Cinema e Serie TV

Il Saturday Night Live post-elezioni è stato il più visto dal 2017

Numeri da record per la puntata che ha ottenuto circa 9,1 milioni di spettatori

Dopo un episodio terrificante e memorabile di quattro anni fa, l’edizione post-elettorale di “Saturday Night Live” di questa settimana è stata una faccenda molto meno cupa. Il comico Dave Chappelle è tornato di nuovo come conduttore per l’episodio che ha fornito enormi ascolti e numeri di spettatori per la NBC. Secondo la ricerca Nielsen, l’episodio ha ottenuto circa 9,1 milioni di spettatori totali e una media di 2,6 tra gli adulti di 18-49 anni. Questo lo rende l’episodio “SNL” con il punteggio più alto in tre anni e mezzo.

Numeri importanti per lo show

L’ultimo Saturday Night Live a battere quel numero è stato l’edizione di Melissa McCarthy e Haim di maggio 2017. L’episodio pre-natalizio dello scorso anno, condotto da Eddie Murphy con l’ospite musicale Lizzo, ha attirato poco meno di 10 milioni di spettatori totali nello stesso palco. Rispetto al precedente episodio post-elettorale, l’edizione di questa settimana, che vedeva i Foo Fighters come ospiti musicali, è aumentata del 4% in totale.

L’episodio del 2016 ha ottenuto un punteggio molto più alto con un 3.2. Tuttavia, quel punteggio di 2,6 rappresenta ancora il più alto per una trasmissione televisiva comica da quando “Big Bang Theory” è uscito con il botto nel maggio dello scorso anno. Il “SNL” di questo fine settimana è andato in onda poche ore dopo la convocazione della corsa presidenziale per Joe Biden. Comprendeva schizzi che ricreavano i discorsi sulla vittoria di Biden (Jim Carrey) e Kamala Harris (Maya Rudolph), oltre a immaginare come sarà la concessione di Donald Trump (Alec Baldwin) (l’attuale presidente deve ancora ammettere la sconfitta, ovviamente).

Per quanto riguarda il monologo di Chappelle, il comico ha coperto una vasta gamma di argomenti tra cui Trump, COVID-19 e sparatorie di massa. Il pubblico ha esultato quando Chappelle ha detto che Trump non sarà più alla Casa Bianca. “Donald Trump è un tipo selvaggio”, ha detto poi Chappelle, riferendosi all’approccio congetturale di Trump per affrontare il coronavirus.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button