Cinema e Serie TV

The Suicide Squad debutterà su HBO Max? James Gunn non ne è felice

Il regista si aggiunge ad una serie di proteste per la decisione della Warner Bros.

Lo scrittore-regista di Suicide Squad James Gunn è “infelice”. Il motivo? Il suo nuovo film sarà presentato in anteprima sul servizio di streaming HBO Max lo stesso giorno in cui uscirà nelle sale. La scorsa settimana WarnerMedia, di proprietà di AT & T, ha annunciato che avrebbe inviato l’intera lista del 2021 – inclusi Dune, Godzilla vs Kong e The Matrix 4 – in streaming in una mossa senza precedenti che ha urtato non poco l’industria cinematografica. Insieme a Wonder Woman 1984 di DC, che diventerà il primo film di successo della compagnia a debuttare in contemporanea, un totale di 18 titoli saranno trasmessi in streaming sulla piattaforma per 31 giorni senza alcun costo aggiuntivo per gli abbonati.

James Gunn molto deluso dalla decisione che riguarda HBO Max

Il “platform-agnostico” JamesGunn “non era contento quando lo studio ha fatto il suo scioccante annuncio proponendo una formula poco brillante per compensare lui e altri partecipanti al profitto.”, hanno spifferato alcune fonti a The Hollywood Reporter. Nello stesso rapporto, il regista di The Dark Knight e Tenet Christopher Nolan ha detto che l’annuncio del 3 dicembre “non ha senso economico”. Inoltre ha definito HBO Max “il peggior servizio di streaming”.

Giovedì, i dirigenti di WarnerMedia hanno affermato che questo “piano annuale unico”, è una risposta strategica all’impatto della pandemia COVID-19 in corso. Aggiungendo poi: “una vittoria per gli amanti del cinema e gli espositori”. Ringraziando infine: “Siamo estremamente grati al nostro cinema partner per aver lavorato con noi su questa risposta innovativa a queste circostanze.” Molti di quei partner si sono sentiti traditi dall’annuncio inclusa Legendary Pictures. Secondo quanto riferito, i produttori di Dune e Godzilla contro Kong stanno considerando una causa per questo modello di mostra ibrido “incentrato sul consumatore”.  Il presidente del gruppo Warner Bros. Pictures, Toby Emmerich, ha affermato che il modello “ci consente di supportare al meglio i nostri film, i partner creativi e gli spettatori in generale per tutto il 2021”. Insomma, James Gunn non è l’unico a non approvare la decisione su HBO Max.

Offerta
Suicide Squad (DVD)
  • Warner Bros
  • Warner Bros
  • Warner Bros
  • Smith,Fitz,Barinholtz,Robbie (Actor)
  • Audience Rating: G (audience generale)

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button