News

Le Sentinelle in Piedi ci mostrano la direzione

A scanso di equivoci non vi diremo chi sono le Sentinelle in Piedi, vi rimandiamo alla loro pagina però così potrete valutare con la vostra testa (ecco qui).
Più o meno 15:40 dell’11 maggio 2016, con 369 sì e 193 no è stata votata la fiducia al Governo sulle unioni civili. 
OrgoglioNerd è sempre stata contro i bulli che ti urlano contro cosa devi o non devi fare, contro la prepotenza, perciò non possiamo che gioire di questa notizia. Se volete sapere cosa pensiamo delle Unioni Civili (cliccate qui)
Questo articolo non vi parlerà delle sentinelle o delle unioni civili, del loro credo o simili, si limiterà a mostrarvi come utilizzarle per trarne insegnamenti utili, anche se le unioni sono state approvate e non hanno più uno scopo siamo certi che avrete l'occasione di imbattervi ancora in loro.
Prima di tutto aspettate che il sole sia alto in cielo e ponetevi davanti alla sentinella in piedi. Sceglietene una sola, ignorate le altre tre.
Ci siete? Aspettando qualche momento potete indovinare in che emisfero vi trovate osservando il movimento dell'ombra che proietta, visto la poca trasparenza dei contenuti della loro posizione sulla libertà non avranno nessun problema a proiettare un'ombra.
Se tale ombra si muove in senso orario sarete nell'emisfero settentrionale; se, al contrario, si muoverà in senso antiorario in quello meridionale.
Questo piccolo trucco potrà aiutarvi per un primo orientamento.
Ma possiamo anche capire dove si trova il Nord sfruttando l'Ombra di una Sentinella in Piedi? Si.
L'ombra di una sentinella in piedi potrà suggerirti la posizione dei punti cardinali. Come? Ponetevi sempre di fronte alla sentinella e guardate la sua ombra.
Più o meno all'altezza della "cinta" della proiezione , in mezzo all'ombra ponete un sasso.
Chiamiamolo "Punto 1". Aspettate un quarto d'ora e poi segnate la nuova posizione dell'ombra, nello stesso modo, con un'altra pietra. Questo sarà il nostro "Punto 2".
Ora tracciate una linea dal punto 1 al punto 2, ci siete? Avete ottenuto la direttrice est-ovest.
Tracciando invece una linea che passi a metà tra il punto 1 e 2 diretta verso i piedi della sentinella in piedi otterrete anche la direttiva nord-sud.
Ma se è notte le Sentinelle in Piedi diventano completamente inutili? No, possono sempre essere utili per orientarvi.
Cercate due Sentinelle in Piedi, una più bassa e una più alta, non moralmente, fisicamente.
Guardatele di profilo e usatele come riferimento per osservare il movimento delle stelle (anche se in realtà ci muoviamo noi) . Se le stelle che osservi si stanno alzando rispetto alle sentinelle allora stai guardando a Est.
Se si stanno abbassando invece stai guardando verso ovest, se si muovono verso destra stai guardando a Sud. Se si muovono a sinistra stai guardando a nord.
Ovviamente ricordatevi di invertire tutte queste direzioni se vi trovate dell'emisfero meridionale!
Orientarsi è importante, capire la strada che si sta percorrendo e la direzioni verso la quale si sta procedendo è vitale, perciò quando qualcuno promulga odio e si oppone ai pari diritti, a nostro  avviso, questo è l'unico modo che può darvi per capire dove andare.
Noi di OrgoglioNerd non trattiamo di politica e, infatti, qui la politica non c'entra niente. Si tratta di diritti umani/civili.
Quando si sostiene un'opinione contro i diritti umani, semplicemente quella opinione non è tale.

Ci sono prese di posizione che vanno al di là della politica, che non possono essere etichettate con un semplice "è la mia opinione", perchè non ci troviamo di fronte a un punto di vista quando questa idea limita la libertà altrui. è bullismo, è oppressione.

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Stanno facendo troppi remake ultimamente, Evil Dead,non aprite quella porta, e ora il corvo..secondo me i registi non hanno più fantasia.

  2. mi spiace ma il corvo non si tocca
    alcuni remake hanno avuto fortuna (l’ultimo total recall è valido) ma il corvo è già perfetto così
    perché toccarlo? o’barr l’ha approvato?

  3. Mmm no. Sono assolutamente contrario a quello che dicono e sostengono le sentinelle in piedi ma in una società laica e liberale quello che sostieni in questo articolo è altrettanto fascista.
    Sarebbe un discorso lungo e per sintesi ed analogia preferisco affidarmi a John Cleese.
    https://m.youtube.com/watch?v=QAK0KXEpF8U
    Ripeto, sono assolutamente contrario a quello che dicono e sostengono le sentinelle in piedi ma il principio che porti avanti tu in questo articolo è altrettanto pericoloso.
    A seconda del contenuto, è giusto che il diritto di opinione e di manifestare il proprio pensiero possa e debba essere impedito.

  4. Nessuno ha scritto che una opinione non debba essere espressa se tale è espressa in maniera pacifica, questa non è una opinione se limita i diritti degli altri però.  È bullismo, e il bullismo non è una opinione

  5. Ma poi Peppe.. Perchè inistere con il “ma”.. Se sei contrario alle sentinelle in piedi, sforzati di capire l’ironia e il significato del post, senza metterci per forza un “ma”.. Ormai lo sappiamo tutti cosa significa “non sono razzista ma…” “non sono fascista ma…”……… E infine, per favore, basta usare le parole a sproposito! “Fascista” può avere quanti significati vuoi, ma nessuno si avvicina nemmeno lontanamente a quello che ON ha scirtto nel post…… Proprio non c’entra niente.. Diciamo le cose come vanno dette “Sono contrario a quello che dicono le sentinelle in piedi”. Punto.

