Cinema e Serie TV

10 film horror da mettere in watchlist

Quali sono i film horror da vedere o recuperare nel 2021? Ecco la nostra lista

I film horror da vedere sono molti e abbracciano un po’ tutti i gusti dei fan del genere: alcuni sono usciti nel 2021, altri sono meno recenti ma imperdibili. In tutti i progetti che vi presenteremo vale il tempo immergersi per godere della tensione o del modo di raccontare una storia. Si tratta di pellicole che perlopiù hanno riscontrato una grande successo di pubblico e critica, o che arriveranno presto nelle sale italiane; pellicole che spesso hanno regalato quel tocco di originalità in più che non guasta mai.

I film horror sono ansia, stupore, paura, sgomento allo stato puro; emozioni che nel bene e nel male ci rendono vivi e che tornano a vivere ogni volta che una presenza, uno zombie, un demone o qualsiasi altro personaggio tocca le corde giuste, quelle più profonde e inconsce. Immaginatevi una vita senza film horror pronti a dare la giusta carica di adrenalina. Come sarebbe? Probabilmente per gli amanti del genere sarà difficile anche solo pensarci, ed è per questo che vogliamo accompagnarvi nella scelta di un buon prodotto d’intrattenimento.

10 film horror da vedere del 2021 (e non solo)

Ogni anno vengono prodotti una gran quantità di film horror. Non sono tutti eccezionali ma meritano una visione per alcune particolarità presenti al loro interno. Tra queste citiamo la bravura degli attori, le ambientazioni, l’originalità della storia, la psicologia dei personaggi, la qualità della regia o della sceneggiatura. Tutti i film hanno un unico obiettivo, ovvero quello di intrattenere il pubblico pagante e non. A volte ci riescono molto bene, altre manca la forza necessaria a reggere l’intera storia. Noi ci soffermeremo su quelle pellicole che in un modo o nell’altro hanno contribuito a rendere più piacevoli le nostre nottate.

Gli Horror da mettere in watchlist

Non vi parleremo di quei film horror che hanno fatto la storia, quelli che nel periodo di Halloween siamo soliti vedere. Nella lista non ci saranno i vari Saw o i film della serie di Halloween, anche se l’appena uscito Halloween Kills meriterebbe un posto in classifica. Ma nemmeno i celebri Scream, Nightmare e Venerdì 13 compariranno tra i film che potreste vedere o recuperare in vista del 31 ottobre 2021. Vediamo insieme le proposte horror del 2021, citando anche qualche pellicola un po’ meno recente ma godibile.

Candyman – Terrore dietro lo specchio

Film horror da vedere del 2021 Candyman

Candyman – Terrore dietro lo specchio è il film diretto da Nia Dacosta e con protagonista Anthony McCoy. Quest’ultimo è interpretato da Yahya Abdul-Mateen II ed è un artista visivo che trova nella leggenda di Candyman un’ispirazione per dare vita a una sua mostra. Questo accade dopo aver sentito la storia di Helen Lyle, raccontata da Troy, il fratello della sua ragazza, Brianna Cartwright (Teyonah Parris). Quando viene punto da un’ape, però, inizia una trasformazione fisica che cambierà le carte in tavola. La leggenda racconta che se una persona guarda in uno specchio e ripete il nome ‘Candyman’ per cinque volte, lo evocherà a costo della propria vita. Il suo arrivo viene preceduto da uno sciame di api e uccide le sue vittime usando un uncino.

Il film horror del 2021 è da recuperare per diversi motivi. Il più importante riguarda la produzione e la sceneggiatura, che vedono coinvolto Jordan Peele, regista di Scappa – Get Out e Noi – Us. Non è un caso che il tema del “doppio” sia presente nella pellicola: lo specchio è l’elemento attraverso il quale viene messo in luce tale aspetto. Il secondo motivo è la connessione diretta con il film originale di Bernard Rose, che emerge già dai titoli di testa. Diversamente dal secondo e terzo progetto dedicati al personaggio, Candyman – Terrore dietro lo specchio colpisce l’occhio e la mente del suo pubblico. Ricco di peculiarità originali, il film è uno dei migliori del 2021.

