Cinema e Serie TV

Shang-Chi: Michelle Yeoh in trattative per un ruolo

Un nuovo report ci informa che Michelle Yeoh è in trattative con la Marvel per unirsi al cast di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings. Le riprese dello show partiranno a breve in Australia. Il film del MCU che arriverà nelle sale nel 2021, vedrà Simu Liu nei panni del maestro di Kung-Fu. Il film è il primo titolo dell’Universo Cinematografico Marvel ad avere un cast composto interamente da attori asiatici, tra cuiTony Chiu-Wai Leung e Awkawafina.

Il ruolo di Michelle Yeoh nel film non è stato ancora svelato, chiaro invece quello di Leung che interpreterà Mandarino. Quest’ultimo è un villain dei fumetti di cui abbiamo già sentito parlare in Iron Man 3, dove Ben Kingsley ha interpretato Trevor Slattery, un attore inglese che fingeva di essere il Mandarino.

Shang-Chi and The Legend Of The Ten Rings: uscita prevista per il 12 Febbraio 2021

Stando a quanto riportato da ComicBook, secondo alcuni report Michelle Yeoh è quindi in trattative per unirsi al cast del film in un ruolo ancora misterioso. L’uscita nelle sale di Shang-Chi and The Legend Of The Ten Rings è fissata al 12 febbraio 2021. Il personaggio ha fatto il suo esordio sui fumetti Marvel nel 1973. L’eroe è un noto esperto di arti marziali e numerosi stili di combattimento oltre che futuro membro dei Vendicatori. All’inizio della sua storia era considerato il figlio di Fu Manchu.

Destin Daniel Cretton, acclamato regista di Short Term 12 e The Glass Castle è stato scelto per dirigere il film che vanta la sceneggiatura di Dave Callaham. Insieme a lui, nel cast, figureranno anche Tony Leung Chiu-wai nei panni del Mandarino, e Awkwafina, che dovrebbe interpretare un “leale soldato” del Mandarino. Da capire se il villain sarà il padre di Shang-Chi, in tal caso ci sono ottime possibilità che si tratti di Fah Lo Suee.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button