AttualitàCultura e SocietàFeatured

I membri della Space Force si chiamano Guardiani e i fan pensano a Drax

Molti utenti hanno accostato la scelta al ben noto show della Marvel

I membri della US Space Force saranno ora chiamati “guardiani“. La United States Space Force ha twittato che il nome è stato scelto “dai professionisti dello spazio, per i professionisti dello spazio” dopo un processo di ricerca lungo un anno. “L’opportunità di nominare una forza è una responsabilità epocale”, ha twittato la US Space Force. “Guardiani è un nome con una lunga storia nelle operazioni spaziali, che risale al motto di comando originale dell’Air Force Space Command nel 1983, ‘Guardiani dell’Alta Frontiera’”.

Anche James Gunn ha commentato il nome

L’agenzia ha aggiunto che il nome Guardiani collega l’organizzazione alla sua “orgogliosa eredità e cultura”. Creata sotto l’amministrazione del presidente Donald Trump lo scorso anno come primo nuovo servizio armato dal 1947. La Space Force, con i suoi membri, ha la missione di proteggere gli interessi degli Stati Uniti nello spazio da potenziali avversari. Sebbene Trump sostenga l’iniziativa, ha fatto poco per garantire che avesse i fondi, il personale e l’autorità per avere successo. Quando uscirà dalla Casa Bianca il mese prossimo, il futuro dell’organizzazione rimane poco chiaro. Sebbene l’organizzazione abbia acquisito il controllo di alcune operazioni spaziali, molte altre sono ancora sparse negli altri rami militari della nazione, come l’esercito, l’aviazione e la marina.

Twitter ha subito scherzato accostando il tutto a “Guardiani della Galassia”, il successo della Marvel del 2014 sugli eroi intergalattici. Un tweet ha anche sottolineato la somiglianza del simbolo della Space Force con il logo di “Star Trek”. Lo sceneggiatore e regista diGuardiani della Galassia James Gunn sembrava pensare che la coincidenza fosse un po’ troppo inquietante, twittando “Possiamo fare causa a questo idiota?”

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button