Cinema e Serie TV

Netflix lancia una serie spaziale con Hilary Swank

Ecco le prime immagini e il teaser trailer di Away, show che debutterà il prossimo settembre

Netflix ha pubblicato le prime immagini di Away, nuova serie legata all’esplorazione spaziale che avrà come protagonista Hilary Swank. Il progetto debutterà sulla piattaforma il prossimo 4 settembre e oltre ai primi scatti dallo show, il servizio ha rilasciato anche un primissimo teaser trailer, che da un piccolo assaggio di cosa aspettarsi da questo nuovo contenuto. Potete vederlo qui di seguito.

Hilary Swank è un’astronauta in Away

Lo show nasce dalla mente di Andrew Hinderaker. Si tratta di un dramma epico, commovente ed emozionante, che si dedica a celebrare gli incredibili progressi che gli esseri umani sono capaci di raggiungere. Spesso però questi grandi balzi in avanti richiedono dei sacrifici personali, difficili da intraprendere.

È questo il caso dell’astronauta americana Emma Green, protagonista di Away interpretata proprio da Hilary Swank. Incaricata di guidare un equipaggio internazionale nella prima missione su Marte dovrà decidere di lasciare il marito e la giovane figlia in un momento difficile, proprio quando hanno più bisogno di lei. La missione non sarà semplice e la convivenza tra gli astronauti diventerà complessa da gestire. La distanza dai cari rimasti sulla Terra si farà sentire sempre di più e sarà importante affrontarla nella maniera migliore.

Oltre a Hilary Swank, il cast di Away comprende Josh Charles e Talitha Bateman nei panni del marito e della figlia della protagonista. Insieme a loro ci saranno anche Mark Ivanir, Ato Essandoh, Monique Curnen, Ray Panthaki e Vivian Wu. A fare da showrunner per la serie TV sarà Jessica Goldberg.

Cosa ne pensate? Siete curiosi di scoprire questo nuovo show? Avete già segnato la data del 4 settembre sul calendario?

Freedom Writers [DVD] [Edizione: Regno Unito]
  • Audience Rating: NR (Non valutato)

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button