Cinema e Serie TVFilmNews

Tutti i vincitori dei David di Donatello 2023

Le Otto Montagne è il miglior film italiano

Ecco tutti i vincitori dei David di Donatello 2023: trionfa Le Otto Montagne, anche se sia La Stranezza che Esterno Notte vincono più di un premio. Tra i premi attoriali, Barbara Ronchi, Fabrizio Gifuni, Francesco Di Leva ed Emanuela Fanelli.

David di Donatello 2023, tutti i vincitori: Le Otto Montagne miglior film

Un anno davvero interessante per il cinema italiano quello appena passato, che i David di Donatello hanno premiato con una cerimonia in grande stile. Nella categoria più contesa, quella del miglior film, ha vinto Le Otto Montagne, film con la regia di Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch.

Marco Bellocchio ha conquistato il premio alla miglior regia per il film Esterno notte, con il racconto del rapimento Moro. Mentre Giulia Louise Steigerwalt è la miglior esordiente alla regia con il film Settembre. Il premio per la sceneggiatura originale va a Roberto Andò, Ugo Chiti, Massimo Gaudioso per il film La stranezza, mentre Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch per l’adattamento di Le otto montagne. Angelo Barbagallo per Bibi Film, Attilio De Razza per Tramp Limited insieme a Medusa Film e Rai Cinema sono i migliori produttori La stranezza.

vincitori david di donatello 2023
Credits Luca Dammicco Courtesy of Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello

Barbara Ronchi è la miglior protagonista per il film Settembre, mentre Fabrizio Gifuni per il ruolo di Moro in Esterno Notte. La miglior attrice non protagonista ai David è Emanuela Fanelli per il suo ruolo in Siccità di Paolo Virzì. Francesco Di Leva fra gli uomini per il film Nostalgia.

Per la fotografia vince Ruben Impens per Le otto montagne, il miglior compositore invece è Stefano Bollani per il film Il pataffio. Trionfo per Elodie e Joan Thiele per “Proiettili (Ti mangio il cuore)”, canzone scritta da Joan Thiele, Elisa Toffoli, Emanuele Triglia.

Offerta
Le otto montagne
  • Editore: Einaudi
  • Autore: Paolo Cognetti
  • Collana: Super ET
  • Formato: libro (dettagli non specificati)
  • Anno: 2018

Per la scenografia vince Giada Calabria, per l’arredamento Loredana Raffi per il film La stranezza. I migliori costumi sono di Maria Rita Barbera per il film La stranezza. Per il trucco Enrico Iacoponi per il film Esterno notte, mentre per l’acconciatura Desiree Corridoni per L’ombra di Caravaggio.

Per il montaggio vince Francesca Calvelli con la collaborazione di Claudio Misantoni per Esterno Notte. Il suono vede la vittoria di Alessandro Palmerini per la presa diretta, Alessandro Feletti per la post-produzione e Marco Falloni per il mix in Le Otto Motagne. Gli effetti speciali migliori sono di Marco Geracitano per Siccità.

The Fabelmans di Steven Spielberg (01 Distribution) è il miglior film internazionale, Il Cerchio di Sophie Chiarello vince il Premio Cecilia Mangini per il documentario e L’Ombra di Caravaggio di Michele Placido vince il David Giovani. Miglior cortometraggio a Le variabili dipendenti di Lorenzo Tardella mentre il David dello Spettatore va a Il grande giorno di Massimo Venier. David alla Carriera a Marina Cicogna e David Speciale a Isabella Rossellini ed Enrico Vanzina.

Da non perdere questa settimana su Orgoglionerd

🐈 Il primo trailer di Catnado (sì, è esattamente quello che stai pensando)
 
🤘 Tenacious D: Jack Black cancella il tour dopo la battuta di Kyle Gass su Donald Trump
 
📽 I Fratelli Russo dirigeranno i prossimi film degli Avengers, è quasi certo
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button