Cultura e SocietàLifestyle

Arriva il vino da veri Klingon

La prevendita è iniziata ufficialmente il 3 settembre

I fan di Star Trek potranno presto brindare agli onorati morti di Sto’Vo’Kor con il vino di sangue klingon ufficiale. Wines That Rock, la società dietro Star Trek Wines, ha annunciato la sua prossima collezione. Su licenza di ViacomCBS Consumer Products, la prossima versione di Star Trek Wines include un Cabernet Sauvignon Klingon Bloodwine 2018 e un Sauvignon Blanc Riserva Speciale 2019 della Federazione dei Pianeti. Entrambi i vini, insieme allo Chateau Picard Cru Bourgeois e allo Special Reserve United Federation of Planets Old Vine Zinfandel, sono disponibili esclusivamente su StarTrekWines.com.

Klingon LogoWines That Rock ha sviluppato il design

I fan di Star Trek: The Original Series e Star Trek: The Next Generation riconosceranno il Klingon Bloodwine, una bevanda usata per rendere omaggio ai tre pilastri dell’onore, del dovere e della tradizione della cultura Klingon. Il vino ufficiale Klingon Bloodwine nasce da una collaborazione tra ViacomCBS Consumer Products e Wines That Rock. Durante lo sviluppo del vino, Wines That Rock ha collaborato con il Klingon Assault Group e il Klingon Language Institute. L’azienda ha realizzato tutto, dall’estetica del design, al linguaggio e al vino stesso, pensando all’autenticità. Come uovo di Pasqua per i fan, le bottiglie di Bloodwine presentano anche quattro tappi unici e separati con proverbi Klingon.

La prevendita dei vini Klingon è iniziata il 3 settembre con una data di spedizione del 17 settembre, il Giorno d’Onore Klingon. In onore degli antichi metodi dei grandi viticoltori Klingon, le pregiate uve Cabernet Sauvignon sono entrate nel tradizionale Bloodwine per coltivare sapori intensi che brillano di un vivace colore rubino nel bicchiere con aromi di cioccolato fondente e sapori audaci. Ogni bottiglia è riempita a mano e sapientemente imbevuta di cera presso E2 Family Winery. L’altro nuovo vino in questa ondata di versioni di Star Trek Wines è il nuovissimo Sauvignon Blanc Riserva Speciale della Federazione Unita dei Pianeti.

Ogni bottiglia è in edizione limitata

Ogni bottiglia in edizione limitata è numerata individualmente. Progettato come compagno della United Federation of Planets Old Vine Zinfandel, la sua forma rotonda futuristica e il suo taglio esclusivo dell’etichetta sono  ispirati dalla Flotta Stellare Delta e come un cenno alle uniformi di Star Trek: The Next Generation. Il Sauvignon Blanc della United Federation of Planets è stato creato da un sommelier intergalattico e progettato per soddisfare i palati su più pianeti.  Wines That Rock ha creato la qualità del vino di design della bottiglia. Entrambi i vini della Federazione rendono omaggio alla storia e alla missione della Federazione, un sogno che è diventato realtà e si è diffuso in tutta la galassia.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button