Cinema e Serie TVNews

Black Panther inizia la sua campagna per gli Oscar

Il film, diretto da Ryan Coogler, è attualmente nelle sale

Con la stagione degli Oscar proprio dietro l’angolo, molti studi stanno intensificando le loro campagne di premi. Quest’anno, i Marvel Studios tornano sul ring con un poster “For Your Consideration” appena pubblicato per Black Panther: Wakanda Forever. Il nuovo poster indica che la Marvel sta spingendo affinché gli elettori dell’Academy considerino Black Panther 2 per tutte le categorie degli Oscar, incluso l’ambito premio per il miglior film. L’immagine mostra la regina Ramonda (Angela Bassett) seduta sul trono di Wakanda. Molti analisti di premi danno Bassett come favorita per una nomination come miglior attrice non protagonista.

L’originale Black Panther ha fatto la storia ai 91esimi Academy Awards diventando il primo film di supereroi nominato per il miglior film. Il film ha anche ricevuto nomination per la canzone originale, il montaggio e il missaggio del suono, e ha vinto per le scenografie, i costumi di Ruth E. Carter e la colonna sonora originale di Ludwig Göransson. Essendo uno dei pochi candidati al miglior film popolato da un cast prevalentemente di colore, molti hanno visto il successo di Black Panther nel circuito dei premi come un significativo passo avanti per la rappresentazione nel film, soprattutto sulla scia della campagna #OscarsSoWhite del 2015.

Oltre al suo successo di critica, Black Panther è stato il secondo film con il maggior incasso del 2018 (e il nono più alto di tutti i tempi), con quasi 1,4 miliardi di dollari in tutto il mondo. Ad oggi, è anche il film di maggior incasso diretto da un regista nero (Ryan Coogler). Sebbene molti abbiano elogiato Black Panther: Wakanda Forever come un degno seguito del film originale di Coogler, il sequel non ha raggiunto le vette critiche del suo predecessore.

Le valutazioni del pubblico premiano il sequel

Mentre Black Panther ha ottenuto una valutazione critica del 94% su Rotten Tomatoes, Wakanda Forever si trova attualmente a quasi l’86%. Detto questo, la valutazione del pubblico del sequel è superiore a quella dell’originale, guadagnando un 94% rispetto al 79% di Black Panther. La maggior parte dei critici e dei fan ha elogiato le dimensioni, le prestazioni e il buon gusto di Wakanda Forever nel modo in cui Coogler e compagnia hanno gestito la scomparsa del defunto Chadwick Boseman. Nel frattempo, i detrattori del film hanno citato il suo ritmo e alcuni elementi della sua storia come punti critici.

Per quanto riguarda le lodate interpretazioni del film, molti hanno individuato quelle di Letitia Wright e Angela Bassett, l’ultima delle quali è considerata da molti analisti di premi come la favorita per una nomination come miglior attrice non protagonista. Se nominata, Bassett diventerebbe la prima interprete a ricevere un cenno di recitazione per un film Marvel. In precedenza era stata nominata per il suo ruolo da protagonista nel ruolo di Tina Turner in What’s Love Got to Do with It del 1993. Black Panther: Wakanda Forever è ora nelle sale.

Source
cbr

Autore

  • Anna Montesano

    Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button