  6. Questo articolo è… Brillante! Ora non farò altro che andare in giro con due pietre in tasca aspettando una sentinella in piedi per mettere in pratica questi insegnamenti!

  7. No, mi dispiace ma non hai capito né il mio punto, nè il punto di vista di Daccò e proprio perché ne capisco l’ironia non ne apprezzo il significato del post. Quello che fanno le sentinelle in piedi è l’esercizio di alcuni diritti costituzionali come il diritto di manifestare in piazza ed il diritto di manifestare il proprio pensiero. Non li condivido e non li appoggio ma fino a quando le sentinelle in piedi si limiteranno a fare quello che fanno e non fare altro, non potrò qualificare i loro atti con parole come oppressione o bullismo, come fatto dal rinoceronte. Uno stato civile é una società dove ognuno esprime la propria opinione, bianca, rossa, verde, gialla o quale che sia, e dove poi la collettività attraverso un procedimento legislativo decide quali sono gli interessi che la collettività ritiene che vadano tutelati attraverso una legge. In Italia é successo esattamente questo, lentamente ma è successo, parte della collettività ha espresso un’opinione, un’altra parte della collettività ne ha espressa un’altra, e poi la collettività nel suo insieme, attraverso i suoi rappresentanti, ha deciso quale interesse andasse tutelato. Definire un atto di manifestazione del pensiero come oppressione o bullismo è facile ma presuppone che si abbia sempre l’esatta percezione di cosa sia giusto. Un conto è dire una cosa, un altra é farla.Questa volta la pensiamo tutti allo stesso modo ma la prossima vorrei poter essere sicuro di poter almeno dire la mia anche se non fosse quella della maggioranza. 

  8. Era ora che le sentinelle in piedi cadessero. La libertà di opinione dovrebbe esserci finché la tua non mina ai diritti degli altri, in quel caso diventa bullismo, come già detto, o tante altre brutte parole. Non esiste insulto abbastanza grande e offensivo per persone come loro.

  9. Non ho capito come rispondere a Daniele, sorry. Qualcuno mi spiega come fa un’opinione a limitare un diritto altrui?

  10. No, un’opinione può avere contenuto discriminatorio ma rimane un’opinione, una discriminazione è quando impedisce un esercizio di un diritto come il diritto a sposarsi o il diritto ad esprimere, per l’appunto un’opinione. 

  11. Peppe, la libertà di pensiero consiste nel diritto ad avere idee diverse – quindi io ho un’idea, tu ne hai una, le sentinelle un’altra ancora. Fin qui, tutto OK. La libertà di parola consiste nella possibilità di esprimere la propria idea, con mezzi legali ed entro i limiti di legge (a voce, per radio, in rete, ove ti pare, evitando alcuni reati ben precisi – diffamazione, ingiurie, istigazione all’odio, apologia di reato, etc. Fin qui, le sentinelle sono sul filo del rasoio ma ancora tutto OK. Il problema è che le idee non hanno diritti, le persone sì. Quindi, le sentinelle hanno il diritto di avere idee diverse, e di esprimerle, ma noi abbiamo il diritto di criticare quelle idee, e di dire che sono sciocche, in base alla NOSTRA libertà di parola. Sempre evitando ingiurie, diffamazione, apologia di reato, etc. Non dirai mai, ad esempio, che una sentinella è una persona inferiore o stupida o altro. Puoi benissimo affermare, però, che la sua IDEA è sbagliata per N motivi. L’articolo fa questo: critica le loro idee, con ironia. Se uno si sente offeso perchè la sua idea viene criticata 1) è un problema suo 2) può fare a meno di esprimerla. Perchè la libertà di espressione delle idee implica la libertà di critica delle stesse. Non ci sono regole che impongano di rispettare le idee altrui. E se sono idee stupide, dirò esattamente che sono idee stupide. Le persone invece hanno diritto al rispetto e all’uguaglianza. Per inciso, le sentinelle promulgano esattamente l’idea contraria, che alcune minoranze non godano dell’uguaglianza. Non è certo reato dirlo, ma come minimo sostengono un’idea incostituzionale, che non rispetta l’essere umano.

  12. Assolutamente Fabio, ma tu sei sicuro che la conclusione dell’articolo che stiamo commentando confermi quello che dici tu ? le idee sostenute dalle sentinelle sono stupide ed incostituzionali, assolutamente, ma non si può dire che il semplice dirlo sia un atto di oppressione e bullismo. Tutto qui. Il problema è solo questo. E’ un’idea sbagliata ma il modo per combattere un’idea non è affermando che la sua espressione, come da te riconosciuto a filo di legge, sia un atto di oppressione e bullismo. Il modo di combatterlo è l’ironia e la satira del resto dell’articolo, quello sì, è la conclusione il problema.

  13. Caro Peppe, è mia opinione che la tua idea sia errata. Ed è talmente errata che è  mia opinione che ti andrebbe proibito di postare alcunché su tutto il web. Anzi già che ci siamo ad una persona che pensa così malamente contro natura andrebbe anche impedito di sposarsi e di adottare figli…..  Hai capito adesso? 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button