Cinema e Serie TV

Django Unchained: la scena dei suprematisti bianchi è stata quasi tagliata

Quentin Tarantino svela un curioso retroscena attraverso un podcast dell'Empire Film

Anche il regista Edgar Wright sente la mancanza delle sale cinematografiche e recentemente ha curato un numero speciale di Empire Magazine in cui lui e vari altri registi hanno raccontato esperienze cinematografiche particolarmente memorabili nelle loro vite. Come bonus, Wright e Quentin Tarantino hanno partecipato all’Empire Film Podcast per parlare a lungo di momenti cinematografici memorabili. Nel corso della loro conversazione Tarantino ha rivelato un’affascinante curiosità su un momento particolarmente memorabile in Django Unchained. Il film di Quentin Tarantino del 2012 rimane il suo più grande successo al botteghino, e molti ricordano le grandi risate del pubblico per una scena particolare: quella in cui vari membri del Ku Klux Klan si lamentano della scarsa qualità delle loro maschere.

Le parole di Quentin Tarantino

Parlando sul Podcast dell’Empire Film, Quentin Tarantino ha raccontato che la scena è stata un punto culminante della sceneggiatura durante lo sviluppo. Ma la paura del taglio era reale: “Quella scena era la preferita di tutti nella sceneggiatura. Amy Pascal mi disse di aver voluto produrre il film principalmente per quella scena”. “A un certo punto mi chiesi se avrebbe avuto lo stesso effetto sullo schermo, una volta che l’hai fatta recitare a un gruppo di attori, perché non si basa su una performance sola, e accade in un punto strano del film.” ha spiegato il regista.

Quentin Tarantino ha dunque raccontato cosa accadde in seguito: “La prima volta che mostrai il film alla Sony e alla Weinstein Company, rimossi quella sequenza, e alla fine della proiezione Amy mi chiese ‘Dove cazzo è finita la scena dei sacchi in testa?” Arriva il colpo di genio: “Io le risposi ‘Ecco cosa faremo. Ti ho fatto vedere il film senza quella scena per dimostrare che non serve. Però voglio includerla per la prima proiezione test per il marketing, e decideremo come procedere in base alla reazione del pubblico.” La conclusione? La scena fu un vero successo: “Il cinema intero scoppiò a ridere per cinque minuti di seguito. Ed era al momento giusto – è una sezione un po’ pesante del film. A quel punto mi dissi che la sequenza sarebbe rimasta”.

Django Unchained
  • Sony Pictures
  • Leonardo Di Caprio, Samuel L. Jackson, Jamie Foxx (Actors)
  • Quentin Tarantino (Director)
  • Audience Rating: X (Solo per adulti)

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button