Scappa – Get Out

Lo abbiamo citato poco fa parlandovi del sequel diretto di Candyman del 1992. Scappa – Get Out è il primo film diretto dal regista Jordan Peele, e gli valse il premio Oscar per la Miglior sceneggiatura originale. Si tratta di un horror psicologico che punta la camera da presa sulle piaghe del razzismo, della schiavitù e della manipolazione dell’uomo. La pellicola è interpretata da Daniel Kaluuya e Allison Williams e segue la storia di Chris e Rose. I protagonisti, lui nero, lei caucasica, sono fidanzati e sembrano amarsi ed essere felici… Sarà vero? Per quanto tempo?

La ragazza decide di presentare il suo fidanzato alla famiglia e trascorrere un week-end tutti insieme. Arrivati a destinazione, i genitori di Rose si mostrano ospitali e ben disposti verso Chris. È tutta apparenza: sin dall’inizio il giovane nota degli atteggiamenti strani, senza contare che la servitù è tutta di colore e agisce alle richieste della famiglia in modo meccanico. Chris si insospettisce sempre più quando incontra un ragazzo a lui noto e scomparso da mesi. Cosa nasconde la famiglia di Rose? Un horror che sa anche di thriller e di comedy, un mix perfetto che vi consigliamo di recuperare il prima possibile.

A Quiet Place II

Ora passiamo a un film di genere horror sci-fi, A Quiet Place II, sequel della pellicola uscita nel 2018 e diretta da John Krasinski. Quest’ultimo ha scritto e diretto anche il secondo capitolo, la cui storia vede il ritorno di Emily Blunt nei panni di Evelin Abbott e Millicent Simmonds in quelli della figlia sorda Regan; e ancora Noah Jupe nel ruolo dell’adolescente Marcus e lo stesso John Krasinski in quello del padre, Lee Abbott. Nel cast di uno dei film horror da vedere del 2021 troviamo anche Cillian Murphy e Djimon Hounsou, assenti nell’originale.

A Quiet Place II è un film horror da vedere perché dona al pubblico quella giusta dose di suspense che al giorno d’oggi è più difficile trovare nel genere cinematografico. In questa nuova avventura la famiglia Abbott deve affrontare le paure che derivano dal mondo esterno. Presto i protagonisti – madre e figli – si renderanno conto che le minacce sono più di quelle che avevano immaginato. Le creature che cacciano con l’aiuto di un suono ad alta frequenza, infatti, sono solo una piccola parte dei pericoli che si nascondono oltre il sentiero di sabbia. Ricordiamo che entrambi i film sono ambientati in un mondo distopico, dove alieni ciechi e provvisti di un udito ipersensibile hanno invaso la Terra. Ora i personaggi devono trovare un posto sicuro fuori dalle mura domestiche, sperando di incontrare qualche superstite dell’invasione lungo la strada.

Prima di addentrarvi nella nuova storia della famiglia Abbott, vi consigliamo di guardare il primo bellissimo film; un successo di critica e pubblico straordinario. Gli eventi del sequel, infatti, riprendono dalla conclusione dell’originale.

The Conjuring – Per ordine del Diavolo

Film horror da vedere del 2021 The Conjuring 3

The Conjuring – Per ordine del Diavolo mostra il ritorno dei Warren nel terzo capitolo del franchise horror. Il primo film – lo ricordiamo – è uscito nel 2013 e vede protagonisti Patrick Wilson e Vera Farmiga rispettivamente nei panni degli investigatori del paranormale Ed e Lorraine Warren. Il regista James Wan ha diretto anche il seguito The Conjuring – Il caso Enfield, seconda pellicola della serie. Dopodiché sono arrivati nelle sale pure gli spin-off: i tre film di Annabelle, The Nun del 2018 e The Curse of La Llorona del 2019.

Il terzo film del franchise vede il ritorno dei protagonisti dell’originale, i Warren, i quali seguono il primo caso legale in cui la possessione demoniaca viene usata come difesa. Si tratta di una storia vera, descritta in passato come “la più oscura che i Warren abbiano mai dovuto affrontare“. Nel cast del terzo capitolo Ruairi O’Connor nei panni di Arne Johnson, l’uomo che rivendica il possesso demoniaco. Specifichiamo che la pellicola è stata classificata R ed è uscita al cinema nell’estate del 2021.

