News

Christmas Special: un libro per ogni Renna

Le renne di Babbo Natale sono più famose dello Rouge Squadron dei Ribelli e, anche loro, si trascinano dietro un degno "Porkins" perciò non potevamo fare a meno di omaggiarle.  I nomi delle renne, comparsi per la prima volta in una poesia natalizia del 1823 intitolata A Visit from St. Nicholas, sono ostici da ricordare, sono otto più un'entrata speciale, l'unica renna che ci ricordiamo tutti: Rudolph. In redazione abbiamo deciso di consigliarvi nove libri (assolutamente non natalizi) per queste feste e, contemporaneamente, ricordare insieme i nomi dei "non troppo piccoli aiutanti di Babbo Natale".
Le illustrazioni in questa classifica sono dell'abile David Wenzel
{Prancer} Il figlio del tempo (Autori: Robert Silverberg e Isaac Asimov ) I viaggi nel tempo sono ormai diventati un trend nel mondo letterario, eppure nessuno ha mai saputo immaginare una storia dove il viaggiatore nel tempo era un cucciolo di Homo Neanderthaliens rubato dal suo tempo per essere studiato da un'organizzazione, la Stasis Corporation. Il piccolo Timmie, ribattezzato così dall'infermiera Edith, sarà soggetto di studi, verrà educato come un bambino qualunque, ma la dottoressa è consapevole che l'ape boy è fisicamente diverso da un uomo e sa che non potrà mai integrarsi. 
{Dasher}  Stargirl  (Autore: Jerry Spinelli) Stargirl è una ragazza fuori dagli schemi già a partire dal suo nome, che si è dato da sola perché “nessuno è davvero il suo nome”; il suo abbigliamento fiabesco viene additato da tutti, ma lei sembra non curarsene. Stargirl ha un topo come animale domestico e suona l'ukulele, insomma ha molte abitudini stravaganti…
Sebbene è un libro ambientato negli anni '80, gli argomenti sono molto attuali. La paura del diverso e di essere se stessi. Una lettura semplice che dovrebbero consigliare a tutti gli studenti delle scuole medie e superiori, insomma agli adolescenti in generale. 
{Cupid}  Artemis Fowl - la saga (Autore: Eoin Colfer) Sebbene lo troverete nella sezione di narrativa per ragazzi, la saga di Artemis Fowl ha davvero poco di infantile. I volumi di Colfer narrano le vicende di un ragazzo irlandese tanto ricco quanto intelligente, il quale per soddisfare i suoi loschi progetti decide di catturare un elfo sulla collina di Tara: da questo evento prenderanno il via le sue avventure all’insegna della scienza e della tecnologia d’avanguardia in un’ambientazione eminentemente fantasy. 
{Dazzle}  La Collina dei Conigli  (Autore: Richard Adams) Quando pensate ad un romanzo che ha per protagonisti dei conigli inglesi, si è un po’ scettici. Vi inizierete a chiedere se si sta per leggere una storia per bambini, dato che il coniglio è un animale tenero, paffuto e un po’ timido. Richard Adams invece ci sorprende e parla di questa Odissea che ha come obiettivo la sopravvivenza della colonia di conigli superstiti da uno sterminio. 
La storia è cruenta, ma proprio per questo che questo viaggio nel mondo animale piace. 
{ Comet}  Fiabe irlandesi (Autore: William Butler Yeats) Vi siete mai chiesti da dove sia venuta l’ispirazione per i personaggi che popolano il mondo fantasy? Il merito è da attribuire alla tradizione folkloristica irlandese, da cui autori come Tolkien hanno attinto a piene mani per creare e plasmare i loro “personali” elfi, nani, gnomi e giganti. Ecco perché un testo Nerd fondamentale è la raccolta di Fiabe irlandesi di Yeats, il quale ha percorso in lungo e in largo l’Irlanda per farsi raccontare le leggende più antiche che saranno poi trasfuse nei testi che tutti conosciamo.  
{Donder}  La Lunga Marcia

 (Autore: Richard Bachman aka Stephen King)  
Alzino la mano i fan di Hunger Games. Quanti di voi non sanno che la tematica del reality mortale è stata ripresa anche tanti, tanti anni prima – nel 1979, per l'esattezza – da un giovanotto di nome Stephen King? 
La Lunga Marcia tratta di un gruppo di cento ragazzi selezionati per partecipare ad una gara annuale di marcia: organizzata dal governo. Le regole sono molto semplici: una volta partiti non ci si può ritirare, non ci si può fermare e non si può scendere sotto un'andatura di 4 miglia orarie. Dopo la terza infrazioni si viene giustiziati all'istante.
 Pronti a correre?
{Vixen}  La Strada  (Autore: Cormac McCarthy) 
Quello del romanzo post-apocalittico è un genere che appassiona in molti. Se vi garba, non possiamo fare altro che consigliarvi questo fantastico romanzo. 
Un uomo e suo figlio si ritrovano a vagare in un mondo distrutto da un non meglio specificato disastro. La peculiarità è che noi, dell'apocalisse, non sappiamo e non sapremo nulla. L'autore la liquida in poche righe, concentrandosi piuttosto sugli istinti più bassi dell'uomo in situazioni estreme e soprattutto sull'amore incondizionato e totale di un padre per il proprio figlio.
 Da leggere.
{Dixen}  Ubik  (Autore: Philip K. Dick)  Un futuro prossimo vicino ad un mondo apocalittico, spie industriali con poteri da esper, parlare con i morti (o meglio in animazione sospesa), viaggi metafisici, suspance, colpi di scena e terrore psichedelico. Chi è morto e chi è vivo? Perché gli agenti stanno morendo dopo la missione sulla Luna?  
Ubik racchiude tutti questi elementi aggiungendo un pizzico di umorismo noir che caratterizza Dick. Sebbene sia uno dei migliori romanzi di fantascienza dello scrittore statunitense, Ubik viene messo in secondo piano per via di Ma gli androidi sognano pecore elettriche?, libro che ha poi ispirato la storia di Blade Runner.  
{Rupolph}  Gridare amore dal centro del mondo (Autore: Kyoichi Katayama) 
Le storie d'amore non sempre hanno un lieto fine: lo sa bene Sakurato che sta andando in Australia per spargere le ceneri della sua fidanzata Aki, morta alla tenera età di diciassette anni per via della leucemia, in una terra che lei voleva visitare con tutto il cuore, ma non era mai potuta andarci per colpa della malattia. Così comincia la storia di Sakurato, rievocando tutti i ricordi della sua storia d'amore, l'avvicinamento tra i due ragazzi, infine la malattia di Aki.  
Meglio tenere con sé i fazzoletti mentre si legge questa storia struggente. 

Rita Romano

Una giovane nerd emigrante che continua a seguire le sue passioni nonostante le avversitá della vita. Libri e manga nella sua libreria non mancano mai, adesso anche in tedesco. Se volete tentare di corromperla, provate a metterle davanti un Charmender, un felino o un piatto di lasagna.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button