Cinema e Serie TVNews

Space Force 2: il trailer pubblicato da Netflix

La seconda stagione uscirà ufficialmente il 18 febbraio sulla piattaforma streaming

A meno di un mese dalla sua uscita, Netflix ha rilasciato un trailer ufficiale di Space Force 2. Parliamo della sitcom dello showrunner di The Office, Greg Daniels. Steve Carrell, John Malkovich, Tawny Newsome, Diana Silvers e Ben Schwartz sono i protagonisti della serie che uscirà il 18 febbraio. La sinossi ufficiale ci riassume che: “La vita del generale Mark R. Naird, un pilota pluridecorato che sogna di comandare l’aeronautica militare, è stravolta quando gli viene chiesto di prendere le redini della nuova sesta branca delle forze armate americane: la Space Force”. Il protagonista: “Scettico ma determinato, Mark si trasferisce con la famiglia in una base remota del Colorado dove, insieme a un eterogeneo gruppo di scienziati e “Spacemen”, cerca di riportare rapidamente astronauti americani sulla Luna e conseguire il dominio totale dello spazio, come richiesto dalla Casa Bianca”.

Le riprese della seconda stagione di Space Force iniziate a maggio

Space Force ha iniziato le riprese della sua seconda stagione a maggio. I rapporti suggeriscono che Netflix abbia pagato a Carrell 1 milione di dollari per episodio per tornare per la seconda stagione. Il trailer pone la domanda: un nuovo presidente e una nuova amministrazione significheranno la fine di Space Force? Mentre la Space Force è lanciata sotto l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, non c’è mai alcuna indicazione che l’attuale presidente Joe Biden avesse intenzione di tornare indietro. Naturalmente, questo è nel mondo reale. Nel mondo dello spettacolo, è del tutto plausibile che un nuovo Presidente possa sconvolgere l’intera organizzazione, o peggio.

Sull’aggregatore Rotten Tomatoes, la prima stagione della serie ha ottenuto il 40% delle recensioni professionali positive con un punteggio medio di 5,72 su 10 basato su 81 critiche. Invece su Metacritic ottiene un punteggio di 48 su 100 basato su 37 critiche. La serie mostra l’ultima performance di Fred Willard, morto il 15 maggio 2020, a cui è dedicato il primo episodio.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button