Cultura e SocietàGiochi

Guadagnare giocando con i videogiochi: il play-to-earn

Hai sempre desiderato di guadagnare giocando con i videogiochi? Beh si chiama play-to-earn, ed è realtà.

TOP AUTHOR

Guadagnare giocando con i videogiochi è il sogno nel cassetto di molti di noi. In alcuni casi è diventato realtà: da chi è andato a lavorare ad Activision a chi ha creato una propria community su Twitch.

Ma esiste anche un altro modo! Sono i videogiochi play-to-earn, ed è un modo di intendere i videogame che potrebbe diventare d’uso comune grazie alla blockchain.

Come guadagnare giocando con i videogiochi grazie alla blockchain – gli albori del play-to-earn

Il play-to-earn non è una novità degli ultimi mesi. Anzi, è nato come concetto nei primi anni 2000, quando alcuni videogiochi multiplayer permettevano ai giocatori di scambiare oggetti di gioco. In alcuni casi questi oggetti venivano pagati con soldi reali invece che con le valute del gioco.

L’idea di per sé non era male, ma il sistema aveva un’imperfezione alla base: quegli oggetti non erano davvero “posseduti” dai giocatori. Se i produttori del videogioco chiudevano i server, allora tutti quegli oggetti andavano perduti.

La soluzione è arrivata con la blockchain, e in particolare con gli NFT (non-fungible token). Infatti se possiedi un NFT quell’oggetto è indiscutibilmente tuo e continuerà a esserlo fin quando non lo vendi!

Non importa se il server del videogioco chiude, o se elimini il tuo account: quell’NFT rimane sulla blockchain e ne risulti sempre il proprietario. E, se vuoi, puoi vendere i tuoi oggetti in cambio di crypto: ecco cos’è il “play-to-earn”.

Alcuni esempi di play-to-earn

Il genere dei videogiochi play-to-earn è ancora in una fase iniziale, ma del resto chi non vorrebbe guadagnare giocando con i videogiochi?

Questo genere infatti ha già creato un mercato molto florido, che viene chiamato dagli addetti ai lavori GameFi, che corrisponde a “Gaming Finance”.

In questi videogiochi artisti e videogiocatori possono giocare, ottenere oggetti in formato NFT e di scambiarli per ottenere crypto o altri NFT.

Tra i videogiochi di questo genere troviamo Axie Infinity, un competitivo PvP dove i giocatori fanno combattere i propri Axie contro quelli di altri giocatori nel mondo di Lunacia.

Guadagnare giocando con i videogiochi

Esiste anche The Sandbox, ideale per chi ama la grafica pixellata in stile Minecraft. In The Sandbox lo scopo è creare autonomamente sfide, giochi e avventure sempre nuovi, permettendo agli utenti di giocare in questo mondo da voi creato e monetizzando i vostri contenuti.

Creare giochi e skin in The Sandbox è semplice e non richiede di conoscere linguaggi di programmazione.

Gli sviluppatori di questo videogioco hanno anche stretto accordi con diverse realtà: case produttrici come Atari, Ubisoft, ma anche Hell’s Kitchen, Snoop Dogg, Deadmau5, e molti altri. Vi riportiamo qui il video di una creazione su The Sandbox.

Un altro esempio è Decentraland dove su Genesis City, la mappa di Decentraland, i giocatori possono costruire ciò che vogliono, e rendere le proprie creazioni visitabili dagli altri utenti.

Possono essere anche create delle esperienze visitabili dagli utenti, come gallerie d’arte di NFT, concerti e feste.

Anche Decentrland ha stretto importanti accordi commerciali: con la casa d’aste Sotheby’s per esempio, o con Atari che ha creato un grande casinò a Vegas City, la zona di Genesis City ispirata a Las Vegas

Guadagnare giocando con i videogiochi

Divertirsi guadagnando

Alla faccia di chi crede che giocare con i videogiochi sia solo una perdita di tempo. Oltre a incrementare le proprie skills, e ad imparare nuove lingue quando i giochi sono solo in Inglese, nei giochi “play-to-earn” si possono anche fare due lirette! Un mondo che si sta sviluppando sempre di più per il quale si prospettano futuri brillanti! Buon divertimento a tutti!

Offerta
Logitech G G435 LIGHTSPEED Cuffie Gaming Wireless Bluetooth - Cuffie Over Ear Leggere, Microfoni Integrati, Batteria da 18 Ore, Compatibile con Dolby Atmos, PC, PS4, PS5, Smartphone - Nero
  • Versatile: Logitech G435 è la prima cuffia con connettività wireless LIGHTSPEED e Bluetooth a bassa latenza, per offrire più libertà di gioco su PC, smartphone, Nintendo Switch, dispositivi di gioco PlayStation
  • Leggere: grazie ad un design leggero con un peso di soli 165 g, le cuffie circumaurali senza filo per gaming sono comode da indossare per tutto il giorno
  • Alta Qualità della Voce: fatti sentire forte e chiaro grazie ai doppi microfoni beamforming integrati che eliminano la necessità di un braccio microfonico e riducono il rumore di fondo
  • Suono Immersivo: la cuffia colorata offre un audio ad alta fedeltà accuratamente bilanciato grazie a driver da 40 mm; compatibilità con Dolby Atmos, Windows Sonic per un autentico suono surround
  • Lunga Durata della Batteria: con la batteria da 18 ore di G435 non c'è bisogno di interrompere il gioco per ricaricare, così puoi giocare, parlare con i tuoi amici e ascoltare musica tutto il giorno
uhuru Mouse Gaming Wireless, Mouse da Gaming Wireless con 10000 DPI, 6 Pulsanti Programmabili, 7 Luci LED, Software di Gioco per PC/Mac
  • Fino a 10000 DPI: Il sensore ottico di alta qualità offre un'elevata sensibilità per un controllo rapido e preciso. Imposta e seleziona tra i 5 profili DPI regolabili utilizzando il pulsante DPI o il software del mouse
  • 6 Pulsanti Programmabili: Il software di gioco ti consentirà di rimappare i pulsanti, creare e personalizzare macro e altro ancora. Il software di gioco può essere scaricato dal nostro sito web. Si prega di controllare il manuale o il pacchetto del prodotto. NOTA: il software di gioco è compatibile solo con Windows
  • 7 Colori di Retroilluminazione: 7 colori di luce a LED che cambiano durante l'uso, offrendo un'illuminazione ambientale rilassante o una fantastica atmosfera di gioco. NOTA: non esiste un'opzione di colore solido, la luce continuerà a cambiare mentre si utilizza il mouse
  • Wireless e Ricaricabile: Il mouse da gioco adotta la tecnologia wireless a 2,4 GHz, fornendo una connessione stabile, precisa e a lungo raggio, fino a 15m. Se la batteria è scarica, basta collegare il cavo e la batteria si ricaricherà in pochissimo tempo
  • Contenuto della Confezione: UHURU WM-02 Mouse da gioco senza fili, ricevitore USB, cavo di ricarica USB, manuale utente. Compatibile per Windows e Mac

Da non perdere questa settimana su Orgoglionerd

💍 Il Signore degli Anelli: La Guerra dei Rohirrim, le prime epiche immagini del film d’animazione
🪐 Il Pianeta dei Tre Corpi è stata (finalmente) rinnovata
Shogun avrà almeno altre due stagioni: arriva la conferma di Disney
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Alessio Riccardi

Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button