Cultura e SocietàNews

Franco Gatti è morto: addio allo storico cantante dei Ricchi e Poveri

Ci lascia all'età di 80 anni, era nato a Genova nel 1942

Franco Gatti, storico cantante dei Ricchi e Poveri, è morto all’età di 80 anni. L’annuncio ufficiale arriva dai Ricchi e Poveri insieme alla famiglia: “È andato via un pezzo della nostra vita. Ciao Franco“. Il cantante lascia la moglie e una figlia.

Franco Gatti nasce a Genova, il 4 ottobre 1942. E’ uno dei componenti del quartetto musicale dei Ricchi e Poveri. Gli altri sono Angela Brambati, Marina Occhiena e Angelo Sotgiu. Dal 1981 diventano un trio dopo la scelta di Marina Occhiena di lasciare il gruppo per rincorrere la carriera da solista. Nel 2016, all’età di 74 anni, anche Franco Gatti decide di ritirarsi dalla scena musicale per dedicarsi alla sua famiglia dopo aver perso tragicamente il figlio Alessio, a soli 23 anni, trovato senza vita nella sua abitazione di Nervi, a Genova. “Una semplice scelta di vita“, disse.

Il ricordo di Franco Gatti del figlio Alessio

Franco Gatti, nell’ultima intervista concessa a Vieni da Me, programma in onda su Rai 1, raccontò il dramma che lo colpì con la perdita del figlio Alessio. Queste le sue parole riportate dal portale liberoquotidiano: “Mia moglie e due figli, ora ne è rimasto uno solo. Per una bravata un mix di alcol ed eroina. “Messaggi me ne manda sempre, io mio figlio lo sento vicino . Era veramente incredibile, io avevo la passione per i titoli borsistici. Gli ho insegnato qualcosa, nel giro di sei mesi ha iniziato a guadagnare soldi e poi dava dei consigli lui a me. Gli avevo insegnato tre accordi al piano e dopo un anno lo suonava. Ma bene eh. Era sorridente, un mangione, aveva pure imparato a suonare il violino”.

Infine Franco Gatti aggiunse: “Quando al mattino mi alzavo, pensavo a mio figlio, andavo sul terrazzino e aspettavo che arrivasse un gabbiano. Ci guardavamo un po’ e poi se ne andava. Poi a Mosca, in albergo, mi affaccia. Penso a mio figlio e passa un gabbiano, nel centro di Mosca. Tu capisco, se non sono messaggi questi… Un’altra volta, dopo aver fatto una intervista in tv su mio figlio, mi tolgo il microfono e in terra c’è una piuma: non è possibile, non è possibile”.

Ricchi E Poveri Vinile Colorato Edizione Limitata
  • Ricchi e Poveri
  • Vinle Colorato
  • Edizione Limitata
Source
ansa.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button