Cinema e Serie TVNews

Super Mario Bros: il fondatore dello studio difende la scelta di Chris Pratt

Ci sono state molte polemiche sull'attore statunitense

Il fondatore e CEO di Illumination Entertainment Chris Meledandri ha difeso il casting di Chris Pratt come voce di Mario nel film d’animazione di Super Mario Bros. in uscita. Come riportato da Variety, Meledandri si è rivolto al casting della star di Guardiani della Galassia mentre parlava all’evento CineEurope di Barcellona. “Chris è stato scelto perché sentivamo che avrebbe potuto dare una grande interpretazione di Mario”, ha detto a proposito dell’adattamento della Universal Pictures del classico Nintendo. “E ora che abbiamo fatto circa 15 sessioni di registrazione e il film è finito per tre quarti, mi siedo qui e dico che adoro la sua interpretazione di Mario”.

Le parole di Chris Meledandri

Quando gli è stato chiesto di affrontare la risposta polarizzante dei fan sul casting di un attore non italiano come Pratt nel ruolo di Mario, Chris Meledandri ha affermato di ritenere che la performance sarà ampiamente accettata senza offendere alcuna nazionalità. Ha aggiunto poi che “poiché lui stesso è di origine italoamericana, [egli] potrebbe prendere quella decisione senza preoccuparsi di offendere italiani o italoamericani”. Ha detto: “Penso che andrà tutto bene. Soprattutto perché [Pratt] ha dato una prestazione così forte”.

Questa non era la prima volta che Chris Meledandri si rivolgeva al controverso casting di Pratt per il ruolo di Mario nell’imminente adattamento di Super Mario Bros. “Beh, io stesso come italoamericano, capisco i commenti”, ha detto all’epoca. “Charlie Day, che interpreta Luigi, in realtà è di origini italiane”.

La storia di Mario nei videogiochi

Mario ha fatto il suo debutto come eroe nel classico arcade di Nintendo del 1981, Donkey Kong, e ha continuato a ricevere il suo gioco arcade nel 1983 con Mario Bros. Tuttavia, è stata l’uscita di Super Mario Bros. del 1985 che ha coinciso con il lancio del Nintendo Entertainment System (NES) che ha preso d’assalto il mondo. I giochi di Mario avrebbero venduto milioni di copie in tutto il mondo e dato vita a tre programmi televisivi, tra cui The Super Mario Bros. Super Show! del 1989, con protagonista l’icona del wrestling “Capitano” Lou Albano nei panni di Mario. Al culmine della popolarità del franchise nel 1993, Nintendo ha co-prodotto un film live-action di Super Mario Bros., con Bob Hoskins e John Leguizamo. Afflitto da problemi di produzione e deviando troppo dai giochi, il film è stato una delusione.

Super Mario Bros. uscirà in Nord America il 7 aprile 2023 e in Giappone il 28 aprile 2023.

Offerta
New Super Mario Bros. U Deluxe - Nintendo Switch
  • Versione aggiornata in HD per Nintendo Switch di New Super Mario Bros U, un classico per Wii U
  • Multiplayer fino a 4 giocatori
Source
cbr

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button