La storia è nella lista dei film horror da vedere del 2021 perché, pur non essendo un capolavoro del genere, intrattiene bene il suo pubblico. Un aspetto che può indurvi a scegliere la pellicola è il fatto che, volendo, si possa vedere anche senza aver guardato quelle precedenti. Inoltre, la fotografia e le interpretazioni rendono la pellicola molto godibile, e soprattutto non mancano i colpi di scena. Di seguito vi proponiamo la sinossi ufficiale: “Un terrificante caso di omicidio e una misteriosa presenza malvagia scuotono persino gli esperti investigatori del paranormale Ed e Lorraine Warren. In questo caso, iniziano combattendo per proteggere l’anima di un bambino“.

Escape Room 2 – Gioco Mortale

Avete mai partecipato a una Escape Room? Una di quelle stanze in cui devi risolvere enigmi per trovare la soluzione?Tra i film horror da vedere del 2021 c’è anche Escape Room 2 – Gioco Mortale, sequel della pellicola diretta da Adam Robitel nel 2019. Il lungometraggio è ancora fruibile nelle sale italiane e a orari che ben si prestano alla visione di un film di tensione: verso le 23:00, per intenderci.

Nel cast ritroviamo Taylor Russell (Zoey) e Logan MIller (Ben) come protagonisti della storia, pronti per regalarci un po’ di divertimento con un prodotto di poche pretese. Prima di continuare a leggere, tenete conto che per vedere il film è necessario aver visto anche l’originale. È molto utile per capire i collegamenti e cosa è successo in precedenza ai due personaggi principali.

Nel nuovo capitolo Zoey Davis e Ben Miller vogliono fermare l’organizzazione dietro il gioco che semina morte, ma arrivati a New York i due protagonisti vengono scoperti. L’organizzazione li obbligherà a iniziare una nuova avventura che potrebbe rivelarsi letale per qualcuno. A giocare con loro sono presenti altre quattro persone. Queste ultime rimangono intrappolate nella metropolitana insieme a Zoey e Ben, e da qui comincia la nuova partita… horror, fatta di tanti puzzle da risolvere il prima possibile.

Host

Film Horror da vedere del 2021

Host è il film horror di Rob Savage ambientato nel pieno della Pandemia da Covid-19, ovvero durante il lockdown del 2020. La storia è semplice: chiusi in casa a causa delle restrizioni, alcune ragazze organizzano una seduta spiritica su Zoom. Le persone coinvolte parlano, ridono, scherzano proponendo qualche buona battuta, ma all’improvviso qualcosa cambia: qualcuno si intromette nella conversazione. Ora che un’entità misteriosa si è unita alla videochiamata, le protagoniste dovranno cercare in tutti i modi di sopravvivere.

Il film prende ispirazione da un cortometraggio creato dallo stesso regista all’inizio del 2020. Quest’ultimo progetto mostra Savage che indaga su strani suoni provenienti dalla sua soffitta durante una videochiamata di gruppo con altre persone. L’uomo ha fatto uno scherzo ai suoi compagni di chat, facendo comparire un volto inquietante alla fine del video, che è poi diventare virale. Dopo il successo del corto, il regista ha deciso di realizzare il lungometraggio.

Rob Savage ha dovuto dirigere gli attori da remoto per installare le proprie telecamere, le luci e rendere al meglio le loro mosse tramite un computer. Gli effetti visivi e sonori sono stati gestiti dagli attori stessi grazie a un workshop virtuale su come “muovere le porte, far volare le cose dagli scaffali” e altri dettagli. Pare che per realizzare l’intera pellicola – dalla pre-produzione alla consegna a Shudder – ci siano volute solo dodici settimane di tempo.

Saint Maud

Partiamo subito col dire che Saint Maud è tra i migliori film horror in circolazione. A differenza delle altre pellicole citate, questa è approdata nelle sale nell’ottobre del 2020. Si tratta di un film indipendente a sfondo religioso, che scuote gli animi e regala emozioni intense. Dietro la macchina da presa c’è Rose Glass, al suo debutto cinematografico. Il progetto le è valso due nomination alla 74a edizione dei British Academy Film Awards.

La storia segue Maud (Morfydd Clark), una ragazza inglese descritta come una Santa e dedita al Signore: parla con Dio tutti i giorni. È un’infermiera che cura le persone malate nelle proprie case, e un giorno incontra Amanda (Jennifer Ehle). Quest’ultima è una ex ballerina atea e malata terminale. Con il tempo Maud sviluppa una vera e propria ossessione nei confronti di Amanda… Nel film si assiste al passaggio graduale da dramma a thriller psicologico, fino a sfociare nell’horror legato alla possessione vera e propria.

