FeaturedIntrattenimento

Cosa guardare su Netflix | Maggio 2019

Tempo birbante e pioggia perenne. Avete qualche soluzione? Cosa, avete detto Netflix?

I cambiamenti climatici ci colpiscono forte e mentre fuori c’è questo bel freddo da “prepariamo l’albero di Natale”, è arrivato il momento che tutti noi attendevamo con ansia: la rubrica Netflix più bella che esista al mondo!

Questo mese ci sono stati prodotti interessanti e di uno in particolare ve ne parliamo in modo più approfondito. Di cosa si tratta? Scopriamolo insieme!

Avete perso la rubrica Netflix di Aprile? Non temete!

Da Bojack Horseman a Tuca e Bertie

Diversamente da quanto si possa pensare, Netflix ci ha sorpreso con l’aggiunta di qualche anime che però non è stato all’altezza delle nostre aspettative. Cosa consigliare, quindi, a tutte quelle persone che vogliono vedere una serie animata carina e interessante? Di certo vi consigliamo Tuca e Bertie!

Si tratta di una serie d’animazione realizzata da Lisa Hanawalt e pubblicata sulla piattaforma di Netflix il 3 maggio. La serie ha come protagoniste due ragazze di circa trent’anni, con le sembianze di un uccello, che vivono nello stesso condominio. Come, volete saperne di più?

Beh allora non posso che consigliarvi di leggere la nostra interessante recensione, così scoprirete per quale motivo questa serie tv non può mancare nella vostra lista.

[amazon_link asins=’B06XGG1CW7,B06XGW81BX,B06XGW3KFL’ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f646e9c3-efe5-4071-bb3a-f4f588e0097d’]

Il potere dei cani: it’s Bruno!

Ero perplessa perché non sapevo cosa scegliere, non trovavo nulla di estremamente interessante o piacevole da vedere. Improvvisamente ricevo un messaggio da un amico e mi fiondo su Netflix per scoprire questa serie tv che mi consiglia – oppure obbliga, come preferite – di vedere. Una parola: strepitosa.

It’s Bruno! è una serie tv creata da Solvan Naim, pubblicata sulla piattaforma streaming il 17 maggio e segue le vicende di Malcom e il suo adorabile cagnolino Bruno, tra le strade di Bushwick, Brooklyn.

Perché guardarla? Innanzitutto perché c’è un cane e questo dovrebbe bastare per convincervi.

Se non vi ho ancora convinti beh, permettetemi di aggiungere altre informazioni. It’s Bruno! conta solamente 8 episodi, la cui durata oscilla tra i dieci e i quindici minuti: perfetta nei momenti di pausa studio o lavoro. It’s Bruno! è la classica comedy all’americana ma credetemi, un semplice episodio basta per farvi innamorare di quel cagnolino e tornare immediatamente sorridenti.

E’ semplice, piacevole ed estremamente divertente! Una serie tv da finire in un pomeriggio e in grado di tirarvi su il morale, poiché passerete ogni minuto a ridere o a fare faccine innamorate alla vista di Bruno.

Gli attori sono molto competenti e riescono a donare ai loro personaggi quel velo di simpatia e comicità che risultano la chiave di questa serie tv. Poi, dobbiamo dirlo: un premio Oscar al piccolo Bruno che non ha bisogno di parole o gesti eclatanti, gli basta guardare la telecamera con quei suoi occhioni dolci per conquistare il pubblico.

Consigliata a tutti, chiunque ne rimarrà soddisfatto e si farà una bella e sana risata.

Viaggi nel tempo con See You Yesterday

Il film che vince il premio come “scelta di maggio” è See You Yesterday, pellicola creata da Stefon Bristol e prodotta da Spike Lee, distribuita a partire dal 17 maggio.

La trama gira intorno alla giovane CJ Walker che, insieme al suo amico Sebastian, sta tentando di trovare un modo per poter viaggiare nel tempo. Dopo aver eseguito fin troppi esperimenti, i due riescono finalmente a trovare una soluzione per i viaggi nel tempo: purtroppo però questo comporta delle limitazioni.

I ragazzi possono viaggiare indietro nel tempo a patto che, però, viaggino indietro di un singolo giorno e solamente per pochi minuti. Durante il primo viaggio, il fratello di CJ, Calvin, viene ucciso inaspettatamente. Lo scopo di CJ e Sebastian sarà quello di tornare indietro nel tempo, precisamente al giorno prima, in modo da poter salvare la vita di suo fratello: ci riuscirà?

See You Yesterday si presenta come un buon prodotto di fantascienza, in grado di catturare l’attenzione dello spettatore fin dai primi minuti. La trama scorre molto bene, è interessante e non lascia spazio a momenti morti: è un alternarsi di dramma, momenti comici e serietà.

Le giovani promesse presenti nella pellicola interpretano al meglio i loro personaggi e donano loro carattere, spessore e riescono anche a creare un legame con il pubblico. Si tratta di una piccola e piacevole sorpresa trovata sugli scaffali di Netflix.

Purtroppo, amici, è arrivato il momento di salutarci ma non temete: il prossimo appuntamento è a giugno, magari con un po’ di sole e il profumo di estate – ed esami – che si avvicina!

 

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button