Intrattenimento

Return to Castlerama, l’avventura approda su smartphone

L'industria videoludica è diventata sempre più selettiva e specializzata nella creazioni di IP in grado di intrattenere e soprattutto coinvolgere il giocatore. 
Grafica dettagliata, colonne sonore trascinanti e trame degne del miglior film hollywoodiano sono solo alcune delle caratteristiche che fanno di un videogioco un prodotto di assoluto successo. 
Con l'avvento degli smartphone, molte di queste peculiarità si sono smarrite, preferendo un approccio meno impegnato da parte del giocatore, diffondendo in modo massiccio l'uso di applicazioni semplici e monotone.
Punto a favore dei nuovi dispositivi mobili è indubbiamente la diffusione che, sebbene spesso porti a un livellamento verso il basso delle nuove produzioni, riesce allo stesso modo a incoraggiare nuovi sviluppatori a produrre prodotti interessanti anche per i giocatori più accaniti.
Proprio in questo settore così ricco di possibilità uno sviluppatore italiano propone un prodotto diverso ed intrigante: Return to Castlerama. Seguito di una prima demo pubblicata lo scorso anno, Codenrama porta al massimo splendore la sua opera prima, in esclusiva per il sistema operativo IOS
In R2C vestirete i panni di David, un giovane che dopo aver scoperto le sue nobili origini cerca di salvare il proprio villaggio e l'intera vallata di Gorendal da un'antica maledizione.
Accompagnandolo in un'avventura attraverso le ampie ambientazioni urbane, ispirate ad alcuni borghi italiani, ci troveremo a esplorare, in totale libertà, un mondo ricco di caverne e sotterranei, gallerie e laghi.
Proprio l'attenzione riposta nella fase esplorativa differenzia la produzione dalle altre centinaia di applicazioni disponibili sui più moderni sistemi operativi coinvolgendoci grazie a un ottimo sistema grafico e a un'intrigante colonna sonora. 
Il sistema di controllo del gioco sarà affidato a due stick virtuali, oltre a diverse icone sparse lungo il percorso che ci permetteranno di effettuare alcune azioni extra.
La visuale in prima persona e la vena esplorativa di R2C strizzeranno l'occhio ad alcune avventure grafiche risalenti agli anni '90, senza disdegnare parti di azione e combattimento grazie alle quali tenere alto il ritmo di gioco. Durante le nostre esplorazioni nella vallata incontreremo zombie, draghi e creature mistiche che dovremo sconfiggere per riuscire a completare un antico manoscritto con il quale riusciremo a svelare i segreti che porteranno alla liberazione di Gorendal. Il fulcro del gioco rimarrà la fase esplorativa e la risoluzione di enigmi, indubbiamente l'elemento più appagante della produzione.
Sebbene l'idea che sta alla base di Return to Castlerama sia semplice riesce a catturare e a coinvolgere il giocatore soprattutto grazie a intrighi e a ingegnosi enigmi
"Return to Castlerama è un gioco in cui puoi davvero immergerti completamente. I rompicapo sono accattivanti, l'azione intensa e la storia intrigante", ha dichiarato Michele Böhm, fondatore di Coderama e ideatore degli scenari di gioco. "Vogliamo catturare lo splendore della Valle di Gorendal e del suo circondario, creando allo stesso tempo l'atmosfera agghiacciante che si nasconde dietro tutta questa bellezza."
Return to Castlerama si presenta come un buon intrattenimento per tutti i nostalgici delle grandi avventure grafiche, avventura che si svilupperà attraverso una trilogia per rendere ancor più articolata e complessa la trama della serie. 
Attualmente disponibile per IOS potrete trovare sia la versione gratuita, con due livelli di gioco, così da poter testare direttamente le potenzialità dell'avventura, sia la versione completa a 4,99€. 
Lo sviluppo sarà lungo e intenso, ma siamo sicuri che non deluderà le aspettative, parola dello stesso Böhm!

Mattia De Poi

Anche conosciuto come Il Nini, Mattia è il lato gioioso di Orgoglio Nerd. Biondo e curioso, è appassionato di ogni genere fumettistico, Gunpla e avventure. Portatelo in viaggio, all'organizzazione ci penserà lui.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button