Ulteriori novità, ospiti ed eventi saranno annunciati nelle prossime settimane in una vera e propria road to Lucca Collezionando.

Da non perdere questa settimana su Orgoglionerd

👨‍🦯 Jon Bernthal ci mostra una reunion di Daredevil
 
🏄‍♀️ Fantastici 4: chi è la nuova Silver Surfer?
 
🦇  The Batman è stato accusato di plagio, ma l’accusa si è ritorta contro
 
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Alessio Riccardi

Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button