A Classic Horror Story

Un altro film horror da vedere è arrivato su Netflix nel 2021 e si intitola A Classic Horror Story. È una pellicola italiana la cui regia è il suo punto di forza e che si basa su una trama tradizionale: ha in sé tutti gli elementi distintivi del genere cinematografico. Già il titolo la dice lunga su tale aspetto, ma a fare la differenza nel film è il modo in cui la storia viene raccontata. Non a caso il lungometraggio, diretto da Roberto De Feo e Paolo Strippoli, ha vinto il premio per la miglior regia alla 67esima edizione del Taormina Film Fest.

La pellicola è incentrata su cinque persone che viaggiano in camper per raggiungere la stessa destinazione. Scende la notte e per evitare di calpestare con il veicolo un animale morto, si schiantano contro un albero. Quando si risvegliano, si ritrovano in mezzo al nulla. La strada su cui stavano viaggiando è scomparsa e c’è solo una foresta fitta e impenetrabile. Vicino a loro c’è una casa di legno nel mezzo di una radura, che in seguito scopriranno essere la sede di un culto agghiacciante. All’interno di essa, infatti, si vedono rappresentazioni di creature e persone che indossano maschere strane. Riusciranno a sopravvivere o moriranno tutti?

L’uomo invisibile

Film horror da vedere del 2021 L'uomo invisibile

L’uomo Invisibile è un film del 2020 diretto da Leigh Whannell (Blumhouse) e con interprete principale una meravigliosa Elisabeth Moss. La pellicola ha ottenuto un grande successo di critica e pubblico lo scorso anno, ed è anche per questo che vi consigliamo di recuperarla al più presto. Il film è l’ultimo adattamento dell’omonimo romanzo di fantascienza di H. G. Wells, un capolavoro che conta diverse trasposizioni cinematografiche e televisive.

La storia vede al centro del mistero Cecilia e la sua relazione tossica con Adrian Griffin, un ricco scienziato nel settore dell’ottica. La donna si sveglia nella notte e prepara la sua fuga dal compagno. Quest’ultimo la insegue ovunque, addentrandosi pure nella foresta, ma per fortuna Cecilia viene salvata dalla sorella. La protagonista è preoccupata che l’uomo possa trovarla e che tutto torni come prima, ma quando arriva la notizia che Adrian è morto l’atmosfera si rasserena. Eppure qualcosa ben presto porta inquietudine nella vita di Cecilia: in casa sua avvengono fatti strani ed è come se una presenza invisibile la stesse perseguitando… che sia Adrian?

Ultima Notte a Soho (Last Night a Soho)

Presentato Fuori Concorso alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia, Last Night in Soho di Edgar Wright deve ancora arrivare nelle sale italiane, ma è una pellicola che non può mancare nella nostra lista dei film horror da vedere del 2021. Il progetto abbraccia diversi generi, dal musical al thriller psicologico e fino ad arrivare all’horror puro.

Ricco di coreografie e ambienti visivamente belli, il film vede protagonista Eloise (Thomasin McKenzie): la giovane sogna di diventare una fashion designer e si trasferisce a Londra per frequentare una prestigiosa Accademia. Immersa nella caotica città, riesce misteriosamente a catapultarsi negli anni Sessanta dove incontra Sandie (Anya Taylor-Joy), un’aspirante cantante di grande fascino. Ma il glamour non è esattamente quello che sembra: i sogni del passato iniziano a infrangersi, dando vita a qualcosa di molto più oscuro. Il film presenta personaggi complessi ed è un viaggio tra presente e passato, dove la figura della madre di Eloise giocherà un ruolo importante nella storia.

Edgar Wright ha scritto la pellicola insieme a Krysty Wilson-Cairns, lasciandosi influenzare da film come A Venezia… un dicembre rosso shocking (1973) e Repulsione (1965). Il lungometraggio approderà nelle sale italiane il 4 novembre 2021, distribuito da Universal Pictures. Intanto vi proponiamo il trailer ufficiale del titolo.

Scappa - Get Out
  • Bradley Whitford, Allison Williams, Betty Gabriel (Actors)
  • Audience Rating: G (audience generale)
L'Uomo Invisibile
  • Cult
  • Da vedere
  • Novità
  • Elisabeth Moss, Storm Reid, Oliver Jackson-Cohen (Actors)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button