Cinema e Serie TVFilm

I Foo Fighters arrivano al cinema con Studio 666

Il lungometraggio basato su una storia del fondatore della band

Tenetevi pronti perché solo per una settimana, dal 23 al 29 giugno, i Foo Fighters arrivano al cinema con Studio 666! Scopriamo insieme ulteriori dettagli dell’horror comedy basata su una storia di Dave Grohl, con la sceneggiatura di Jeff Buhler e Rebecca Hughes e con la regia di BJ McDonnell.

I Foo Fighters in Studio 666

Studio 666 porta i Foo Fighters, che nel 2021 sono stati inseriti nella Rock & Roll Hall of Fame, nel mondo dei lungometraggi con una horror comedy che si basa sull’attitudine creativa e sulla giocosità anarchica che la band ha sempre inserito nei suoi video musicali, abbinata all’estro innovativo e travolgente del regista Bj Mcdonnel, che incontrò i Foo Fighters per la prima volta lavorando al video della canzone vincitrice di un Grammy “Run”, dove i Foos interpretavano dei vecchietti scatenati.

La trama

In Studio 666, per registrare il tanto atteso decimo album, la leggendaria rock band dei Foo Fighters si trasferisce a Encino, in California. La location è una villa intrisa della macabra storia del rock and roll. Qui infatti, decenni prima, un rocker posseduto dal demonio si è spinto troppo oltre, entrando in contatto con forze oscure. Una volta giunto in quella casa, anche Dave Grohl si trova alle prese con il blocco dello scrittore e con forze soprannaturali. Queste minacciano il completamento del disco e la stessa esistenza della band… È così che tutti i Foo Fighters, il bassista Nate Mendel, il chitarrista Pat Smear, il batterista Taylor Hawkins, il chitarrista solista Chris Shiflett e il tastierista Rami Jaffee, cercheranno di fermare l’oscura maledizione che si sta abbattendo su Dave e su di loro.

La produzione

John Carpenter, regista, sceneggiatore e compositore celebre per i suoi capolavori horror, è stato il padrino spirituale di Studio 666. Sia in termini di immagini, energia e suono. È proprio un tema “dal perfetto John Carpenter sound” che dà inizio al film, accompagnandolo attraverso una colonna sonora spettrale e giocosa, realizzata per gentile concessione di Roy Mayorga, batterista dei Ministry.

There Is Nothing Left To Lose
  • Spedizioni in imballaggi apertura facile autorizzati
Studio 666 I Foo Fighters 1 721x1024

Nell’attesa di scoprire nuove informazioni su questa produzione, restate sintonizzati sulle pagine di Orgoglionerd per nuove interessanti novità e approfondimenti. Come sempre diteci la vostra opinione sulla nostra pagina Facebook.

Andrea Aurora

Content Creator con tante passioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button